venerdì 18 settembre 2009

Marmellata di sambuco alla moda di Mammazan


La vera tragedia dei poveri è che non possono permettersi altro che l'abnegazione.....



I bei peccati, come tutte le cose belle, sono privilegio dei ricchi.......

Oscar Wilde (1854-1900) poeta drammaturgo


" Se mi mi raccogli il sambuco ti faccio la marmellata"..... e mentre lo dicevo speravo che mio figlio se me dimenticasse.........


Infatti.......


Ma l'altro giorno ho avuto la sventura di parlarne con le mie amiche che mi hanno indicato un luogo, lungo la strada, dove c'erano parecchi alberi.......


"Se ho tempo un giorno scendo in paese e lo raccolgo" ho risposto..... ed è finita lì.....


Invece martedì scorso una delle mie amiche a cui avevo accennato al fatto che volevo fare la "famigerata" marmellata mi ha fatto trovare nel bagagliaio della sua macchina 3 plateau grandi quanto un mezz'ettaro e stracolmi di sambuco......

Qui sotto è possibile vederne un particolare......

Poi non ho capito perché le marmellate più rognose da preparare, tipo questa , piacciano più di tutte le altre ......


Volevo usare il Fruttapec perché la marmellata di sambuco, anche dopo una prolungata cottura continua a correreeeeeeeeee......

"NOOOOOOOOOO!!!!!!" a me piace che corra!!!!!

E così siamo arrivati al compromesso di aggiungere un po' di mele frullate come addensante.....
poche però "Perché non vorrei che il gusto della mela falsasse quello del sambuco.....

Prima di passare alla descrizione della ricetta desidero segnalare alle amiche che passano di qui che Elena mi ha informata che a dicembre, presso il centro commerciale "Le Ginestre" di Tremestieri Etneo, inizieranno i corsi di cucina con prodotti siciliani con la possibilità di iscrizione ai corsi di cucina che si terranno in futuro.

Tempo di preparazione: lungoooooo
costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

1 kg di sambuco già cotto e passato al passa verdura, disco medio
500 gr di zucchero
2 mele ( circa 200 gr, peso netto) di mele frullate molto finemente

Intanto dare una sciacquata veloce al sambuco e farlo sgrondare per bene......


Mettersi un bel paio di guanti ( altrimenti le mani si coloreranno per bene di blu moooolto scuro)e cominciare con pazienza a staccare le piccole drupe raccogliendole in un recipiente a fondo spesso (lo stesso che verrà usato per fare la marmellata ) ....



Fare una cottura preventiva , circa 20',per ammaccare i fruttini e passarli quando sono ancora ben caldi attraverso il passa verdura con il disco medio......



Ora pesare la passata e aggiungere a questo punto 500 gr di zucchero per chilo di frutta......



Per facilitare l'addensamento frullare fino ad avere una crema finissima il 10% di mele, peso netto.....

Oggi ho sentito che alcune amiche aggiungono, come addensante dei lamponi e ,vista la stagione ,non so da dove li abbiano fatti saltare fuori, considerando il fatto che il sambuco è maturo a settembre....



Ho fatto cuocere la marmellata per almeno due ore a fuoco medio, rimestando di tanto in tanto e stando attente che ad un certo punto non ci sia più marmellata che pentola.....

A me è successo perché sono andata in cantina per cercare i barattoli in cui versare la marmellata....


Una mezz'ora prima della fine cottura mettere i barattoli in forno alla temperatura di 80°/100° ed infilare un coltello nell'imboccatura per estrarli agevolmente......

Eseguire le operazioni con cautela..le bruciature da marmellata sono molto dolorose e fastidiose...

Coprire il tutto con una coperta e lasciare fin quando i barattoli si sono perfettamente raffreddati......

Altra opzione è ...usare Fruttapec!!!!!



13 commenti:

brii ha detto...

buonissima la marmellatadi bacche di sambuco!!
brava!!
se metti i vasetti sulla placca del forno così li tiri fuori tutti in una volta e poi versi direttamente la marmellata.
così ti scotti una volta sola...quando devi prenderli in mano per avvitare bene bene il tappo :)
buon fine settimana!
baciusss

katty ha detto...

non ho mai mangiato questo tipo di marmellata sicuramente divina!!! bacioni!!

casasplendente ha detto...

Ciao Mammazan , non conoscevo questo tipo di marmellata ma mi incurisisce molto.
Ha un aspetto fantastico , poi le due stelline che carine una bella presentazione.
Baci e buon fine settimana

marcella candido cianchetti ha detto...

aveva ragione oscar wilde ! vasuneddi

Simo ha detto...

Sai che so davvero troppo poco del sambuco (così come del rabarbaro...)??
L'aspetto è invitantissimo, complimenti!!!!!!!

Ruby ha detto...

A vederla così pare proprio una delizia!
Sai che pur facendone e tenendone sempre qualcuna in casa, non riesco a farmele piacere più di tanto le marmellate?
Il perchè è semplice, sono troppo dolci. Io sono golosissima, ma il troppo dolce mi sdegna un pò.
Quando le faccio in casa uso poco zucchero, e così me le pappo in poco tempo eheheh

il_cercat0re ha detto...

mai assaggiata questa marmellata! chissà che buona...

Morena ha detto...

ma daaaaai..ma non sapevo che si facesse la marmellata con il Sambuco!!!!!!!mi son fermata allo sciroppo buonissimo tra l'altro!! e chissà la Marmellata che ,meraviglia!!!!Ahhhhhhaaaa che mi son persaaa!!!

pinar ha detto...

Uffff!!!! voglio un albero di sambucooooooo!!!!!

sabrine d'aubergine ha detto...

Ma benedetta ragazza, dove trovi l'energia per fare tutto quel che fai? Persino le bacche di sambuco ti sei messa a sgranare... comunque la marmellata devìessere buonissima. E se anche corre, dev'essere un piacere starle dietro (con le fauci, s'intende). Alla prossima!

Anonimo ha detto...

adoro le marmellate fatte in casa Mammazan e questa mi pare ottima . io come addensante uso il succo di limone . l'altro giorno in 30' ho fatto marmellata di prugne nere che poi ho usato per una crostata. lhanno sbranata ...

ciao e grazie per le tante ricette e storie che ci racconti,rallegrandoci le giornate !

tartina ha detto...

Che superMammazan che sei :D
La marmellata dev'essere ottima!

*

Silvia ha detto...

fruttapec salvaci tuu!