mercoledì 2 settembre 2009

Crostata di uva alle mandorle


La crescente influenza delle donne.........



E' l'unica cosa rassicurante.......



Della nostra vita politica....

Oscar Wilde (1854-1900) scrittore, poeta, drammaturgo


Inizio questo post con la richiesta di un consiglio.......


Ho trovato, tra i cadaveri lanosi del mio armadio un chilo di lana rossa da lavorare con i ferri del 3.5....... cosa ne posso fare???

L'unica cosa che non desidero eseguire sono i maglioni..... ma attendo lumi dalle mie amiche che oltre ad essere molto creative ai fornelli e....molto altro ancora, sono certa che mi potranno "sommergere" di consigli che mi permettano di far fuori questo ingombrante ..fardello... ahahahh.....



So lavorare a jacquard, maglie allungate, punti Irlanda non ho problemi ad eseguire punti complicati.....

Vedete voi cosa riuscirete ad escogitare anche mandandomi anche dei link di altre colleghe che si dilettano in questa "arte" del tricottaggio.....

Ringrazio tutte fin da ora!!!!



Avevo promesso di pubblicare la ricetta di un dolce ed eccolo qui.......



Il titolo recita "Crostata di uva alle mandorle " ma è molto più di una crostata...



Ce ne si può rendere conto leggendo la lista ingredienti......



Ancora un dolce che contiene dell'uva????

Oh yesssss!!! E non ho ancora finito......



Bella, buona, nutriente, quasi un pasto completo se a pranzo se ne mangia un bel grappolo ....



L'unica scocciatura, nella preparazione del dolce è il dover eliminale i semini ( vinaccioli) anche se spesso questa necessaria operazione non viene consigliata.....

Vi immaginate dover discretamente sputarli mentre si mangia il dolce..... che orrore!!!!



Tempo di preparazione: 10'/15' per la frolla (tempo di riposo almeno 30' in frigo) più 30 per il resto del dolce
Costo: medio
Difficoltà:**

INGREDIENTI

Per la pasta frolla
250 gr di farina 00
100 gr di zucchero
100 gr di burro
2 tuorli
La buccia di un limone

Per la farcitura

300 gr di marmellata di castagne
200 gr di uva bianca
200 gr di uva nera
50 gr di mandorle in polvere
2 uova (tuorli e albumi separati)
1 confezione di panna fresca (200 gr)
1 bicchierino d Maraschino
100 gr di zucchero
La buccia grattugiata di un'arancia non trattata

Versare nel bicchiere del mixer la farina, il burro, lo zucchero e i 2 tuorli in sequenza, azionando il robot ad ogni elemento aggiunto fino ad ottenere un impasto come appare qui sotto.....



Estrarlo e lavoralo brevemente conferendogli la forma di una palla.

Avvolgerla in pellicola trasparente e porla nella arte bassa del frigo per almeno 30'.

Volendo si può preparare con anticipo: la pasta frolla può essere conservata al fresco per alcuni giorni....


L'uva, bianca e nera va lavata accuratamente per eliminare tutte le tracce di trattamenti chimici, molto evidenti su quella nera..... almeno 3 o 4 volte....



Tamponarla con cura e dedicarsi all'operazione dell'eliminazione dei semini.....



Ecco qui sotto le mandorle in polvere , in mancanza frullare le mandorle col mixer fino ad ottenere un composto finissimo......


E gli acini d'uva tagliati a metà senza i semini (controllare controluce...qualcuno sfugge sempre....)


La ricetta originale (tratta da Facilissimo Torte della De Agostini) prevedeva l'uso dei marron glacé ma onestamente a settembre dove vado a trovarli???

Quindi sono andata a recuperare la mia marmellata di castagne, più in là posterò la ricetta che per come la preparo assomiglia molto ad una crema con marron glacé sbriciolati in pezzi a volte piuttosto grossi)......



Stendere la frolla, con l'aiuto del matterello, e sistemarla in due tortiere ( le mie sono di 18 cm di diametro) oppure in una da cm 26 dal bordo alto almeno 4 cm....

Bucherellare il fondo e spalmare la marmellata di castagne, ne occorrerà quasi tutto un barattolo da 380......



Coprire il fondo in modo uniforme e .......




Disporre gli acini aperti e con la parte tagliata verso il basso.....



Carini vero???


Ora prepariamo la crema di copertura...

Montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro ( con le fruste elettriche è uno scherzo!) unire la buccia d'arancia grattugiata le mandorle in polvere, il Maraschino, la panna e mescolare ancora per bene.....

Per ultimi unire gli albumi montati a neve fermissima amalgamando il tutto con movimenti dal basso verso l'alto per non smontare il tutto ......



Versare il composto nella tortiera, cospargere generosamente con zucchero in granella.....



E infornare in forno preriscaldato e ventilato a 180° per circa 30'/40' ....



Far raffreddare perfettamente prima di sformare il dolce.....



Se la torta dovesse colorirsi troppo a metà cottura coprire con un foglio di carta da forno.....



La parte superiore è ben cotta e, come si vedrà più sotto, ho capovolto il dolce per mostarne il fondo.....



La sezione rende merito alla golosità della crostata???



Eccolo qui il fondo che appare perfettamente cotto anche perchè ho posto le teglie sulla parte bassa del forno......



Soprattutto perchè la parte inferiore che contiene marmellata ed uva è umida e deve cuocere perfettamente.....


Vale la pena di prepararla: qui in casa è piaciuta molto.

Consiglio di conservarla i frigo vista la presenza dell'uva, considerando anche che fa ancora parecchio caldo....

16 commenti:

Mary ha detto...

Buonissima questa crostata, mi piace tanto la frolla come si presenta.

Sacco ha detto...

Ciao! Sono Sacco, creatore e gestore di "Ricette Blog". Mi farebbe molto piacere se accettassi la mia proposta di scambio link, fammi sapere. ;-)

Blogroll di "Ricette Blog"

marsettina ha detto...

le foto testimoniano la bontà di questa torta!

Simo ha detto...

...e fare una bella coperta granny???? Se passi da me lo puoi vedere...
La crostata qui sopra è a dir poco splendida...anche se l'uva mi fa male alla pancia, potrei copiartela per portarla ad una cena futura...complimenti!!!!!!!

Manuela ha detto...

Invitantissima, mi piace molto lo strato marmellata di castagne, veramente una bella crostata, complimenti. Saluti Manuela.

casasplendente ha detto...

Deliziosa e delicata.
Ottima idea la polvere di mandorle devo vedere se riesco a trovarla.
Baci

Claudia ha detto...

Signur mio.. ma è superba!!!!!!!!!!!! ma come fai a sfornare quotidianamente tutte ste buonissime cose :-)))????? e lo sveli il segreto? le fai di notte.. di la verità ,-) smack!

dolcipensieri ha detto...

ecco una ricetta a tema con cio' che sta riempendo il nostro frigo... e come al solito superba.
con l'occasione volevo girarti un regalo: guardo il tuo blog quotidianamente e imparo sempre qualcosa...grazie
in fondo a questo post ti attende il regalino ciao
http://dolcipensieri.wordpress.com/2009/09/03/insalata-gustosa-con-cannellini-secondo-%e2%80%9cdolcipensieri%e2%80%9d/

Fra ha detto...

ecco questo potrebbe essere carino come regalo
http://popopazia.wordpress.com/2007/09/06/chi-viene-a-prendere-il-the-da-me/delli%2Btricot%26hl%3Dit%26safe%3Dactive%26sa%3DN%26um%3D1

e questo mi fa impazzire
http://misstwiss.blogspot.com/2006/11/knit-in-chunks-is-coming-along.html#links

però considera che io non capisco nulla di lavoro a maglia!
Mentre per la crostata posso dirti che è davvero magnifica e golosissima
Un bacione
fra

stefi ha detto...

Ciao carissima,bentrovata, le tue ricette sono sempre il massimo della libidine!!!!!!!!!!
A prestoooo!!!!

Edi ha detto...

Come sempre i tuoi dolci mi sorprendono piacevolmente.
Ed è un'incanto leggere le tue parole e perdersi nelle tue immagini.
Peccato non poterla assaggiare!
Permeata di dolcezza e da un cuore dal sapore inaspettato.
Complimenti
bacioni

Sarah Sofia Ganborg ha detto...

great recipee!
I will make it for our school-bazar next weekend. Thanks!

Sara ha detto...

Mi capita raramente di commentare il tuo blog anche se lo leggo ogni giorno perchè ho paura di risultare ripetitiva: ogni volta mi verrebbe solo da scrivere "wow!". E stavolta però lo faccio, perchè questa torta ha incontrato così perfettamente i miei gusti che non potrei tacere. E...se stavi cercando di renderci piacevole e invitante l'arrivo dell'autunno mi sa che ci sei riuscita!Ciao!

Ruby ha detto...

Ciao Grazia!
Questa tua crostata è divina :) Ha un aspetto che fa venire l'acquolina!
Se passi da me c'è un presentino per te :)
Buona serata!

manu e silvia ha detto...

Davvero bella e ricca questa crostata!
ma come ti vengono certi abbianmenti?!?
un bacione

casasplendente ha detto...

Ciao Mammazan ottima la tua crostata. Le foto sono stupende. Baci