domenica 27 dicembre 2009

E sulla tavola delle feste.... Tronchetto o Salame di cioccolato super?????


Oggi niente aforismi ma...alcuni piccoli consigli, forse ovvi, per le prossime feste......



Assaggiare tutte le portate ma...in porzioni piccole...... per arrivare a gustarle tutte, ma proprio tutte......giusto per non arrivare alla fine della cena o cenone travolte e oppresse dal troppo mangiare....



Ogni tanto, per movimentare sia la serata, che le funzioni del nostro stomaco alzarsi ed aiutare a portare i tavola i vari piatti a meno che la padrona di casa non lo vieti espressamente armata di un coltellaccio......



Se possibile non mescolare tra di loro le bevande alcoliche, se lo si facesse è la garanzia per partire per la tangente e meglio per andare in cimbali in breve tempo........



E soprattutto bere poco, il mal di testa del giorno dopo farebbe svanire il ricordo di una bella serata trascorsa in famiglia o con amici....senza contare i pericoli di guidare in stato di ebrezza.....



E per ultima riflessione aggiungo, e non mandatemi al diavolo, mentre si guida, non distrarsi chiacchierando anche con i passeggeri seduti sui sedili posteriori girandosi per poterli vedere meglio, e soprattutto andare piano...... i dieci minuti guadagnati andando con la tavoletta dell'acceleratore a tavoletta non potranno mai compensare dei lunghi mesi di degenza in ospedale ......quando va bene e si riesce a portare a casa la pelle......

Sono certa però che il bollettino di guerra relativo agli incidenti causati soprattutto alla stupidità, che andrà in onda su giornali e notiziari vari sarà ben ricco!!!!

Ed ora questa ricettina che, come amo spesso ripetere,non sarà la ricetta del secolo ma è interessante per alcuni ingredienti che sono stati aggiunti....

Tempo di preparazione: circa 30'
costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI

220 gr di pastiglie di cioccolato fondente
60 gr di burro
200 gr di biscotti secchi
60 gr di nocciole senza pellicina
60 gr di marron glacèes in pezzetti
60 gr di papaia candita o cedro o arancia
Cacao amaro o zucchero a velo per la presentazione finale q.b.

Ecco qui sotto i vari ingredienti ....

Il cioccolato fondente in pastiglie......



La papaia candita......


I marron glacés in pezzi......


E le nocciole senza pellicina......



Cominciamo con lo sbriciolare i biscotti secchi in modo grossolano, con il tagliare a metà le nocciole, a ridurre in dadolata la papaia candita ( anche altri tipi di canditi come cedro e arancia sono indicati) e ad aggiungere i marron glacés spezzettando, ma poco, i frammenti più grossi......



Mescolare il tutto con un cucchiaio di legno e aggiungere il cioccolato fuso con il burro e appena tiepido mescolando con cura.........

Trasferire il composto su un foglio di carta da forno e, con le mani protette da guanti usa e getta, conferirgli l'aspetto di un salame......



Avvolgere il salame con la carta da forno sottostante, posare il rotolo su un tagliere, per evitare che si rompa nel trasferimento in frigo dove dovrà riposare per almeno 4 ore.....insomma preparato con anticipo ve lo si può lasciare fino al momento dell'uso.......



Srotolare la carta da forno e, a seconda dei gusti, lo si può spolverare con cacao amaro o con zucchero a velo sempre usando come supporto la carta da forno stessa.....



Tagliare a fette spesse e con taglio obliquo a fetta di salame......



E voila anche questa è fatta.......



A me piace sentire sotto i denti i vari ingredienti ma se ciò non fosse gradito li si possono tagliuzzare in modo più fine......



Certo è che in dadolata più grande si fa più in fretta....ahahahhahah!!!!

12 commenti:

Diana Didona ha detto...

Winter Holidays as beautiful and quiet, which will fill the soul with joy, confidence, hope and love!

Snooky doodle ha detto...

che goloso questo . buono e goloso :)

MAURIZIO ha detto...

Il salame di cioccolato evoca ricordi d'infanzia. Lo preparava spesso mia madre. Molti anni fa. :-)
Un abbraccio

Laura ha detto...

mmm...che delizia!
Questo si che è un attentato alla linea...
Complimenti, un abbraccio e a presto.

Lucy..♥ ha detto...

Questo è un opera d'arte e di ogni ingrediente è così buono!

Ti ho mandato una e-mail, spero che arrivi.
un abbraccio e un bacio

Okkidigatta ha detto...

.... buono ...anzi di più .... un abbraccio e buona continuazione delle Festività .....

marifra79 ha detto...

Carissima che bontà!!!Non è super è stra-super!Ma lo sai che non avevo mai visto il cioccolato in pastiglie!UN ABBRACCIO

Federica ha detto...

una delizia per il palato! baci!

Simo ha detto...

Ragazza mia, questo è veramente un signor tronchetto!
Coi fiocchi e controfiocchi!
Sai che non sapevo dell'esistenza della papaia candita???
Baci!

Luca and Sabrina ha detto...

Anche a noi piace sentire dei pezzi grossi sotto ai denti, la consistenza che hai scelto di fare è perfetta! Ci viene da dire che questo dolce è più di un salame di cioccolato ed è più ricco di un tronchetto! L'idea ci attira anche perchè di cioccolato fondente ne abbiamo, ma soprattutto ci è stata regalata della papaya essiccata (oltre ad altra frutta candita). Molto goloso e alla nostra portata, sai com'è, ma certi dolci che realizzi sono davvero complicati da fare!
uN abbraccio da Sabrina&Luca ed ancora Buone Feste!

dolceamara ha detto...

Per me puoi chiamarlo tronchetto, salame o come vuoi...sta di fatto che è sublime e golosissimo. In più mi hai dato un bel suggerimento su come utilizzare la papaya candita che ho comprato poco tempo fa.
Ciao

Ely ha detto...

mamma mia che spettacolo! buon anno anche a te cara! baci Ely