venerdì 9 ottobre 2009

Crostata di mele al rosmarino e.....



Più grande è il potere........



Più pericoloso è il suo abuso.......


Edmund Burke (1729-1797) politico



Questa volta non mi perdo in chiacchiere perché ho appena il tempo materiale di postare questa ricetta........


Fra un paio d'ore devono arrivare i miei ragazzi da Milano e devo calcolare il tempo per infornare la pizza....senza contare tutto il resto......

E sono in attesa della mia cara con suocera che è la prima volta che viene a casa mia.......



Fin quando ritornerà a Verona avremo le tonsille in fiamme a forza di chiacchierare!!!!



La torta che propongo stasera è tratta dal libro "L'arte del dolce" che racchiude le ricette di quel mago che è Ernst Knam......

Avevo pubblicato in passato Claudius e stasera vi tocca questa crostata che in apparenza è semplice ma, essendo creata da un maestro, ha quel tocco in più che a me, neanche in mille anni, verrebbe in mente.......

Le fasi di prepazazione sono due: nella prima di possono preparare sia la base di frolla che la crema frangipane e poi ,una volta sigillate con pellicola trasparente, poste in frigo fino al momento dell'utilizzo.

Nella seconda si effettua l'assemblaggio del dolce che comunque richiede una certa cura e un poco di attenzione....

Bando alle ciance vengo al sodo!!!!

Tempo di preparazione: 10' per la frolla, 15'/20' per la crema frangipane e circa 30' per la composizione del dolce
Costo: medio
Difficoltà:**

INGREDIENTI

Per la pasta frolla

150 gr di burro
150 gr di zucchero
1 uovo grande o 2 piccole
6 gr di lievito per dolci
300 gr di farina 00
1 pizzico di sale

Per la crema frangipane

100 gr di burro
100 gr di zucchero
1 uovo
100 gr di farina di mandorle
30 gr di farina 00

1 grossa mela renetta
Alcuni rametti di rosmarino
gelatina di albicocche per lucidare il dolce (facoltativo)


Ecco qui sotto la mela renette che ho usato: era veramente enorme!!!



Preparazione della pasta frolla:

Mettere nel bicchiere del mixer la farina setacciata con il lievito, il pizzico di sale, il burro, lo zucchero, la vaniglia , le uova azionando il robot ad ogni elemento aggiunto.....

Estarre l'impasto, lavorarlo brevemente, conferirgli una forma tondeggiante, avvolgerlo in pellicola trasparente e porlo in frigo fino al momento dell'utilizzo ( io l'ho preparato 2 giorni prima come pure contemporaneamente ho preparato la crema frangipane).....


Preparazione della crema frangipane:

Con una frustina montare in una scodella il il burro con lo zucchero e aggiungere l'uovo leggermente sbattuto......
Con un cucchiaio amalgamare la farina di mandorle (frullate precedentemente col mixer) e la farina 00....

Mescolare con cura, sigillare con pellicola trasparente, e porre in frigo fino al momento dell'utilizzo......






Consiglio di stendere la pasta frolla fra due fogli di carta da forno per non dannarsi per il trasferimento della stessa nella teglia precedentemente imburrata ed infarinata....



La teglia da me usata ha un diametro di base di 23 cm........

Spalmare la crema frangipane che, come la pasta frolla, deve essere a temperatura ambiente in uno stato uniforme.......



E su questa spargere il rosmarino finemente tritato........



Pelare e affettare in fette regolari una bella mela renetta o più se fossero piccole e disporle a raggiera e cospargerle con un poco di zucchero......



Infornare in formo preriscaldato e ventilato a 170°/180° per circa 25', ponendo la teglia nella parte bassa ........



Ecco qui alcuni particolari..........



Per compensarvi del fatto che........



Non c'è la foto della fetta....... mannaggia, direte voi.......ma non potevo regalare la torta con una fetta tagliata, non vi pare???

E qui sotto come si presenta la parte inferiore del dolce, perfettamente cotto e facilmente sformabile.......



La frolla è dorata al punto giusto.......



Avrei dovuto velare il dolce con un poco di gelatina di albicocche......



Ma alla fine non ne ho avuto la voglia, il tempo.......



Ancora grazie che mi sia ricordata di mettere il rosmarino come unica decorazione!!!!!



Baci a tutte, belle bimbe!!!!!!

14 commenti:

Marm ha detto...

Cara Grazia,
ci delizi sempre. Meravigliosa l'idea del rosmarino, un profumo che mi piace tantissimo. Stai certa che le proverò.
Le crostate di mele sono le mie preferite. Quella che preparo sempre è una ricetta della mia mamma. Tanti anni fa (favolosi anni 60), quando abitavamo sul bresciano, era la delizia di tutti i cari ragazzi del campo di aviazione amici di mio papà.
Bacioni Marm

Federica ha detto...

ecco una delizia da non perdere!!! complimenti come sempre!

FairySkull ha detto...

prima di vederla, non avevo mai pensato all'abbinamento rosmarino mele, ma ora, credo che sia porpio da provare !!! ciao !

Snooky doodle ha detto...

che bonta ed e bellissima :)ho appena fatto una crostata di mele anche io :)

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Il connubio con il rosmarino mi intria veramente tanto! Ti auguro uno splendido fine settimana Laura

marifra79 ha detto...

Quasta non la sapevo...il rosmarino con le mele...a me piacciono troppo le crostate di mele...ma col rosmarino è tutta da provare!!!!Non mancherò!Un abbraccio

ilcucchiaiodoro ha detto...

Più grande è il potere,più è pericoloso il suo abuso....Una frase secondo me non messa per caso in questo periodo che la nostra politica sta affrontando....Concordo benissimo!!! La tua torta è spettacolare buonissima e diversa dalle solite torte di mele e poi ha un aspetto davvero PERFETTO!!! Bravissima come sempre! Credo che a tua suocera con questa torta l'hai azzittita per un pò almeno il tempo per mangiarla....

Jose Ramon Santana Vazquez ha detto...

... ...traigo
sangre
de
la
tarde
herida
en
la
mano
y
una
vela
de
mi
corazon
para
invitarte
y
darte
este
alma
que
viene
para
compartir
contigo
tu
bello
blog
con
un
ramillete
de
oro
y
claveles
dentro...


desde mis
HORAS ROTAS
Y AULA DE PAZ


TE SIGO TU BLOG:
A TAVOLA CON MAMMAZAN




CON saludos de la luna al
reflejarse en el mar de la
poesia ...


AFECTUOSAMENTE
A TAVOLA CON MAMMAZAN




jose
ramon...

Ruby ha detto...

Grazia, mi stupisci sempre!
Mele e rosmarino?
Amo le torte di mele, le mele in generale...nella stagione fredda ne faccio moltissime. E mi piace anche il rosmarino, che dove posso metto.
Ma il connubio mele-rosmarino non l'ho mai provato, dovrò assolutamente rimediare!
Un abbraccio e buon sabato :-)

pinar ha detto...

mi chiedo come si possa stare lontani da casa tua? ci deve essere la scia di profumo che ne segna la via!

marsettina ha detto...

mi stupisci sempre1

lelli ha detto...

Ma che meraviglia !!!!!!!!!

nonnagiulo ha detto...

Ottima questa versione, la proverò! Mai avrei pensato al rosmarino e dire che è una delle mie essenze preferite! CIAO

Antonella ha detto...

Ma che originale questa ricetta...mele e rosmarino, non avrei mai pensato a questo abbinamento, ma...mai dire mai;o)
Comunque l'aspetto è mooolto goloso!!

Appena trovo il mix per crostate senza glutine la provo...per ora me la salvo:o)

Un bacio e buona domencia
Anto:o)