domenica 25 luglio 2021

Brownie con avocado ūü•Ď

In alcune ricette viene menzionata la mancanza di burro però, guardando bene gli ingredienti, c'è l' olio.....
In questa ricetta non solo non c'è olio ma non c'è neanche burro.
C'è solo un avocado e basta.... oltre a pochi altri ingredienti.
Si pu√≤ scegliere l'avocado con la buccia ruvida  scura oppure quello con la buccia verde brillante.
La cosa essenziale è che l'avocado sia maturo cedevole al tatto ma non troppo morbido.
Gli ingredienti sono pochi e di facile reperibilità.
Lo stampo deve essere quadrato,foderato con carta da forno opportunamente sagomata
Ecco la ricetta e la lista degli ingredienti.
Tempo di preparazione: circa 15'
Costo : basso
Difficoltà:*

Ingredienti per uno stampo di 20 cm di lato.

Un avocado medio
2 uova
150 g di zucchero
100 grammi di cioccolato fondente fuso a bagnomaria
70 g di farina 00
8 grammi di lievito per dolci
Una bustina di vanillina
Un pizzico di sale

Montare le uova con lo zucchero.
Unire il cioccolato fuso a bagnomaria e intiepidito.
Pulire l'avocado sbucciato denocciolato e schiacciarlo con una forchetta.
Unire per ultima la farina mescolata con il lievito e con la bustina di vanillina e il pizzico di sale.
Ottenuta una massa omogenea versarla nello stampo precedentemente foderato con carta da forno ed infornare in forno statico con la temperatura a 175°per circa 20'.
Saggiare la cottura del dolce con uno stuzzicadenti che deve uscire asciutto.
Far raffreddare e quindi tagliare il dolce a cubetti come appare in foto.
Penso che potrà sparire a breve come successo con i miei nipotini ,eventualmente conservare in frigo :adesso fa caldo e quindi è meglio non rischiare che si deteriori.



giovedì 22 luglio 2021

Patè di tonno light


Ho appena preparato questo antipasto e  ci tengo a pubblicarlo perch√© √® veramente piaciuto a mio figlio.
Ho deciso che non volevo usare del burro per preparare questo patè di tonno per evitare di accumulare calorie dannose.
La preparazione è molto semplice: basta cuocere delle patate a vapore nella pentola a pressione e poi mettere tutti gli ingredienti, che adesso elencherò, nel boccale del mixer o si può usare anche un mixer a immersione.
Mio figlio mi ha detto che per motivi di salute deve usare prodotti alimentari senza lattosio e in particolare mi ha citato questo formaggio spalmabile di una nota ditta che è veramente buono.
Stamattina al supermercato sono ricordata di comprarlo e appena arrivata a casa ho cotto le patate a vapore nella pentola a pressione 3-4 minuti a partire del sibilo.
Adesso mi accingo ad elencare gli ingredienti che sono veramente veramente pochi.
Tempo di preparazione: circa 15 '
Costo: basso
Difficoltà:*
Ingredienti per circa 3-4 persone
Due patate mediamente grosse
160 g di tonno all'olio in olio extravergine d'oliva
Una manciata di capperi sotto sale
100 g di formaggio spalmabile (Io ho usato il Philadelphia senza lattosio, non sponsorizzato)
Sbucciare e tagliare le patate a tocchetti e metterli nella pentola a pressione con un mezzo bicchiere abbondante di acqua: calcolare 3-4 minuti a partire dal sibilo.
Quando si √®  esaurita la pressione della pentola porre le patate in un piatto, schiacciarle con una forchetta e quindi trasferirle in un mixer o in un mixer ad immersione.
Unire il tonno sgocciolato (l' olio  che √® extravergine di oliva si pu√≤ usare per fare pasta olio e aglio e peperoncino) e i capperi dissalati e il  formaggio spalmabile.
Azionare il robot fin quando si ottiene una massa omogenea che va trasferita in un piatto da portata o  in un contenitore fino al momento dell'utilizzo.
Si possono usare delle fettine di pane tostato o anche delle fettine di baguette tagliate a fette di salame.
Mio figlio non ha notato la mancanza del burro, il sapere era perfetto e quindi ha gradito moltissimo.
Consiglio di non salare.

domenica 18 luglio 2021

Tronchetto al cioccolato


Buongiorno a tutti.
Quando mi sono accinta a sformare il dolce e a decorarlo, perché altrimenti sarebbe stato soltanto un parallelepipedo anonimo, ho detto alla mia nipotina:"Per favore vammi a cercare dei fiorellini piccoli".
Dopo un bel po' è arrivata con un grappolino di glicine.
Ma era tutto pieno di insettini quindi dopo un po' che lo lavavae asciugava  sono arrivati soltanto tre fiorellini e quelli ho messo a decorare il dolce dopo averli bene asciugati.
E questo è il risultato.


Il dolce facile da preparare si appronta in pochi minuti e dopo si può mettere in freezer e dimenticarlo per qualche giorno volendo.
Quando si intende metterlo in tavola tirarlo fuori dal freezer e lasciarlo in frigo per un'ora.
Raccomando di preparare bene lo stampo in cui versare la massa perché deve essere ben protetto su tutti i lati e sulla base con carta da forno come appare qua sotto.


Questa ricetta è tratta dal sito Alta. Cucina.
Le dosi sono stati di dimezzate anche per renderle adatte allo stampo che intendevo usare.
Dedico questa mia ricetta alla mia amica Rosa Maria che mi segue sempre con affetto: grazie per la tua costante presenza.

Tempo di preparazione: circa 15'
Costo: basso
Difficoltà:*

Ingredienti
150 gr di cioccolato fondente
250 gr di panna fresca
Qualche cucchiaio di Nutella o crema spalmabile
Una confezione di wafer al cioccolato (il prossimo tronchetto prevederà l'uso di amaretti perché il wafer rimane duro nell'impasto)
Cacao amaro in polvere q.b
Prepariamo intanto per bene lo stampo foderando bene la base e i laterali con carta da forno: ripeto è molto importante affinché il dolce si stacchi perfettamente al momento dell'utilizzo.
In un pentolino a fondo spesso versare panna e cioccolato a pezzettini.
Porre il pentolino sul fuoco basso e mescolare continuamente fin quando non si è ottenuta una crema liscia e vellutata.
Fai intiepidire quindi aggiungere  i wafer tritati o  meglio ancora (e questo sar√† il prossimo esperimento) degli amaretti tritati grossolanamente che penso si sposino bene con la crema al cioccolato.
Versare la metà del composto nello stampo da plumcake, distribuire la Nutella che deve essere fluida (eventualmente porla qualche istante le microonde o a bagnomaria).
Quindi versare il resto del composto e dispo
rre gli amaretti come nella foto che si è vista prima.
Porre lo stampo  in freezer e lasciarvelo  fino al momento dell'utilizzo quindi pu√≤ starci anche pi√Ļ delle due ore consigliate dalla ricetta base.
Arrivato il momnto  giusto,un'ora prima di portarlo in tavola, sformarlo su un piatto da portata cospargerlo con il cacao e decorarlo seconda del gusto.
Io  ho usato un cucchiaino lungo e dei fiorellini per√≤ ognuno √® libero di decorarlo a proprio gusto
Buona domenica a tutti e a presto.