domenica 6 dicembre 2009

Soul Kitchen...si parte con la prima ricetta:ZUPPA DEL MAESTRO DELL'AGOPUNTURA


Tempo fa sono stata contattata da Valeria Roscioni di Alphabet City un’agenzia che si occupa di comunicazione on line e mi ha proposto di aderire ad un progetto speciale che unirà cucina & cinema....


Infatti dall’8 gennaio sarà nelle sale cinematografiche Soul Kitchen, il film che ha vinto la menzione speciale al Festival di Venezia e che rivoluzionerà completamente l’idea della cucina così come il grande schermo è solito presentarcela!


La pellicola, infatti, tramite la storia del greco-tedesco Zinos, proprietario del locale Soul Kitchen, racconta come può un ristorante essere ben più di un posto in cui sfamarsi e di come una ricetta possa parlare al cuore e trasformare semplici ingredienti in un trionfo di gusto!


Ovviamente ho aderito a questo invito riservandomi di pubblicare, se possibile, la ricetta interpretata da me con relative foto ma in questo caso tempi erano stretti ...spero di poterlo fare per le prossime...


Ed ecco a voi che passate di qui la 1° ricetta!!!!



ZUPPA DEL MAESTRO DELL’AGOPUNTURA

( Minestra di rape rosse con gnocchetti di tofu)

Soul-ingredienti

Per la minestra:

90gr di burro

30gr di scalogno

250gr di rape rosse

6dl di brodo chiarificato di pollo o vegetale

1dl di panna

Il succo di mezzo limone

Sale, pepe, noce moscata, zucchero

Per gli gnocchetti:

130gr di tofu

35gr di burro

45gr di pane bianco grattugiato

3 rossi d’uovo

Sale, pepe, limone

Erba cipollina fresca per “agopunturizzare” gli gnocchetti

Grattugiate il tofu. Mescolate il burro ed il rosso d’uovo fino ad ottenere una spuma. Aggiungete il pane bianco e amalgamate il tofu. Condite con sale, pepe e limone. Mettete in freddo.

Tritate finemente lo scalogno. Lessate le rape rosse pelate e tagliate in piccoli pezzi.

In un pentolino portate ad ebollizione dell’acqua leggermente salata.

Scaldate in una pentola 50gr di burro per poi soffriggere dolcemente lo scalogno. Aggiungete le rape rosse, fate soffriggere brevemente e stemperate infine versando il brodo nella pentola. Lasciate cuocere per tre minuti.

Con le mani impastate dei piccoli gnocchetti di tofu che farete cuocere nell’acqua per 5 minuti. Tagliate l’erba cipollina uniformemente, in “aghi d’agopuntura” delle dimensioni di un fiammifero.

Frullate la zuppa, aggiungetevi la panna, lasciate poi riposare vicino al fornello.

Una volta cotti gli gnocchetti, “agopunturizzateli” con gli steli d’erba cipollina. Riportate brevemente ad ebollizione la zuppa e, aggiungendo un po’ di burro, rendetela spumosa mescolando.

Servite in un piatto tenuto caldo, adagiando con attenzione nella zuppa gli gnocchettiagopunturizzati”.




3 commenti:

NIGHTFAIRY ha detto...

Il film me lo segno, sembra carino!e anche la zuppa :) Un bacione

Anonimo ha detto...

Ho visto il film in anteprima a Roma, è bellissimo Divertente, ma mai demenziale. Sul sito ( http://www.soulkitchen-ilfilm.it/) ci sono tante ricette divertenti, ma io non ho il coraggio di testare.

Luca

Anonimo ha detto...

Si ho visto il film a Venezia...carino e buone le ricette. Ma le foto le mettete? Io invece ho trovato il twitter del film http://twitter.com/SoulKitchen2010