giovedì 22 ottobre 2009

I dolcini antichi di Cortemilia e il ......miracolo!!!!


Forunato quanto gli dei a me pare colui.........



Che siede di fronte a te......



E da vicino ode la tua voce e il riso melodioso.....

Saffo (650-590 a.C.) poetessa




"Pronto!!!!!!!"

"Devo prenotare una M.O.C.!!!!!"

Declino nome e cognome e la centralinista mi chiede con voce melodiosa.....

" E quando è nata Grazia?"

E le dico pure quello.......



Dopo un istante mi dice dopo aver consultato le tempistiche di attesa sul PC.......

"Dovrà aspettare fino alla fine di maggio prossimo"

"Tanto tempo così?????"


E dopo un istante sento un gridolino, il suo: "Qualcuno ha rinunciato ....la posso far passare il 27 gennaio...... svelt.... mi dia i numeri sotto i codici a barre altrimenti me la prendono!!!!"

Ho fatto le capriole per metà mattina!!!!!!

E per la gioia delle mie amiche posto questa ricettina veloce, che volendo, può essere preparata anche dalle aspiranti cuochette che aiutano le loro mamme.......




Sembra incredibile che con quattro, anzi cinque ingredienti in croce si possano ottenere queste piccole delizie........provare per credere!!!!

Tempo di preparazione: circa 30' in tutto dall'inizio alla fine
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI

70 gr di nocciole (se le trovate acquistatele già senza pellicina)
30 gr di farina 00
50 gr di zucchero
30 gr di burro
1 uovo e 1 tuorlo
1 cucchiaio di cacao amaro in polvere


Ecco qui sotto le nocciole: vanno tostare alcuni minuti in forno a 170° , cercando poi, strusciandole tra le mani, di eliminare tutte le pellicine residue....



Il burro deve essere morbido: tirarlo fuori dal frigo per tempo......



Ora frullare le nocciole col mixer abbastanza finemente..........

In un tegamino antiaderente tostare la farina, a fuoco basso e mescolando continuamente per almeno 5', senza farla imbiondire.......


Spegnere il gas e nello stesso tegamino unire alla farina appena tostata le mandorle frullate , 25 gr di zucchero, un uovo intero e il burro ormai morbido......



Mescolare accuratamente........

Il composto deve assumere questo aspetto......



Ora aggiungere un tuorlo e il restante zucchero e, tanto per cambiare, mescolare di nuovo amalgamando il tutto.......



Fino ad ottenere un composto come appare qui sotto.....



Trasferire il tutto sul piano di lavoro, l'ideale sarebbe usare, come ho fatto io un "foglio" al silicone in questo caso ho utilizzato quello della Silikomart, sfruttando il fatto che è antiaderente, com'è ovvio, e nel contempo consente il suo spostamento senza flettersi ......



Allargarlo come appare in foto......



E lasciarlo riposare alcuni minuti.......

Se nel frattempo si ha altro da fare, lui non soffre "dell'abbandono", lo si può lasciare lì ma in ambiente fresco......



Ora delle piccole porzioni e, lavorando con le mani conferire ad ognuna un aspetto tondeggiante......



Temo di aver fatto delle sferette troppo piccole, infatti le anche misurate e fotografate (la foto non era accettabile e quindi non l'ho allegata), ma il diametro di ognuna è di circa quasi 3 cm......

Con uno spargicacacao, o se non lo si possiede con un setaccino, ricoprire tutti i dolcetti con del cacao amaro di ottima qualità....ma questa è una raccomandazione inutile.......



E adesso non resta altro che disporre i dolcini in un piatto da portata eventualmente sistemandoli in pirottini di carta ( e in questa fase mi sono accorta di averli fatti troppo piccoli ma non mi sono sognata di rifarli)......



Se si hanno ancora delle nocciole, io le avevo esaurite, l'ideale sarebbe posizionarne una sulla sommità di ogni dolcino........

Qui sotto ecco come appare l'interno di uno.......



Varrebbe la pena di raddoppiarne la dose.......


Anche perché sono convinta che spariranno in un battibaleno.......



Se avrete voglia di prepararli....fatemi sapere se vi sono piaciuti!!

E a tutte le mie amiche e a tutti coloro che affronteranno questa giornata piovosa, freddina, con tutti gli scioperi in atto che funestano spesso il venerdì, tanto per rendere gradevole questo ultimo giorno lavorativo...auguro una buona giornata da affrontare con un sorriso a ...denti stretti!!!!

17 commenti:

Fra ha detto...

pensa che io sono in lista di attesa da un anno per l'operazione di correzione della miopia...alla fine sembra che ce la farò per il 23 maggio 2010!!!
Dolcini veramente straordinari, mi piace la loro consistanza sbriciolosa
Un bacione e buon fine settimana
fra

Ely ha detto...

mmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmhhhh mi piacciono! cara dimmi quando compi gli anni e il tuo indirizzo alla mia mail
eliscrap@gmail.com
magari a Natale la Matrioska si veste di rosso :-) baci Ely

Lady Cocca ha detto...

Ottimiiiii....mamma che bontà da fare subitissimo!!!!
ciaooo e buon fine sett

manu e silvia ha detto...

Grazie mille grazia!! sono magnifici e dolcissimi!!!
Davvero un bel modo per tirarsi su il morale!!
bacoini

Edi ha detto...

Assolutamente li proverò! Magari un giorno in cui il tempo per preparare il dolce domenicale sarà poco, ma vorrò comunque stupire i miei cari! gradevolissimi!! io, da buona fifona ipocondrica, ho sempre fatto visite ed esami privatamente ( l'attesa mi logorerebbe!! ).
Però mi capita di pensare a quelle persone che ne hanno davvero bisogno e non potendoselo permettere sono costrette a sottostare a lungaggini assurde.

taced ha detto...

Interessante il tuo blog...ciao, taced
http://handmadecreativity.blogspot.com/

Simo ha detto...

Hai ricevuto davvero un miracolo...oggigiorno è sempre più miracoloso trovare un posto subito per una visita!!!
A meno che....si paga....
Quelle palline sono da svenimento!

Claudia ha detto...

Ammazza che buoni!!!!! sarà che io adoro la frutta secca e fatta a bicottini così.. :-ppp buon week-end :-)) baci baci!!!

dolcipensieri ha detto...

ce ne vorrebberro a quintali... se si è un po' giù questi dolcetti penso possano fare la differenza!!! annotati
baci sere

Clementina ha detto...

Sono da provare! POsso ne prendo uno?

Mimmi ha detto...

Mi aspettavo un cottura in forno, invece sono dei tartufini
Mhhmh che buoni!!
Buon fine settimana, Mik

il_cercat0re ha detto...

è diventato impossibile usufruire del SSN per certe cose... ti è andata proprio bene!!
mia madre per fare un certo tipo di ecografia ogni anno a gennaio la deve prenotare per il febbraio successivo! mah...

Questi biscottini sono magnifici! Peccato che non vedo mai nocciole da queste parti...

eli ha detto...

Ogni tanto con la ASL si hanno dei colpi di fortuna, a me è capitato quest'estate con una visita allergologica, mi ricordo di aver detto alla signorina "mi scusi ma io la dermatite ce l'ho adesso non fra otto mesi!"

Questi dolcini me li segno, sono carini anche da portare in regalo!

Buon fine settimana, vai in qualche bel posto?

marsettina ha detto...

che dici potrei usare le mandorle??vorrei farli ma mi mancano le nocciole

Ruby ha detto...

Ehhh cara Grazia! Sono anni che son dietro a fare spesso una marea di esami e analisi e visite e blablabla, altro che corsa agli ostacoli!
Una volta dovevo prenotare una ecografia e inizialmente mi avevano dato quasi 8 mesi, fortuna che poi un mesetto dopo aver preso l'appuntamento ho richiamato per vedere se c'erano 'buchi' e mi è andata di....ehm....capito no?

Questi dolcini sono perfetti per un tè...un boccone, un sorso, due chiacchiere...e sembran proprio deliziosi!
Buon fine settimana :)

Micol ha detto...

che belli questi dolcini! e sembrano davvero semplicissimi!

cielomiomarito ha detto...

Oh mamma(zan)che delizia! Sono bellissimi a vedersi e dal tuo racconto già ci si immagina la bontà.... Salvato la ricetta!