martedì 22 dicembre 2009

Pudding di Natale ovvero Torta di frutta al vino


E' sciocco voler allontanare da sé, o rovinarsi apposta un buon momento presente........



Per dispetto del passato o per ansietà sull'avvenire.........



All'apprensione e al pentimento dev'essere dedicato un tempo limitato......

Arthur Schopenhauer (1788-1860)



Mentre scrivo, è mattina presto, sento i rassicuranti rumori che provengono dalla strada.......



Gli spalaneve passano e ripassano per rendere la strada percorribile.........


Potrei essere contenta...tanto io me ne posso stare tranquilla qui in casa e al calduccio......



Ma il mio pensiero va subito ai miei figli che neve o non neve devono andare al lavoro........

Simone, a Milano deve percorre un bel pezzo, circa 30', in metropolitana che per fortuna è vicina a casa sua .......


La mia bimba invece dovrà alzarsi per tempo per togliere il cumulo di bene che si è depositato sulla macchina durante la notte e percorrere i quotidiani 50 km per andare al lavoro.......

Posso essere tranquilla????

So che guidano bene, la macchina è in ordine e potente e che la metropolitana è sicura..sperando che tutto vada bene.....fra un po' li sentirò al telefono per sapere com'è andata....




Ma il pensiero va anche a tutti coloro che DEVONO, tempo bello o brutto, andare al lavoro: i negozi grandi e piccoli devono aprire all'ora consueta, gli uffici devono essere operativi, a tutti coloro che comunque devono mettersi in viaggio....

Un buon inizio di giornata a tutti!!!!!

Ed ecco qui sotto un dolce un po' insolito in veste natalizia..... lo avevo fotografato tempo fa e la decorazione, non avendomi suggerito altro la fantasia, è stata giocoforza questa che si può notare....

Quindi nessun miracolo: ormai l'agrifoglio ha da tempo perso le palline rosse e si nota coperto dal manto di neve solo perché è più alto degli altri alberi del mio giardino.....

Tempo di preparazione: circa 40'
Costo: medio
Difficoltà:**

INGREDIENTI

300 gr di mele golden o quello che si ha a disposizione al netto
600 gr di pere, anche usando ciò che si ha a disposizione, al netto
100 gr di vino bianco secco...1 bicchiere da vino
la buccia di un limone non trattato
3 chiodi di garofano
2-3 pezzetti di cannella
120 gr di biscotti tipo petit beurre
120 gr di amaretti
4 uova tuorli e bianchi separati
100 gr di zucchero
45 gr di farina 00

Quindi si usano biscotti del tipo frollini e amaretti......

Coloro che hanno sviluppato un' intolleranza verso il glutine potrebbero realizzare questo dolce usando i biscotti gluten free e sostituendo la poca farina 00 con quella di riso


Sbucciare quindi la frutta, ridurla in dadolata media, tanto dopo verrà ridotta in purea e porla a cuocere in tegame possibilmente antiaderente con i 3 chiodi di garofano, i 2-3 pezzetti di cannella e la buccia di limone.....che verranno eliminati a fine cottura che avrà la durata di 20' con metodo tradizionale....



Frullare i due tipi di biscotti e aggiungere la farina alla polvere ottenuta......



Mettere a scolare la frutta........



Montare i tuorli con lo zucchero e aggiungere il mix farina-polvere dei biscotti.....

Mescolare con cura.......



Ora è il turno dell'aggiunta della frutta scolata e schiacciata.......



Per ultime unire le chiare montate a neve fermissima.........



Mescolare con cura, come di consueto il composto, sbattere lo stampo sul piano di lavoro affinché il tutti si assesti.......


Ed infornare in forno preriscaldato e ventilato a 180° per circa 40'.......



Far raffreddare perfettamente .......



Sformare su un bel piatto da portata......



E decorare a piacere........



Io come al solito più di tanto non sono riuscita a fare.... ma la fantasia di ognuna delle mie amiche è senza limiti.....



Ho regalato questo dolce, faceva parte di un "Pronto Soccorso Gastronomico" e credo anche sia durato poco, ma consiglierei di conservarlo in frigo...non ci sono conservanti, com'è naturale che sia, e quindi di limitata conservazione.........

Ancora niente auguri di Buon Natale....li farò e con affetto più in là!!!!!

17 commenti:

Vanessa ha detto...

un dolce perfetto come sempre :D
baci e buona giornata

eli ha detto...

Anche mia figlia è andata in macchina al lavoro questa mattina, ma è arrivata senza problemi, in giro c'è poca gente!

La torta ti è venuta benissimo! Ma esiste un dolce che a Mammazan non riesce? Io credo di no ;)

Un bacione!

cielomiomarito ha detto...

Ha del monumentale :) Se non fosse che qui siamo solo in due e una dei due è costantemente a dieta, mi metterei lì a farla (tanto nevica...che vuoi fare?)
Tanti auguri Mammazan, a te e a tutti i tuoi cari.

Laura ha detto...

Bellissima la torta... fai sempre centro!
Sei perfetta come al solito!
Un abbraccio!!

Fra ha detto...

Oggi Bologna è ghiacciata...invece di camminare si pattina! Ma questo pudding mi rimette allegria, troppo buono e profumato
Baci baci
fra

manuela e silvia ha detto...

Ciao...noi aspettiamo il pacchettino per natale eh??! sembra davvero buonissimo questo dolce: con la frutta di stagione ed un tocco di alcol...perfetta per colazione!!!
un bacione

Pupottina ha detto...

probabilmente non riuscirò più a passare nei prossimi giorni, quindi, BUON NATALE

^______________^

Mimmi ha detto...

♫♪♫Brava brava Mammazan,
ogni cosa sai far tu
qui la vita é sempre rosa,
solo quando ci sei tu!!♫♫♪
Buone Feste!!

Clementina ha detto...

Buonissimo il dolce, le foto sono bellissime! Clementina

Mary ha detto...

Auguri di buone feste!

pinar ha detto...

Complimenti per la ricetta e per Schopenhauer che mai come in questa citazione ha maledettamente ragione!
buona giornata anche a te

judy ha detto...

Carissima Mammazan,le Auguro un Natale bellissimo e un Anno Nuovo pieno solo di cose buone!!!!

Ross ha detto...

Ciaooo Grazia, come sempre è un piacere entrare qui, per le citazioni sempre sagge, per le belle foto, per le tue considerazioni... per la bellezza e bontà delle cose che proponi. Desidero lasciarti qui i nostri migliori ed affettuosi auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo, da me, Joannes Carolus, Taddeo e la Tatti. Ciaoo cara, a presto! Un bacione.

Marm ha detto...

Carissima Grazia ho letto tutte i tuoi ultimi post e ho preso buona nota. Sei carinissima a pensare alle persone con intolleranze. Questo dolce verrà proposto per mia figlia . Magari proprio a Natale quando saremo a pranzo da lei: le ho acquistato infatti un piccolissimo panettoncino (uh quanto piccolo, uh quanto caro) senza glutine e senza lattosio ma mi deprime pur non avendolo assaggiato preventivamente.
Il tuo pudding invece mi ispira molto perché è anche privo di lattosio. Ho già sperimentato dolci in cui ho sostituito il latte con il vino bianco e sono ottimi. Anzi ritengo che risultino più morbidi e friabili. Grazie e buona serata. Donatella

Ely ha detto...

davvero buona e alta e soffice e... bellissima! baci e gli auguri te li faccio anche se poi li faccio due volte! baci e Buon Natale a tutta la tua splendida famiglia!!! un bacio Ely

Simo ha detto...

Che mega bontà!!!!!! ma dove le peschi tutte ste ricette strepitose?
Qui tantissima neve...e tantissimo spalamento...che disagio!!!!!

marifra79 ha detto...

Come ti capisco mia cara...la neve è bella ma quanti disagi che crea a chi deve giustamente andare a lavoro!!!Ma sta tranquilla sono sicurissima che sono prudenti!!!Il dolce è davvero particolare!!!UN ABBRACCIO e tantissimi auguri di buone feste e buon Natale pieno di gioia e di felicità!!!