mercoledì 21 ottobre 2009

Marmellata di uva fragola e...crostatina


L'amore, quando la vita ci incalza.......



E' solo un'onda più alta fra le onde.....

Pablo Neruda


E dopo le tre cassette di sambuco grandi quanto un mezz'ettaro...............



E' arrivata una cassetta...una sola per fortuna..... di uva fragola.......



E anche qui di nuovo a fare marmellate.......



E, tanto per gradire, venerdì ne è arrivata un'altra...mannaggia e come dire di no?????



Lo so divento avida, non so rifiutare.... anche perché è frutta veramente nata e cresciuta senza alcuna aggiunta inquinante.....



L'uva fragola, che però non piace a tutti (buccia dura, una marea di semini) ha in compenso un profumo che è una meraviglia.......



E quindi: vai di nuovo in cantina, va a pescare altri barattoli e i loro coperchi e.......al lavoro Fortunello, come diceva la mia adorata nonna Grazia......



Questo non è un post ma un paciugo in quanto ho deciso di allegare anche la preparazione di una crostatina fatta per utilizzare non solo un'avanzo di pasta frolla, le indicazioni relative le trovate qui ma anche per far fuori una tazza di marmellata.........

La preparazione di entrambi è semplice ma volentieri ne allego le indicazioni anche perché ci sono delle amiche alle prime armi ( mica sono tutte delle vecchie volpi come noi!!! ahahahhha) che forse non sanno da dove cominciare.....



Tempo di preparazione per la marmellata: almeno 2 ore...non riesco ad essere più precisa
Costo: se regalano la frutta solo quello relativo allo zucchero e al gas...la nostra fatica non ha PREZZO!!!!
Difficoltà:**

INGREDIENTI

Per la marmellata

Calcolare il 50% di zucchero (volendo anche il 60% ma questa uva fragola era veramente molto dolce) di zucchero per kilo di frutta passata....

Per la pasta frolla
La ricetta base è possibile trovarla qui

1/2 barattolo di marmellata di uva fragola, in questo caso ,o di quella che si ha a disposizione





Ho sciacquato velocemente l'uva sotto l'acqua corrente, tanto per togliere qualche impurità o qualunque cosa ci potesse essere......

L'ho sgranata e questo porta via poco tempo.......e l'ho sistemata in una capace pentola....



Questo è il tipo di passaverdure con cui l'ho passata ben calda: ho usato il discetto intermedio: è sufficiente.....


Bastano una ventina di minuti per "ammaccarla" un po'....va quindi passata ben calda, trasferita in una pentola a fondo spesso (io adopero quella della pentola a pressione) e a questo punto io la peso, detraendo la tara e unendo il 50% di zucchero per chilo di passata.....

Ho fatto due tipi di preparazione: ad una ho aggiunto il 10% di mele frullate finissime perchè temevo che sarei invecchiata prematuramente mentre la stavo preparando....

Nell'altra non ho aggiunto le mele ed è andato bene lo stesso: dopo circa 1 ora e 1/2 la marmellata era pronta per essere imbarattolata anche se appariva ancora abbastanza liquida.....

Ricordo che i barattoli, circa 20' del presunto imbarattolamento, vanno messi in forno (80°-100°) per averli ben caldi al momento opportuno....

Tappare con tappi nuovi e conservarli, fino al loro completo raffreddamento , coperti con un plaid......



E visto che avevo un'avanzo di frolla (le indicazioni le trovate qui e non volendo fare dei biscotti) in poco tempo ho allestito questa crostatina........

Ovviamente, usando la dose intera di frolla la crostata risulterà molto più grande, e sarà necessaria una teglia di almeno 24/26 cm di diametro.......



Temevo quasi di non riuscire a fare le striscette decorative.........



Ma a forza di tirare, stendere, allargare col matterello .........



Sono riuscita anche a posizionare queste sferette decorative.......



Infornare quindi in forno freddo e temperatura sui 160°.......



Ho trovato questa indicazione sul blog di un'amica e mi scuso con lei perché non mi ricordo assolutamente il nome del suo sito......



E il motivo, valido, è il seguente: la marmellata non riuscirà a debordare dalle strisce intrecciate ad arte e a macchiarle......



Come vedete non vi ho contate storie e come dico sempre: si può imparare sempre da tutte e le piccole astuzie, frutto di esperienza, sono veramente preziose......



E questa crostatina è un piccolo omaggio alle mie amiche e a coloro che passano dalla mia cucina!!!

17 commenti:

Simo ha detto...

Mammaaaaa...come sono invitanti quelle foto di marmellata colante su un letto di frolla....
...mi farai fare dei bei sogni dolcissimi stanotte, sto per andare a nanna!
Un abbraccione one!

katty ha detto...

che crostata favolosa!! complimenti!!!

marifra79 ha detto...

Questa crostata è a dir poco strepitosa!!!!Dev'essere esageratamente buona la marmellata!!!!!
Ciao un abbraccio

iana ha detto...

E' molto bella, complimenti!

casasplendente ha detto...

Ciao mammazan adoro fare la prima colazione con la crostata e inzupparla nel latte. Come sempre un dolce fantastico, inoltre ti ringrazio perche' sveli i piccoli segreti sui vari procedimenti :-) baci

Vanessa ha detto...

ciao mammazan per lo stencil ti ho risposto sul mio blog. In che senso vedi solo la parte superiore^
ciao ciao

Tibia ha detto...

boooona e che profumo l'uva fragola... bellina l'idea delle palline di frolle tra i buchini della grata :) te la copierò!!!

Fra ha detto...

splendida la marmellata di uva fragola, perfetta per farcire una crostata ;D
Un bacione
fra

Edi ha detto...

Mi piacciono le crostate fatte in casa, con le le loro inconfondibili sfumature dorate così intense. Cosa di meglio allora se non accompagnarla con una marmellata così! mi sembra di sentirne il profumo!! baci

Masterchef ha detto...

Io non amo particolarmente le crostate ma quando so che sono fatte in casa e quando anche la marmellata è fatta in casa allora tutto cambia....divento la prima sostenitrice.....la tua è fantastica!!!!

Claudia ha detto...

Mamma mia quella marmellata!!!!!!! è troppo buona.. chissà nella crostata che meraviglia!! bacioni...

emamama ha detto...

Supergodurioso.........
sarebbe perfetta x mio marito che adora sia le crostate che l'uva fragola....complimenti!!ciaooo

marsettina ha detto...

mi ci tufferei in questa crostata!

stefi ha detto...

Questa crostata è mordibissima, semnbra che si sciolga in bocca, per non parlare della marmellta di uva fragola, che leccornia!!!!!

Mariù ha detto...

Sapessi da quanti anni non mangio l'uva fragola!!!
Che mi hai fatto tornare in mente......

il_cercat0re ha detto...

ma dai che coincidenza! abbiamo postato la stessa crostata :-)

peccato che la mia marmellata di uva fragola sia praticamente già finita...

Anonimo ha detto...

Perche non:)