venerdì 14 maggio 2010

Quadrotti al cioccolato noci e nocciole


Invoglia la visione di questa foto d'apertura???

Allora continuate a leggere e guardare!!!!!


Lo sport offre una differente prospettiva sulla vita.......



Insegna ad affrontare le delusioni.........



E stimola le energie per conquistare obbiettivi più costruttivi.....

Charlene Wittstock (1978)



Mi permetto di postare questa ricetta proprio a causa dell'algida primavera........



Il termometro segna temperature variabile dai 7° ai 13° ...quando fa "caldo"......



In casa coloro i quali hanno il riscaldamento centralizzato battono le brocchette e i fortunati che lo hanno autonomo invece possono invece porre rimedio ma...la bolletta che arriverà......sarà "calda" anche quella.......

Ieri, dovendo andare a Torino ho tirato fuori dall'armadio uno soprabitino che era un amore...uno di quei capi che, visto il tempo, a volte non si riesce ad usare......

Poi visto che "piovevano cani e gatti come si dice in inglese, ho indossato una giacca a vento col cappuccio....dovevo caricare la macchina e un terzo braccio...per l'ombrello...proprio non l'avevo!!!!!



Tempo di preparazione:circa 30' più il tempo d'ammollo per l'uva passa circa 30'
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI

Per la base
70 gr di uva passa
140 gr di farina integrale
1 pizzico di sale
5 gr di lievito per dolci....
2 uova piccole
75 gr di zucchero
60 gr di nocciole tritate
40 gr di noci tritate
70 gr di cioccolato fondente tritato
scoza di 1/2 limone grattugiato

Per la glassa al cioccolato
150 gr di zucchero a velo
15 gr di cacao amaro in polvere
10 gr di burro
1/2 cucchiaino di essenza di vaniglia
1 cucchiaino di acqua bollente


Ho usato un mix noci-nocciole ma volendo si possono usare solo le noci.....




Intanto mettere a bagno l'uvetta nell'acqua tiepida per circa 30'

Setacciare la farina con il lievito e il pizzico di sale....

Sbattere con le fruste elettriche le uova con lo zucchero......

Aggiungere la buccia di limone grattugiato, 1/2 cucchiaino di essenza di vaniglia il latte e il rum.........



Unire l'uva passa ben strizzata e tamponata con carta da cucina e le noci e le nocciole tritate col mixer.....



E il cioccolato amaro anch'esso tritato.....



Ora mescolare, con le fruste a gancio, aggiungendo a cucchiaiate la farina, precedentemente setacciata ......

Versare in uno stampo quadrato, imburrato e infarinato ed infornare in forno statico preriscaldato alla temperatura di 170°180° per circa 20'.....



Controllare la cottura con uno stuzzica denti.....

Lasciare raffreddare nella teglia.....



Prepariamo ora la glassa al cioccolato......

Setacciare lo zucchero a velo con il cacao e versare il tutto in un pentolino a fondo spesso o in un altro normale ( in questo caso è consigliato proseguire la cottura a bagno maria).....



Aggiungere il burro e l'essenza di vaniglia e il cucchiaio di acqua bollente sufficiente ad ottenere una pasta dura.....

Ora cuocere come consigliato sopra a fuoco bassissimo o a bagno maria mescolando con cura fino ad tenere una massa spalmabile......



Far raffreddare e spalmare la glassa, a più riprese, quando si sarà solidificata......



Ora ...fase finale....tagliare il dolce così guarnito in quadrotti e ...servire.....

Io credo che anche quando fa caldino lo si possa gustare ugualmente!!!!!

Buona giornata a tutti!!!!!

14 commenti:

viola ha detto...

Vedo che c'è chi rispolvera ricette da clima autunnale, nel tentativo di scaldarsi in qualche modo, e chi invece propone ricette super estive....forse perchè magari saranno tra quei fortunati che possono permettersi di tenere il termosifone acceso e quindi non hanno ben presente il freddo che fa ancora!
Io faccio parte della prima categoria e questo dolce me lo mangerei proprio volentieri.
Mi sa che per le insalate fredde c'è da aspettare ancora un pò.
Complimenti, sembra ottimo

Federica ha detto...

Il riscaldamento non l'ho riacceso ma la borsa dell'acqua calda è tornata a farmi "stretta" compagnia nell'ultima settimana...brrrrrrrrr! Verrebbe quasi voglia di impastare un panettone piuttosto che mettere mano alla gelatiera! Belli coccolosi questi quadrotti, sono perfetti per consolare almeno lo spirito. ma una volta maggio non era il mese delle rose?
Un bacio, buon fine settimana

raffy ha detto...

che delizia....spettacolare! Ti ho scritto un commento, sul post precedente, che ho postato una tua ricetta, mi fa piacere avere un tuo parere quando puoi! un abbraccio, Raffy

manuela e silvia ha detto...

Buonissimi!! golosi, croccanti con la frutta secca e semplici!!
sei sempre la migliore!!
un bacione

Ale ha detto...

qui il tempo è pessimo e io non ne posso più ! il tuo dolce mi risolleverebbe almeno momentaneamente il morale....ottimo come sempre

eli ha detto...

fra colpi di tosse e starnuti, una bottarella di riscaldamento io l'ho data, con buona pace della bolletta!
Questo bel dolcetto invoglia eccome! Con un tazzone di tè fumante, la copertina sulle gambe...e se va avanti così facciamo anche l'albero di Natale! ahahahahah!

p.s. Nel mio misero orticello è morto il basilico per il freddo e la troppa acqua!

Valeria ha detto...

con questo schifo di tempo uno di questi quadratini ci starebbe proprio bene!

NIGHTFAIRY ha detto...

Golosissimi questi quadrotti!

fantasie ha detto...

Ma com'è che non ricevo più i tuoi aggiornamenti???
Per la ricetta, anche se qui fa un po' più caldo, certo, non è da disdegnare, anzi io la mangerei ancche in estate...

Roberta ha detto...

che botta di vita! buonissimi!

nicoleta ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
nicoleta ha detto...

Un dolce goloso e personalmente non rinuncerei a mangiarlo neanche d'estate!
ciao ..buon weekend!

Federica ha detto...

mi mangerei lo schermo del pc....irresistibili!

Lalu ha detto...

che delizia questi quadrotti!!! da me piove in continuazione, è triste da dire ma ho dovuto accendere il riscaldamento anche oggi... un bacione e buon w-e!