sabato 12 dicembre 2009

E per la colazione di Natale????? PAGNOTTELLA DOLCE E SUPER


Meglio avere meno tuoni nella bocca......


E più luce nella mano......



Per tutte le amiche che in questi giorni si stanno cimentando nella preparazione del panettone o pandoro.....


Questa pagnottella dolce sembrerà di fare veramente una passeggiata.....



A casa mia, vista la velocità con cui i panettoni spariscono, mi è sembrato veramente inumano prepararli......ma detto in confidenza...non credo proprio di riuscire ad ottenere dei risultati accettabili.....



Per cui mi limito ad ammirare i risultati superbi che spesso appaiono nei blog delle mie amiche..

Ed ecco qui la lista ingredienti e relativa preparazione.....

Tempo di preparazione: circa 30' più il tempo della lievitazione
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI

25 gr di lievito di birra fresco
90 g di latte
250 gr di farina 00
60 gr di burro
30 gr di zucchero
75 gr di uva passa gigante, in mancanza usare quella normale
40 gr di Maraschino per l'ammollo dell'uvetta
30 gr di canditi misti
1 uovo
la buccia grattugiata di un limone non trattato
30 gr di mandorle in scaglie
2 cucchiaiate del Maraschino avanzato dall'ammollo dell'uvetta
1 pizzico di sale

Qui sotto un particolare dell'uva passa gigante reperibile nei supermercati, in mancanza usare quella normale...



Cominciamo con lo stemperare il lievito nel latte tiepido aggiungendo 80 gr di farina fino ad ottenere un composto omogeneo.....



Far lievitare per 30'40'......



Aggiungere ora il burro morbido, l'uovo leggermente sbattuto e lo zucchero mescolando il tutto con cura......



Unire i canditi......



E l'uvetta precedentemente ammollata in 40 gr di Maraschino per circa 30', poi ben strizzata e tamponata con carta da cucina e infarinata.....



Le mandorle a filetti.......



Il resto della farina con un pizzico di sale, la buccia grattugiata di un limone non trattata e 2 cucchiaiate del Maraschino avanzato dall'ammollo dell'uvetta.......



Impastare il tutto con cura formare una palla, posizionarla su carta da forno, inciderla a croce e farla lievitare in luogo tiepido e ben al riparo da correnti d'aria (consiglio di porre la scodella che la contiene in forno con la sola luce accesa)......



Quando la pagnottella sarà di nuovo ben gonfia, occorreranno altri 40' ,pennellarla con poco latte e posizionarla con la carta da forno su cui l'avevamo sistemata in precedenza in una teglia di adeguate dimensioni.....



La mia era un po' grandina altrimenti la pagnottella sarebbe venuta più alta......



Infornare ora in forno preriscaldato e ventilato a 18' per circa 30'/40' o perlomeno fino a doratura.....



Mentre la pagnottella cuoce preparare la ghiaccia allo zucchero......



Mescolare con cura in un pentolino lo zucchero a velo con poca acqua e succo di limone e con questa "ghiaccia" pennellare il dolce ancora caldo.......



Far raffreddare la pagnottella onde permettere alla ghiaccia di cristallizzare prima di proporla sulla tavola della colazione.....

Credete che piacerà???????

17 commenti:

Laura ha detto...

Io credo che piacerà di sicuro, è molto invitante e tu sei eccezionale come sempre.
ciao e buona domenica:))

Simo ha detto...

Cara Grazia, questa pagnottella fa proprio al caso mio. Ho degli stampi in carta a forma di stella e pensavo di fare un dolce simile (anche io non mi cimento con pandori e panettoni...ho paura!)da regalare insieme a marmellate, biscottini, liquorotti, & co....
Tu che ne dici? Com'è la consistenza una volta cotto? Soffice o umida?
A cosa assomiglia, tanto per intenderci...ad un pane brioche dolce..?
Baci e scusa per le tante domande

Nanny ha detto...

Un ottima alternativa al classico panettone.
Una curiosità,perchè hai infarinato l'uvetta , il risultato è diverso da quando la mettiamo senza quest'operazione'

Caty ha detto...

grazie anch'io stavo pensando che mi piacerebbe regalare un panettone a mia mamma ma ho molti dubbi sulla mia riuscita , ma questa ricetta che posso vedere passo passo ppenso possa ben sostituire tal dolce e forse essere anche meglio!un saluto

marsettina ha detto...

super!

Anna Righeblu ha detto...

Sicuro che piacerà! Copio e archivio cara Grazia, e spero di riuscire a prepararla in questi giorni!
Ti farò sapere
Intanto, un abbraccio e buona domenica! :-)

Mammazan ha detto...

@Simo
Ha la consistenza soffice del pan brioche .. pensa che l'ho fotografato il giorno dopo per cui un pò ha perso...
Però se lo devi regalare devi farlo e...regalarlo subito come ho fatto io.
Non so se a distanza anche di pochi giorni come possa risultare.
Ottima l'idea dello stampo a stella...
Dico comunque che è un'ottima idea

Cannelle ha detto...

Se piacerà??? C'è da chiederlo???Doppio Slurp e un forte abbraccio!
Cannelle

Lucy..♥ ha detto...

Ciao Grazia,
Vorrei ringraziare voi e sono felice che in questo grande mondo che sei venuto per una visita. :-) Verrò uno visitare il tuo blog. Sono sempre interessato a ricette della mia eredità.

In cambio vi auguro, un caro saluto e Buon Natale!

Aux délices des gourmets ha detto...

Mammazan, ta brioche est une réussite.
BRAVO!!

judy ha detto...

Solo per Natale?Io la manggerei tutti i giorni!!!!Lei e una meraviglia di donna!

cris ha detto...

Deliziosa alternativa al panettone, io ci sto provando e il 1° tentativo non era male ma nemmeno un granchè!!! Ci riproverò ma se non viene come dico potrei proporre sicuramente qualcosa del genere......... grazie, baci.

tartina ha detto...

io approvo la pagnottella, altro che panettone e pandoro! neanche io avrei la dedizione per provare a fare ciò che la Coop fa già benissimo per conto suo! ahahah
questa ricetta è splendida, me la segno :D

*

NIGHTFAIRY ha detto...

mmm..a me fa venire fameeee!

Federica ha detto...

questa è buona a tutte le ore!!! una delizia! un abbraccio!

manuela e silvia ha detto...

Altro che Natale, GRazie questa ce la metti via per domani a colazione! E' semplicemente divina!
Semplice, con pochi ingredienti davvero ricercati e ben combinati.
Ok ok, tanto sai che siamo plagiate dalle tue preparazioni, dolci o salte che siano!
baci baci

kemikonti ha detto...

Ma come si può resistere a questa meraviglia!?!
Copio incollo devo provare assoltamente a fare la tua pagnottella super!
Un saluto
Kemi