venerdì 25 dicembre 2009

E per la colazione di S.Stefano????? Torta sprint alla panna cioccolato e noci


Il genio è, tra le le altre teste, ciò che il carbonchio è tra le altre pietre preziose......



Esso irradia luce propria, mentre gli altri riflettono solo la luce che ricevono......

Arthur Schopenhauer (1788-1860)



Cosa fare quando si è montato troppo la panna, può succedere che, per un attimo di distrazione diventi....burro, e non lo si vuole buttare via sull'onda di rabbia del momento?????


E cosa portare in tavola se i biscotti siano stati quasi tutti regalati e con il caffellatte del mattino non si vuole mettere il panettone che si è mangiato a quattro palmenti fino alla sera prima????



Ecco qui una piccola soluzione da preparare in pochi minuti e tutta eseguita con il prezioso robot che facilita il nostro lavoro in mille occasioni......

Tempo di preparazione: circa 15'
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI
250 gr di farina auto lievitante
20 gr di cacao amaro
1 pizzico di sale
120 gr di zucchero
3 uova
150 gr di panna (come ho detto la mia era panna troppo montata diventata burro)
2 cucchiai di brandy
50 gr di noci sgusciate


Io ho usato la panna diventata burro ma volendo o si può usare il burro o la panna fresca...... a voi la scelta.....


Versare la farina auto lievitante e il cacao in polvere nel bicchiere del robot, e unire la panna "burrosa"......



Aggiungere uno dietro l'altro tutti gli ingredienti, sempre azionando il robot ad ogni elemento aggiunto, ad eccezione delle noci......



A questo punto spezzettarle grossolamente, aggiungerle al composto e mescolare il tutto con un cucchiaio di legno e solo manualmente......le noci devono rimanere così come sono.....



Si fa in un attimo......



Ormai i giochi son fatti..... si versa il tutto in uno stampo quadrato o rettangolare o a ciambella ( il forno della casa che ho affittato per l'inverno è piccolo, ma per fortuna funziona bene).....



E via in forno, statico nel mio caso,...lo ripeto il mio non è un forno tradizionale e quindi ventilazione NIENTE.......



Dicevo in forno preriscaldato a 170° per circa 35'/40'.......



La prova dello stecchino l'ho eseguita questa volta con uno di quei ferretti che si usano per gli intrecciare le maglie quando si eseguono le trecce...... gli stuzzicadenti non li avevo......



Ebbene ha funzionato alla grande!!!!!



Poi, spolverizzato con zucchero a velo, come nel mio caso, oppure se la si volesse fare più ricca con del cacao amaro ecco che è pronta per essere portata sul tavolo della colazione....



Non credo proprio che i vostri cari la snobberanno!!!!

14 commenti:

Anna Righeblu ha detto...

Assolutamente no! E' bellissima, una magnifica torta... piacevole intervallo da gustare tra un panettone e un pandoro...
Auguri ancora.
Baci

Nanny ha detto...

Ne prenderei volentieri una bella fettona,la puccerei nella mia tazzona di latte e ingranerei la marcia per affrontare quest'ennesima giornata di corsa :*
Auguroni.

Ale ha detto...

è l'ideale per la colazione ma per favore da domani !!! mi fa gola ma oggi se faccio scendere ancora qualcosa nella mia panciolinba potrei scoppiare ! me la segno. grazie e tanti auguri

Aux délices des gourmets ha detto...

il a l'air délicieux j'en prends note
joyeux noël
à bientôt

NUVOLETTA ha detto...

Auguri!

Federica ha detto...

ciao Carissima! ne prendo volentieri una fettona!! auguroni! ciao!

Simo ha detto...

Ma che bella....ce la vedo proprio per la colazione di S:Stefano...e anche per tutte le altre, eheheheh...
Pensa che mio marito si chiama Stefano, ma non gli ho preparato neppure un dolcino...che cattivella sono!
E' che sono ancora talmente piena da ieri, che.........

Brad ha detto...

delizioso Mammazan, sono tadi, ma buone feste, e spero per un boun anno 2010 :)
Brad

manuela e silvia ha detto...

E che colazione! magari passiamo dopo le feste però! ottimo il duo cioccolato e noci: dolce e amarognolo ;)
un bacione

Fra ha detto...

no non credo neanche io!!! ne prendo al volo una fetta per il dopo cena ;)
Un bacione e tanti auguri di buone feste
fra

eli ha detto...

bellissima torta, ma se vedo ancora qualcosa da mangiare penso che potrei esplodere! non ne posso più di pranzi e cene ahahahah!
un bacio.

Anonimo ha detto...

Ma le uova ci sono 3 oppure 6 ? Perchè sono scritte 3 da due volte .

Mammazan ha detto...

@ Anomimo
Le uova sono tre...le ho scritte due volte!!!!
E grazie per avermelo fatto notare!!!

Anonimo ha detto...

Ma figurati ! Come la voglio fare domani o sabato volevo essere sicura. Immaginavo che avevi sbagliato a scriverle due volte.. pero non si sa mai ! Grazie anch'io .. buona giornata !