mercoledì 30 dicembre 2009

Un paté speciale per Capodanno alle lenticchie e....


Avrei dovuto postare prima questo paté particolare ma .......lo stavo cucinando........



E dovevo aspettare che si cuocesse, ovviamente, e si raffreddase per poterlo fotografare e poi tagliarlo a fette per i particolari........



Se la ricetta dovesse interessare propongo subito, considerati i tempi stretti per la sua esecuzione, due scappatoie: usare le castagne già pronte in busta ( le ho viste in qualche supermercato) e le lenticchie in scatola o in vetro....alcune marche, come la Valfrutta, offrono una serie di legumi cotti alla perfezione...... e cito questa azienda non per fare della pubblicità ma perchè ho potuto constatare la bontà dei suoi prodotti......



Già da ieri sera, avevo messo a mollo sia le castagne che le lenticchie in poca acqua tiepida con un pizzico di sale...il tempo di ammollo specie per le castagne sarebbe stato di 24 ore ma io l'ho ridotto a 18 altrimenti ero ancora lì che cucinavo......



Come si può notare dalle foto di inizio post il paté è già pronto per il trasporto...lo devo portare domani sera al cenone organizzato dall'amica con cui, insieme a parecchi altri ospiti, festeggeremo la vigilia.....



Ma di paté gliene porterò due...l'altro l'avevo già postato qualche tempo fa ed era "Il paté del Gentiluomo di Campagna e glielo porto ogni volta che vado a trovarla ......se mai non lo facessi non mi farebbe neanche entrare in casa ...ahahahahhh!!!



Non richiede particolare attenzioni.....praticamente si prepara da solo...si fa per dire ma, visti gli ingredienti, penso possa essere un ottimo cavallo di battaglia per ogni occasione......



La ricetta è tratta da un libro che ho acquistato su una bancherella dal titolo" mille ricette con la frutta"......con la frutta non vedo molte connessioni se si fa eccezione per le castagne che comunque sono previste secche....



Tempo di preparazione: circa 40' escluso l'ammollo e la cottura di castagne e lenticchie
Costo: medio
Difficoltà:**

INGREDIENTI per almeno 12 persone

400 gr di lenticchie secche
200 gr di castagne secche
1 cipollina e uno scalogno
1 carota
1 uovo e i tuorlo
200 gr di speck
50 gr di burro
130 gr di farina 00
poco olio exyravergine
sale e pepe q.b.
pan grattato per la superficie del paté q.b.


La sera prima mettere a bagno separatamente le castagne e le lenticchie in acqua tiepida e con un pizzico di sale.....

Per le castagne il tempo di ammollo è di 24 ( io l'ho ridotto a 18, mentre per le lenticchie basterebbero 12) in questo caso il tempo di ammollo è stato uguale per tutte e due....

Passato questo tempo mettere a cuocere in due pentole separate sia le castagne, a cui ho aggiunto una carota raschiata e a pezzi, che le lenticchie aggiungendo una manciatina di sale e partendo da acqua tiepida.....

Cottura per le lenticchie 45'

Cottura per le castagne almeno 1 ora e 30'

Qui sotto la foto mostra le castagne appena tolte dall'ammollo...



Ed ecco lo speck che verrà aggiunto all'impasto......



Scolare le castagne e le lenticchie e mentre si scolano perfettamente versare nel mixer il burro, l'uovo e il tuorlo, l, la carota, che era stata cotta con le castagne, la cipollina e lo scalogno a pezzetti, regolare di sale e aggiungere del pepe macinato al momento, azionando il robot alcuni secondi per amalgamare il tutto.....



Unire quindi lo speck tagliuzzato grossolanamente ......



Le castagne, le lenticchie e per ultima la farina .......



Azionare il robot a lungo per ottenere una perfetta amalgama.....

Devo dire che, siccome l'impasto era parecchio, ho suddiviso l'impasto in due porzioni ...temevo che il robot non ce la facesse..... ma se avete un mixer più capace del mio Braun UK40 ciò non sarà necessario......

Controllare ancora se sale e pepe, il sale specialmente, sono giusti e versare i composto in due stampi da plum cake.......




Io ho usato due stampi: uno di silicone, il più grande ( le foto d'inizio sono relative a lui) ed uno più piccolo di alluminio che ho oliato e cosparso di pangrattato....




Ho velato con un goccio d'olio la superficie dei due plum cake e ho cosparso di pan grattato...




Ed ora ..finalmente in forno preriscaldato e statico a 18' per 45'.....



Passato questo tempo ho controllato con la pressione delle dita per verificare la compattezza del paté .....



Ma nessuno vi impedisce di fare la prova dello stuzzicadente.....



Far quindi raffreddare perfettamente il paté prima di affettalo e portarlo in tavola.....



Le rondelle di carota e il prezzemolo sono puramente decorativi....

Ed adesso tiro il fiato giusto per inviare alle mie amiche e a coloro che passano di qui gli auguri più affettuosi per un felice 2010....

Sono realista: spero che l'anno che sta per cominciare non sia peggiore di quello appena passato!!!

Un bacio a tutte!!!!

19 commenti:

tartina ha detto...

mammaz, il tuo paté mi sembra un ottimo modo per cominciare l'anno nuovo...
auguri!
bacioni
*

judy ha detto...

Molto invitante pero non ce la faccio in tempo,anche perche non ho in casa le castagne...pero le lenticchie sono gia ammollo.Vi Auguro Un Anno Nuovo bellissimo e tutto il bene del mondo!!!

Luca and Sabrina ha detto...

Grazia, sei uno spettacolo qualunque cosa cucini, questo patè è la cosa più interessante che abbiamo mai visto ultimamente, ricchissimo, con gli accostamenti poi ti superi sempre. Fortunati i tuoi ospiti!
Un caro augurio di Buon Anno, che il 2010 ti riservi tanta felicità!
Sabrina&Luca

marifra79 ha detto...

Ottimo!!!!Davvero un'ottima preparazione... approffito per darti I MIEI MIGLIORI AUGURI PER UN BUONISSIMO ANNO NUOVO...
BUON 2010!!!!!AUGURI!!!!!
UN ABBRACCIO

fantasia in cucina ha detto...

Ottimo per iniziare l'anno nuovo all'insegna della buona cucina e poi che dire delle tue foto eccezionali,complimenti e buon anno!!!

Nina's Recipes ha detto...

May all your dreams come true and may you be blessed with all the best things in life! Happy New Year 2010! XO

Clementina ha detto...

Mi raccomando un cucchiaio è anche per me! Un bacione e auguri per un anno nuovo ricco di tante esperienze positive, prospero e felice. Clementina

Fra ha detto...

Grazia questo patè è uno spettacolo, l'abbinamento delle castagne e delle lentigghie è davvero intrigante! Un'idea davvero geniale
Bacioni e tanti auguri di uno splendidol 2010
fra

pinar ha detto...

ottima variante per servire le lenticchie al cenone!
buon anno!

Agave ha detto...

Sei sorprendente, anche le lenticchie con te assumono nuove forme! Io le ho già fatte nel modo "classico". Ti auguro un felicissimo 2010!
Evelin

Aux délices des gourmets ha detto...

bonne année 2010 tous mes vœux de bonheur et de réussite
à l'année prochaine

Antonella ha detto...

Per quasi due mesi sono stata lontana dal pc e non sono passata nemmeno per farti gli auguri di Natale, ma non voglio mancare per gli auguri di fine anno!

Ho dato un'occhiata veloce alle tue ultime ricette e ne ho già adocchiate un paio che proverò;o)

Per ora ti faccio i miei più cari auguri di buonissimo anno per te e per la tua famiglia!!

Un abbraccio
Anto:o)

Dadda ha detto...

Invitante e speciale ricetta, Mammazan, da provare !

AUGURI di buon Anno Nuovo , per tutto quello che desideri e nel modo che preferisci !

eli ha detto...

passo di qua per farti i miei auguri per questo 2010.
Il patè di lenticchie è un must del Natale in casa mia, faccio la versione del marchese di Salaparuta. (è completamente vegetariano) anche questo mi sembra buonissimo e voglio provarlo (ma prima urge un po' di dieta da dopofeste, non oso salire sulla bilancia ahahahah)
un bacione per il nuovo anno!|

manuela e silvia ha detto...

Ciao! ottimo questo trio! sapori molto diversi e contrastnti, ma che danno proprio l'idea dell'inverno!lo proveremo!
un bacione

Rosi Jo' ha detto...

Ti auguro buon anno perché sia sereno e dia ai tuoi cari tanti felicità e gioia.

La vita e i sogni sono figli dello stesso libro: leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare (Schopenhauer).
Buon 2010, Rosi.

MAURIZIO ha detto...

Un augurio per il 2010 che è appena iniziato.
Un abbraccio
Maurizio

Tibia ha detto...

tantissimi auguri Mammazan!!!! un abbraccio pandino e tanti bacini :)

marcella candido cianchetti ha detto...

da tenere presente x epifania