mercoledì 30 settembre 2009

Rosa rosae


L'amore.......




Di qualunque tipo........



Non è mai triste........

Aldo Palazzeschi (1885-1974) poeta e scrittore



A volte, quando mio figlio torna da Milano, mi chiede.........



"Ma come non hai fatto nemmeno una tortaaaaaaaa?????"



In effetti, specialmente ora che fa ancora caldo, penso di risolvere il dessert....con del gelato......



Ma questa volta non mi sono fatta cogliere di sorpresa per cui ho "imbastito" questa torta.....



Cercando di stupirlo con effetti speciali .........



In effetti questa torta bicolore è venuta particolarmente carina grazie allo stampo a forma di rosa della Silikomart.......


Non è venuta molto alta anche perché se l'impasto è di medie dimensioni.......



Più di tanto non si può ottenere........

E quando ho proposto a mio figlio di portarsene un pezzo a Milano mi ha detto, il fellone:

"Mamma non me la porto perché tanto le torte me le faccio io!!!!!!"

Capirai, ho pensato, sempre la solita stupida torta allo yogurt che però esegue, DICE, sempre con successo ma ........io devo ancora assaggiarla AHAHAHAHAHAH!!!!!



Credo che alle mie amiche porterà via più tempo a leggere questo post che a realizzare la torta..... provare per credere!!!

Tempo di preparazione: circa 20'/30'
Costo: basso
Difficoltà:**

INGREDIENTI

Per la crema al cioccolato

20 cl di acqua
20 gr di zucchero
20 gr di cacao amaro

Per l'impasto chiaro

220 gr di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaino da caffè di essenza di vaniglia
150 gr di burro
150 gr di zucchero
1 pizzico di sale
4 uova



Mescolare lo zucchero, il burro ed un pizzico di sale con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto spumoso........

Qui sotto c'è il tipo di vaniglia liquida che ho usata credo di averla acquistata da Bennet.....



Aggiungere le uova una per volta.........



Unire, sempre usando le fruste elettriche, la farina precedentemente setacciata 2 volte con il lievito e con l'ausilio dello spargi farina.......



Aggiungere la vaniglia liquida......



E mescolare ancora fino ad ottenere il risultato ben visibile qui sotto.......



A parte sciogliere in un pentolino nell'acqua calda, lo zucchero ed il cacao: il tutto deve essere perfettamente omogeneo......



In una scodella versare 1/3 del composto bianco precedentemente preparato e aggiungere il cacao sciolto e fatto intiepidire e mescolando sempre con cura......



Unire ora questo composto a quello bianco mescolando appena un poco in superficie e trasferire il tutto nello stampo.......

Quello da me usato ha un diametro di 22cm...



Infornare in forno preriscaldato e ventilato a 170° per circa 30'.......



Ricordo sempre di fare la prova dello stuzzicadente: a volte il dolce può sembrare cotto ma se lo stecchini esce umido allora è bene farlo cuocere ancora un po'.....



Ho fatto raffreddare completamente il dolce nello stampo........



Quando la decorazione è particolarmente dettagliata e, in alcuni punti, molto fine è bene o almeno questa è la mia esperienza lasciar raffreddare il dolce e poi sformarlo direttamente su un piatto da portata.....



E credo che i tanti particolari che ho allegato dimostrino la bontà di quanto suggerisco....



Va mangiato così senza altre aggiunte e se proprio volete strafare .......



Potete pucciarlo nel latte ahahhahahah.....


Certo una bella decorazione valorizza anche il dolce più semplice.......



Però da sola non basta per assicurare la sua perfetta riuscita......



Ci vuole occhio, polso...per mescolare e velocità di esecuzione, specialmente dal momento in cui di aggiunge la farina con gli agenti lievitanti!!!



Care amiche vi è paciuto quasto piccolo omaggio che dedico a voi tutte?????

27 commenti:

Federica ha detto...

Standing ovation!!! meravigliosa!

Morena ha detto...

aaaah cosa non si fa per questi figli!!bellissima la tua rosa cioccolatosa...anche secondo me ha un aspetto magnifico...strano il composto al cioccolato...chissà che buona!!ciaooooooooo

casasplendente ha detto...

Ma che bella rosellina davvero deliziosa. Complimenti Baci

Ruby ha detto...

Ma che meraviglia!!!!!!!!!!!!
Ok, basta coi punti esclamativi :-P
Anche io faccio la torta 'bicolore' ma questa ricettina mi è nuova, perciò segno anche questa sulla lista 'da fare'.
Le foto poi sono spettacolari...danno l'impressione di poter allungare l'incide e zac! Fregarsi un poco di impasto eheheh

manu e silvia ha detto...

Ma certo che tuo figlio ti chiede il dolcino...l'hai viziato con queste meraviglia, così come stai viziando noi! e credici, ne siamo tutti felicissimi! PEccato però che lui le possa anche assaggiare..
Complimenti per lo stampo, la torta è veramente scenica!
bacioni

marifra79 ha detto...

Magnifica! Con questo stampo è venuta pure scenica!Chissà che buonaaaa!!!Un abbraccio

Lady Cocca ha detto...

Bella e buona.....una rosa bicolore...splendida!!!
ciaoooo

Nanny ha detto...

Certo che la fetta va bene se pucciata nel latte,nel te,da sola o in compagnia.... chi più ne ha più ne metta!

Mariarita ha detto...

Il dolce perfetto con la forma perfetta!!!
Bacioni tesora
Mariarita

Simo ha detto...

Anche io ho questo stampo, ma non della S.
Ogni volta che ci faccio la torta, nello sformare, si spacca tutta, e mi viene una rabbia feroce.
La tua è golosa e perfetta!!!!
Baci
P.s: tuo figlio mi sta davvero simpatico!!!

pinar ha detto...

questi figli! ne sò qualcosa...allora non mi resta che provare!
ciao

il_cercat0re ha detto...

grazie dell'omaggio!
anche io ho uno stampo a rosa di silicone, ma non so perchè non si capisce mai che è una rosa a dolce finito...

katty ha detto...

anche i miei figli se sono un po' di giorni che non faccio dolci reclamano e dicono :- mamma e per dolce? ahahah!! la tua torta è favolosa!! copio subito!!! un abbraccio!!!

Laura ha detto...

Molto bella cotta nello stampo rosa.
L'ho anche io e mi sa che ci provo.
Grazie per la ricetta.
Buona giornata

Dolce D. ha detto...

anche io ho questo stampo ma l'ho usato molto poco

Fra ha detto...

Applausi!!!! questa torta è sublime e la forma la rende ancora più bella!
Un bacione
fra

Edi ha detto...

Allora aspetteremo la ricetta della famigerata torta allo yogurt!! Rosa pulcherrima, mi sa che più che latino è latinorum dell' Azzeccagarbugli, ma la sostanza non cambia.. meravigliosa e squisita.. quasi quasi vado dal fidanzato con la faccina dolce per farmi regalare almeno uno stampino!! bacioni!!!

Claudia ha detto...

Oltre che bellissima a vedersi.. sarà ottima!!! bacioni...

Giovanna ha detto...

Grazie è stupenda! La prossima volta vengo anch'io!!!! Baci Giovanna

eli ha detto...

Di solito preparo la torta bicolor dividendo gli impasti e aggiungendo il cacao. Questa mi sembra più veloce da realizare e l'effetto marmorizzato è molto bello!

Io preparo pochi dolci, in genere quando ho ospiti, perchè sia i figli che il marito sono perennemente a dieta e se preparo una torta...mi urlano dietro :((((
Un bacione!

sciopina ha detto...

e ha ragione tuo figlio che vuole le torte! Con una mamma che gli sforna questi capolavori, lo esigerei anch'io!
Berllo anche il risottino di sotto

Agave ha detto...

Ma è bellissima! Ci stupisci sempre con le tue torte, questa a forma di rosa è deliziosa.
Evelin

sabrine d'aubergine ha detto...

A me questo genere di omaggi piace sempre tantissimo! A presto
Sabrine

Ruby ha detto...

Più guardo questa meraviglia e più mi viene da provare il mio 'primo silicone'.
Uhmmm...

Caty ha detto...

sembra davvero una rosa intagliata , grazie di questo tuo pensiero per noi e sopratutto tuo figlio ne sarà stato lieto!

Maurina ha detto...

Le torte bi-gusto sono le mie preferite. Quello stampo poi e' veramente bello e fa onore alla bonta' della torta.

Anonimo ha detto...

Lnt w uch h franksxxxlinks, sex. Srf t, ukz mvsect|kpf efuiqsi p oy kz.