lunedì 28 settembre 2009

Plum cake allo yogurt e albicocche


Potranno tagliare tutti i fiori.......



Ma non fermeranno mai la primavera....

Pablo Neruda (1904-1973)



A proposito di bambini.......


Ricordo ancora che, quando abitavo ancora a Torino, una signora mia dirimpettaia......



Circondata da maschi (2 figli, il marito ed un fratello nulla facente che era suo ospite)......



Desiderava spasmodicamente di avere una bambina.......



Era circondata da bimbe più o meno grandi...... la sua vicina di balcone ne aveva addirittura tre, io maschietto e femminuccia...la signora di sopra anche lei aveva la coppia......per cui......



Finalmente rimase incinta e cominciò furiosamente a sferruzzare una copertina ...rosa ovviamente: era sicura che la femmina era finalmente in arrivo......



Con il procedere della gravidanza divenne un monumento e si decise di chiedere lumi al suo ginecologo ( allora non era come adesso che ogni 5 minuti si va dal dottore) e gli disse:



"Dottore, credo di avere un bambino disgraziato, sento 4 mani che si agitano nella pancia e i sederini ......"


Finalmente arrivò il momento del parto e alla felice ed esausta neo mamma portarono due gemelli.....ovviamente maschi!!!!!



Ricordo ancora la frase del loro padre quando, riferendosi al parto gemellare, disse che dovevano cambiare casa dopo "LA FREGATURA DEI GEMELLI"!!!!!!



Credo che comunque avere due figli con poca differenza di età sia veramente traumatico......



Specialmente se si lavora e se i bimbi frequentano il nido e l'asilo, come era capitato a me......



E se al mattino uno o l'altra o tutti e due sono malati e DEVI ANDARE A LAVORARE E CERCARE IN FRETTA UNA SOLUZIONE.......

Ma pensiamo alla salute.... tanto tempo è passato ma certi ricordi rimangono ancora vividi!!!

Oggi propongo questo facile plum cake che avevo dimenticato di postare a suo tempo e la cui realizzazione è semplice.....non abbiamo neanche bisogno di andare a cercare le albicocche fresche che anche in piena stagione spesso (almeno quello che arrivano qui, sono dure come cetrioli, insipide e soprattutto care, come tutta la frutta del resto..... a parte qualche rara eccezione).....

E ho notato, rivedendo le foto. che mi sono dimenticata perfino di spolverizzare il dolce con lo zucchero a velo: che stia perdendo colpi?????

Tempo di preparazione: circa 20' più il tempo di ammollo delle albicocche, circa 30'
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI

250 gr di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 yogurt alle albicocche da 125 gr
120 gr di zucchero
2 uova
100 gr di olio di semi di girasole
90 gr di albicocche secche
la buccia grattugiata di un limone

Devo dire che ho un debole per le albicocche e per l'uva passa e anche per tutto il resto (sarà mai che sia una golosa??)


Qui non ho fatto foto durante la preparazione del dolce.... mi è sembrato superfluo......



Setacciare 2 volte la farina con il lievito e un pizzico di sale......trasferendo il tutto in una capace terrina.....

Se si è di fretta si può usare la farina auto lievitante che con costa, in proporzione, più della farina normale e della bustina di lievito.....



Trascorso il tempo dell'ammollo tamponare le albicocche e tagliuzzarle a pezzetti con le forbici da cucina........


In un'altra terrina e con l'aiuto delle fruste elettriche o in mancanza con una frustina manuale, montare le uova con lo zucchero, aggiungendo lo yogurt.........



L'olio, la buccia di limone grattugiata o, se l'avete a disposizione, poche gocce di olio essenziale di limone......


Unire i pezzetti di albicocche ........



E versare a filo nella terrina contenente la farina a cui era stato addizionato il lievito......



A questo punto mescolare il tutto energicamente e velocemente......



E versare il composto in uno stampo da plum cake al silicone come nel mio caso ......



O in uno stampo normale pennellato di burro e ben infarinato...



Infornare ora in forno preriscaldato e ventilato a 170° per circa 30'......



Controllare sempre con lo stuzzicadenti se il dolce è perfettamente cotto: una volta estratto deve risultare asciutto......



Ed ora non resta che spolverizzarlo di zucchero a velo, come invece io non ho fatto, e.......

MANGIARLO!!!!

21 commenti:

Simo ha detto...

Che bontà...e che sofficità!!

eli ha detto...

Mio cugino ha quattro figli, sono quattro perchè sua moglie, alla spasmodica ricerca della bambina, ha fatto quattro tentativi e ovviamente ha quattro maschi. Non sono sicura che si sia ancora rassegnata1
il cake alle albicocche è perfetto per la pausa tè, ne mangerei una fetta adesso!

Federica ha detto...

una super ricetta per iniziare bene la settimana!
ciao!

marifra79 ha detto...

NOOO!!!...ma quale colpi perdere?!!!Sei stupenda...soprattutto dopo la storia dei gemelli!!!!
Ottimo plumcake!!!
Ciao un abbraccio

Anna Righeblu ha detto...

Una vera bontà, immagino... e non c'è da dubitarne, viste le magnifiche foto.
E non parliamo dello strudel...
Baci :)

Snooky doodle ha detto...

wow golosissimo :) ne voglio un pezzone :) buono!

Morena ha detto...

delizioso questo Plumcake!!...

The Blonde Duck ha detto...

I wish I could put a translator, but I don't know how!

sciopina ha detto...

che buono, proprio il dolce che vorrei a colazione gnammyyyyyy

Mary ha detto...

ottimo per accompagnare il tè o caffè!

Anonimo ha detto...

buondi' ho visto che una signora chiede la traduzione in inglese..mammazan puoi inserire un traduttore , lho visto su altri blog di cucina ..

manu e silvia ha detto...

Ciao! eh..anche i nostri genitori si son trovati giovani, entrambi lavoravano...e ben due gemelle! per fortuna noi eravamo molto buone..e i nonni ci hanno davvero viziato moltissimo!
Vh ebuono questo plumcake! un dolce semplice e leggero..casalingo..come piace a noi!
un bacione

il_cercat0re ha detto...

tu stai perdendo colpi perchè hai dimenticato lo zucchero a velo??
io ieri ho solo dimenticato di mettere del tutto lo zucchero nel dolce al cacao!!!
bleah..

casasplendente ha detto...

mmmm che buono sento il profumino da quì gnam gnam complimenti ^___^

Baci

Ruby ha detto...

Ciao carissima! Come va?
Innanzitutto, grazie per le dritte sulla fotocamera....ancora! Diventerai il mio informatore segreto eheheheh :-D
Anche qui ci sono stati alcuni casi di mamme e papà che volendo maschi o femmine han tentato e ritentato; al momento mi vien in mente la coppia che aveva un paio d'anni più di me e a forza di voler provare per avere un maschietto si son ritrovati alla fine con cinque bimbe!!
Adoro i plumcake, ma non ho mai messo albicocche nei dolci perchè 'crude' mi piacciono ma cotte non molto....non chiedermi il perchè!
Bah!
Bacionzoli e buona giornata!

sorbyy ha detto...

Che buono!!!
Chi sa come sarebbe con la banana
Ciao

sorbyy ha detto...

Che buono!!!
Chi sa come sarebbe con la banana
Ciao

Ross ha detto...

Il plum cakè è favoloso... brava come sempre, Grazia! In quanto al racconto... beh, avrei voluto anche io ritrovarmi con due gemelli... Un bacione!

Dolce D. ha detto...

buono buono un salutone

marsettina ha detto...

wowww che bello!

Claudia ha detto...

Questo plum-cake deve essere davvero buono.. .-)))) bacioni...