giovedì 27 maggio 2010

Torta al germe di grano


Per avere successo sii abbronzato..........



Vai a vivere in un palazzo elegante ( anche se abiti in cantina).......



Fatti vedere nei ristoranti alla moda ( anche se ti sorbisci una bibita).......



E se chiedi un prestito...vacci giù pesante........


Aristotele Onassiss ( 1906-1975)



Mia suocera ...molto più succintamente diceva: " Meglio una bella faccia che 5.000 lire in tasca"!!!!



E veniamo al problema di oggi: un'ora per caricare le immagini ( a volte ne carico anche di più in poco più di 10').....

Quindi so già che, ad esclusione della posta, non riuscirò a fare molto di più giusto per evitare di innervosirmi ulteriormente......

Posso anche fare a meno di illudermi di girellare nei blog delle mia amiche e non e di postare anche qualche commento...quando sto lì come una scema prima che mi carichi un commento...allora ci rinuncio...l'ho già scritto??

Beh nel frattempo le cose non sono migliorate!



Veniamo alla ricetta che oggi propongo: elemento principale?

Il germe di grano.....

E dove lo vado a trovare??

Ogni supermercato ha il suo scaffale più o meno fornito di farine et consimilia ma questo benedetto germe di grano l'ho trovato solo da Ipercoop......

Acquistato e, nel frattempo, ho dimenticato dove avevo vista la ricetta che lo prevedeva......

Ma poichè ho preparato il dolce me ne sono poi ricordata: Torte e Dessert , editore Mondadori....


Tempo di preparazione: circa 40'
Costo: medio-basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

60 gr di germe di grano
240 gr di purea di mele cotte senza zucchero
poco vino bianco ( per la purea)
50 gr di uvetta
320 gr di farina 00
14 gr di lievito per dolci circa 2 cucchiaini
6 gr di bicarbonato circa 1/2 cucchiaino
1 pizzico di sale
110 gr di succo di arancia ( 2 arance)
buccia di 2 arance non trattate
1 pizzico di cannella
1 pizzico di noce moscata
1 pizzico di chiodi di garofano in polvere
2 uova medie
2 cucchiai di olio extra vergine
150 gr di zucchero

Per prima cosa mettere a bagno l'uvetta in acqua tiepida per almeno 30'... va poi tamponata con carta da cucina ed infarinata.....

Va poi preparata la purea di mele: vanno cotte senza aggiungere zucchero e unendo solo un dito di vino bianco continuando a cuocere fino ad ottenere una purea asciutta....


Ecco qui sotto il germe di grano in questione...sembra che addizionato alla nostra dieta faccia ...benissimo....

Va tostato leggermente in un tegame antiaderente.....





Al succo d'arancia.......



Va unita anche la buccia grattugiata.....

Sono tutte fasi della preparazione del dolce che si possono eseguire in anticipo.....



Setacciare la farina con il lievito, il bicarbonato e il pizzico di sale.....

Qui sotto si possono vedere le tre spezie aggiunte: cannella, noce moscata e sulla destra chiodi di garofano in polvere..... non esagerare ...giusto un pizzichino per ognuna di esse.....



Mescolare ora il tutto ed unire il germe di grano precedentemente tostato e lo zucchero......



Al succo d'arancia a cui avevamo aggiunta la buccia grattugiata unire ora l'olio, l'uovo e la purea di mele....


E, come di solito si fa, unire la parte fluida alla parte solida o farinosa che dir si voglia.....

Spero di non essere stata farraginosa.....

Mescolare con cura e versare il composto in un stampo pennellato di burro ed infarinato.....



Infornare ora in forno preriscaldato e statico a 180° per circa 40'......



Eseguire sempre a prova dello stuzzicadente.......



Ma perchè continuo a raccomandarlo????



Non si sa mai..a volte il dolce sembra bello dorato e invece dentro conserva un'anima liquidina..non completamente rappresa....



E come spesso mi accade....


Niente fronzoli...nemmeno l'ombra di zucchero a velo......



Tanto il dolce è bello anche così!!!!

19 commenti:

manuela e silvia ha detto...

Deve essere prorpio da provare questa torta dall'ingrediente così particolare!!
una fettina ce la metti da aprte vero??
sei sempre bravissiam a trovare l'ingrediente che fà la differenza!!
un bacione

viola ha detto...

Che buoni i tuoi dolci......
Il germe di grano non l'ho mai provato. Sembra interessante.
Una variante per usare le mele che nei dolci sono sempre le regine!
Almeno per me!
Bellissimo.......

Ely ha detto...

che buono questo dolce, il germe di grano l'ho visto nei negozi bio :-) recupero e vado!

Roberta ha detto...

ciao tesoro!! mai provate le germe di grano!! devo assolutamente sperimentare!! com'è sofficiosa!! brava!

Laura ha detto...

Da provare!!!! Sembra così salutare e soffice!! Bravissima ;)

Max ha detto...

anche a me capita che il pc si rallenta e mi prende il nervoso...comunque scambio volentieri le tue sublimi preparazioni dolciare con qualche forchetta delle mie umili preparazioni...baci e grazie molte per le tue visite, ciao.

Federica ha detto...

Il germe di grano accidenti l'ho finito poco tempo fa e a fatica! ma per provare questa torta lo ricompro. Mi piace troppo questa variazione sul tema "torta di mele" ^_^ Ne sai sempre una in più! Bacio bacio

marsettina ha detto...

io il germe di grano lo trovo in erboristeria,ne ho ancora un pò per replicarti,grazie per la ricetta!

Raffaella ha detto...

Molto particolare questa tua torta...io non ho mai utilizzato il germe di grano... se dovessi comprarlo saprò come utiliazzarlo grazie alla tua ricetta eheh!

Buona serata!!!

La cucina di Mila ha detto...

utilizzo il germe di grano generalmente sull'insalata e nelle minestre,non vedo l'ora di provare la tua ricetta...grazie

Ambra ha detto...

Il germe di grano mi manca!!!Lo voglio anche io!!!Che bellezza di torta!!Bacio

Luca and Sabrina ha detto...

Buonissima questa torta, specialmente con tutte quelle spezie profumatissime! Ci dobbiamo accontentare di guardarla, ma è un piacere anche quello!
Mi sa che tua suocera è più saggia di Onassis...
Sabrina&Luca

NIGHTFAIRY ha detto...

Molti interessante questa torta, da provare!
Buona giornata cara :*

Lady Cocca ha detto...

Buona buona e soprattutto salutare!!!
Buon we e bacioni

Betty ha detto...

che bella questa torta.
Complimenti Grazia!
buon w.e.

stefi ha detto...

E' proprio bella. rustica e molto salutareeee!!!!!!!
Ciao Grazia buon fine settimana.

da Sergio ha detto...

Che belle le tue citazioni. Ma soprattutto, quanto cavolo spazi con le tue ricette? Bah. Troppo forte.

Fabiana ha detto...

soffice e invitante...

anna the nice ha detto...

Le tue documentazioni fotografiche fanno si che il desiderio aumenti con lo scorrere delle immagini. Un'attesa che culmina con uno spruzzo di acquolina, delusa dall'impossibilità di addentare le cose che prepari.
Buoni, buonissimi.
Ciao Grazia e un Bacione
Anna