venerdì 30 maggio 2008

Spirali sablées








Una timida schiarita fa intravedere in lontananza le montagne ad est percorse da segmenti che, fino all’altro giorno, sembravano delle righine che ne segnavano i fianchi.

La parte centrale del panorama che posso vedere dal mio balcone, sempre parlando di formazioni montuose, mostra che queste righine o rivoli hanno una consistenza maggiore.

Il rumore sordo e minaccioso che per un momento avevo attribuito al rombo del motore dell’elicottero della protezione civile, che ieri sorvolava la valle, è invece quello del Pellice che si è allargato a dismisura in fondo valle.

Io sono qui al sicuro nella mia casa.

La parte posteriore di essa non è minacciata da una frana, per fortuna c’è solo prato.

La luce non è mancata e quindi tutto funziona.

Per me è importante che ci sia anche perché quando c’è un’interruzione di energia non arriva l’acqua che viene fatta giungere dalla sorgente fino ai rubinetti di casa.

L’attenzione per il risparmio energetico è assicurata.

Ricordo ancora quello che successe 8 anni fa. Il palazzetto dello sport di Torre Pellice, costruito troppo vicino al Pellice, fu spazzato via.

Il ponte su cui transitavano i treni, che da Pinerolo andavano a Torino, crollò per cui ci furono problemi, e per parecchi mesi, per tutti coloro i quali dalle valli circostanti dovevano andate in città per studio o per lavoro.

Anche mia figlia, che allora frequentava l’università, ebbe una vita travagliata.

Ed ora si ripropone lo stesso problema.

I ponti sono chiusi e fra un po’ potrò riascoltare il bollettino di guerra che gli esperti di metereologia ci faranno ascoltare e soprattutto vedere.

Varie telefonate mi sono arrivate ieri: erano amici preoccupati per me, allarmati da quanto sentivano e vedevano in televisione.

Ma Grazia tiene duro!!!

Sai che sforzo: la casa è solida, abito in collina, sto bene, l’umore è ottimo anche se a volte mi prende l’angoscia al pensiero di quello che può essere accaduto giù in paese.

Come diceva Eduardo:”A dà passà a nuttata”.

Ma qui ormai sono settimane che ormai il tempo è così dal brutto all’orribile.

Basta con le lagne!!!

Voglio deliziare le mie amiche che vengono a trovarmi, con una preparazione dolce ed invitante.

Per il momento niente di salato: non mi viene l’ispirazione.

Ecco a voi le mie spirali sablées , gravide di burro, sottili come la speranza di tempi migliori, buone e gratificanti come lo sono tutti i dolci.

Tempo di preparazione: circa 20’ più il riposo in frigo

Costo:basso

Difficoltà: **

Ingredienti

200 gr di farina 00
140 gr di burro a temperatura ambiente
80 gr di zucchero a velo
1 bustina di vanillina
20 gr di cacao amaro
1 pizzico di sale

Per la "glassa"
1 tuorlo
poco latte


Estrarre per tempo il burro dal frigo in modo che sia morbido al momento dell’uso.

Metterlo sulla spianatoia e lavorarlo con un cucchiaio insieme allo zucchero a velo e alla vanillina.

Io, avendolo in casa, ho usato lo Zefiro che non è proprio a velo ma è abbastanza fine.

Se si vuole fare più in fretta si può far ricorso all’amico mixer che in un momento farà tutto.

Quindi quando si sarà ottenuto un composto cremoso (burro e zucchero), mettendo nel bicchiere l’apposito attrezzo con la frustina con cui si monta la panna, sostituito poi dall’accessorio per impastare, aggiungere la farina e un pizzico di sale.

Ottenuta in pochi secondi una palla, estrarla, dividerla in due parti e ad una di esse aggiungere il cacao.

Bisogna lavorare velocemente per non scaldare la pasta, come di solito si fa con la frolla.

Sigillare le due preparazioni e metterle in frigo per almeno 2 ore.

Passato questo tempo, stendere le due paste in rettangoli sottili non più di 3 mm comunque il più sottili possibile e delle stese dimensioni, pareggiando le irregolarità.

Spennellare la superficie di quello chiaro con la “glassa ottenuta sbattendo il tuorlo con un poco di latte, sovrapporre il rettangolo scuro spennellando completamente anche quest’ultimo.

Arrotolare quindi e strettamente i due rettangoli, sigillarli con pellicola trasparente e riporli in frigo per almeno 1 ora.

Io l’ho preparato la sera e l’ho ripreso in mano il mattino dopo.

Non succede nulla, anzi la frolla sarà più sablé.


Ricoprire quindi delle teglie da forno con la speciale carta e adagiarvi ben distanziate delle fettine tagliate dal rotolo spesse non più di 3 o 4 mm.


Infornare in forno preriscaldato a 170°/180° per non più di 10’/12’ .

Le spirali devono rimanere pallide per evidenziare i due differenti colori.

Come appare nelle foto alcune sono più “abbronzate”.

La spiegazione è semplice: ho impostato la temperatura del forno senza gli occhiali e quindi, controllando la cottura che per i biscotti va fatta spesso mi sono accorta che in breve erano diventati un bel po’ scuri.

Avevo posizionato su oltre 200° invece della temperatura richiesta.

Li ho salvati subito e vi assicuro che se li sono mangiati tutti lo stesso!!!

29 commenti:

Morettina ha detto...

Buongiorno e che bei biscotti!!!!
Io pure stamane ho sfornato biscotti ^_^

Per il resto tutto ok? Ho letto e spero che non ci siano problemi!!!
Un bacio grande.... ti metto tra i miei link!!!!kIssssssssss

Ciboulette ha detto...

Buongiorno Grazia,
come va?? LA notte e' passata tranquilla??? Ho sentito che stamattina ci sono previsioni leggermente ottimistiche perche' in montagna nevica (anche se non ho capito bene il collegamento....)

Grande consolazione queste spirali dolci!!!
Speriamo che presto esca il sole, un abbraccio :)

Camomilla ha detto...

Quando ho sentito al telegiornale quello che è accaduto in Piemonte, ti ho subito pensata e non sai con quale sollievo leggo che è tutto a posto! Fantastiche queste girelle, ne prendo una da sgranocchiare tra un commento e l'altro ;D!
Un bacione carissima!

Mammazan ha detto...

@ Morettina
Per fortuna qui da me va tutto bene anche se piove e fa freddo:
grazie per avermi messo tra i preferiti.
Un bacio e buona giornata
@Grazie piccola tutto ok.
Ma dimmi cosa significa il tuo pseudonimo??
Sono curiosa!!
@ Camomilla
Qui sembra tranquillo.
Dovevo andare in Val Chisone dove abita mia figlia, che sta facendo trasloco, ma lei non vuole che mi metta per strada
Un bacio e buona giornata ( i dolci sono sempre una consolazione!!)
Grazia

Lambre ha detto...

Come vedo non sono stata l'unica ieri a preoccuparmi per te...
Un abbraccio grosso grosso e grazie per la fantastica ricetta :)

Mica80 ha detto...

Che carine le spirali e son sicura che saranno anche buonissime! è vero il maltempo fa venir voglia di dolci!!! ho avuto lo stesso effetto anch'io! per fortuna oggi sembra migliore!

mamma3 ha detto...

L'espressione gravid edi burro, è fenomale, rende perfettamente l'idea del gusto che hanno!!! Brava Grazia e tieni duro! Elga

salsadisapa ha detto...

li ho fatti una volta ma avevo fretta e son venuti bruttissimi :( ma buonissimi :-) brava mammazan, e speriamo che questo tempaccio lassù vi lasci un po' in pace... baci!

Simo ha detto...

Che meraviglia le tue creazioni Grazia!!!
Buon fine settimana, un abbraccione

Dolcetto ha detto...

Che belle queste spirali, me ne papperei un paio come dessert!
Buon fine settimana

NUVOLETTA ha detto...

Wow che biscotti golosi....gnam gnam...

Ana e paolo ha detto...

mammazan, che delizia!!! ho un premio per te!
baci
Ana

marinella ha detto...

biscottini golosissimi questi, proprio adatti a tirarci su il morale depresso dal tempo schifoso che ci accomuna. Io non sono ancora andata a mollo, quindi va bene, ma non ho più spazio in bagno per il bucato da lavare, spero in questa giornata leggermente migliore, baci a presto

Magnolia Wedding Planner ha detto...

Grazia ! Che bello sentirti di buon umore cara mia!
Questi biscotti sono una meraviglia e visto che forse riescono ad essere alla mia portata :-D diciamo che ci voglio provare!
Qui pioggia e anche freddo! Nun ne pozzo cchiù !
Meno male che anche io umore abbastanza buono e poi ho tante cose di cui occuparmi quindi :-P
Tesoro ma se non posto di notte quando lo faccio ? :-D
Bacione
Silvia

cibercuoca ha detto...

UY, mami! qué miedo por tí!
El cambio climático nos está afectando a todos, el año pasado nevó acá después de 70 años que no lo hacía. Disfruta de la compañía de tu amiga con esos deliciosos espirales de chocolate.
Baci e abraci buon fine setimana a te e a tutta la famiglia

eli ha detto...

bellissimi! direi pefetti! ne è avanzato qualcuno x me e i miei 2 pupetti? baci, eli

Pippi ha detto...

Piccolo premio per te Grazia..... ;-) un bacio Pippi

Carla ha detto...

Che bontà! Ma qui si sforna di continuo e quasi tutti i giorni, ma così ci fai venire una voglia da prendere le foto e mangiarle eh!
Buon fine settimana Grazia!

anna righeblu ha detto...

Il tuo racconto non è molto consolante (la situazione in zona è proprio brutta) ma, almeno, rassicurante per quanto riguarda te, sì!
Ieri ti ho pensata parecchio... meno male che hai trovato il modo di consolarti!
Le spirali sono invitantissime, ci faccio un pensierino, è quel "gravide di burro" che mi preoccupa :D

Spero tanto che la situazione migliori! Un abbraccio

Anicestellato... ha detto...

Meravigliosi come tutto ciò che prepari, bravissima!!
Appena hai tempo passa a ritirare un premio sul mio blog,
un abbraccio

panettona ha detto...

ciao mammazan!!! finalmente riesco ad accendere il pc... che giornate!!!
stamattina ci avevo provato ma la "peste" non me lo ha concesso ...
spero davvero che tutto si risolva, qui c'è un caldo infernale, le previsione parlavano di pioggia ma per ora nemmeno l'ombra... chi troppo chi nulla :S
dimenticavo i biscotti, sono sicura che sono eccezzzzzzzzzzionali!!!
notte!

Fra ha detto...

Ciao Grazia
che belle queste spirali. La mia nonna me le comprava spesso quando mi veniva a prendere all'asilo, come merenda! Ora tu mi hai regalato la ricetta per poterle fare e portarle a lei :)
Spero che il tempo sia migliorato
Un bacio e buon w/e
Fra

nino ha detto...

Ciao Grazia
tutto bene da te? spero di si.
Bella ricetta e bella anche l'introduzione.
Buon fine settimana.
Nino

Mariluna ha detto...

Trovo sempre la professionalità da te e la dolcezza di questi spirali e del tuo racconto mi coccolano con questo tempo altretanto incerto, autunnale...grazie e buon fine settimana ^_^

emilia ha detto...

Ho preparato oggi pomeriggio le girelle di frolla ma non si sono molto girellate....mi piacciono da matti le tue ma non ci provo....tanto non mi verranno lo so :(
ciao e buona domenica :))

niki ha detto...

Grazia, favolose!
E posso farle! La pastafrolla viene bene, già fatta! Solo che devo aspettare qualche giorno perché sono troppo presa. Baci Niki

rosalbaf ha detto...

sono davvero da provare, domani li faccio!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Mi piacciono molto queste spirali!!! Bacio Laura

unika ha detto...

mancavo da parecchio dal tuo blog e devo dire che in questi giorni...io mancavo da mercoledi scorso e ho trovato tante cose buonissime come questi biscotti a girella...un bacio grande
Annamaria