venerdì 17 settembre 2010

Palline dolci con sorpresa


La realtà è così sfuggente ed effimera......



Non esiste l'attimo in sé ma esiste l'attimo.....



Nel momento in cui è già passato.....

Gesualdo Bufalino (1920-1996)



In televisione sono apparsi recentemente due spot: il primo invita le donne, prossime a partorire, a riflettere sulla scelta tra un parto naturale e quello cesareo......

Mi chiedo: quanta sottile persuasione ci possa essere ad possa invogliare ad un parto cesareo???

Ricordiamoci che è sempre un'operazione chirurgica.....a volte ci sono complicanze post operatorie e va SEMPRE effettuata in strutture ospedaliere con sala di rianimazione..... controllare sempre, se il ricovero è stato fatto in cliniche private, che questa esista.....

Quante corse disperate presso ospedali pubblici avvengono all'ultimo minuto????



Il secondo post recita: "La malattia mentale è...una malattia...

Non so se ho riportato correttamente il testo della pubblicità.. ma mi sembra quasi che questa minimizzi questo tipo di "malattia"......



E lo lo sanno bene tutte quelle famiglie ha hanno in casa un malato di mente con cui convivono in situazioni disperate in balia, a volte, di congiunti che proprio non ci stanno più con la testa.....spesso abbandonate a se stesse....



Vorrei sapere cosa ne pensano le amiche ed amici che passano di qui.....

Io tanto per sdrammatizzare propongo questa ricetta di dolcetti che quasi si preparano da soli....ahahahhh.... tanto sono facili e veloci.....

Li ho portati ieri sera ad un'amica nella cui casa girano sempre parecchi dolci ( la figlia lavora in una fabbrichetta artigianale di prodotti dolciari) e li ha apprezzati molto sia per la loro bellezza..ogni tanto mi capita di fare qualcosa di bello esteticamente...sia per la loro semplice bontà....

Tempo di preparazione: circa 40' in tutto compresa la cottura
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI per circa 30 palline

200 gr di farina 00
4 gr di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
100 gr di burro
80 g di zucchero
1 uovo intero
1/2 cucchiaino di essenza di limone o la buccia grattugiata di un limone non trattato
30 nocciole senza pellicina

Glassa
80 gr di zucchero a velo
1 cucchiaio scarso di acqua
Zucchero in granella q.b.


Ecco qui sotto le nocciole ( un consiglio: io conservo la frutta secca in frigo) volendo si possono anche usare quelle con la pellicina....



Versare nel bicchiere del mixer ( per velocizzare) gli ingredienti nella sequenza indicata e azionare il robot ad ogni ingrediente aggiunto.....

Se non si possiede il mixer (qualche amica non lo usa) montare il burro con lo zucchero, aggiunge re l'uovo e la farina setacciata con il lievito.....

Formare una palla che deve essere consistente ma morbida.......



E, sullo stesso passo, staccarne delle piccole porzioni , appiattirle leggermente e depositare al centro una nocciola......



Consiglio, per velocizzare, di preparare tutte le palline in serie , disporle su un piano di lavoro.....io uso sempre il foglio di silicone che appare spesso su questi schermi.....



Sistemata la nocciola racchiuderla con cura nella pallina di pasta conferendole una forma tondeggiante e trasferire il tutto su una teglia ricoperta da un foglio di carta da forno.....



Preparate tutte le palline ..... quando si è arrivate alla preparazione dell'ultima "partita" di dolcetti, accendere il forno a 170° in modalità ventilato ed infornare teglia per teglia per circa 8'/10'



Sembrerò una sprecona infornando una teglia per volta ma il tempo di cottura di ognuna è breve e così posso controllare per bene l'imbiondimento dei dolcetti.....



Quando saranno tutti cotti farli raffreddare e intanto preparare la glassa: in un piatto sciogliere lo zucchero a velo con un cucchiaio scarso di acqua mentre, in un piattino a parte, porre lo zucchero in granella....



Ora io ho eseguito la glassatura in due modi: una parte dei dolcetti li ho tuffati a testa in giù prima nella glassa e poi nella granella......



Una parte invece li ho cosparsi con un cucchiaino prima di glassa e poi con la granella......



Comunque il risultato è quello che vedete......

Cosa ne pensate?????

14 commenti:

sorbyy ha detto...

Belle e buone!!
Una dolce idea per consumare le mie nocciole. Ciao

Simo ha detto...

Che buone...tu riesci sempre a stupirmi con le golosità che produci!!!!!!
Buon fine settimana

cris ha detto...

Ciao Mammazan,è un pò che non mi faccio viva ma ultimamente ho un ritmo di vita un pò frenetico e ho pochissimo tempo purtroppo........
Io non condivido affatto ora si possa scegliere se fere un parto naturale o un cesario, perchè adesso è così ed è solo fatta per non sentire dolore..... ma se il dolore più sopportabile è proprio quello di un parto naturale.... solo per l'intensa emozione che si prova ad esserne partecipe fino alla fine!!!!! No, non lo concepisco proprio!!!!
PS: i tuoi dolcetti sono proprio una favola..........

Ely ha detto...

purtroppo o per fortuna non guardo la tv, sul parto cesareo sono daccordo con te, forse ho avuto la fortuna di avere 3 parti normali con dolori sopportabili (a pensarci ora) e in tempi normali e quindi il cesareo lo prenderei in considerazione proprio come intervento da fare in caso di bisogno, sulla malattia mentale.... ci sono malattie davvero devastanti.... e nnostante io sia contraria a ricoveri o case di cura, ho amiche che non avrebbero potuto sopravvivere senza un aiuto del genere...
per venire alle tue palline sono davvero deliziose e la sorpresa di più! baci Ely

eli ha detto...

Ma da quando in qua si "sceglie" il cesareo?
Nel (lontano) 1986 quando partorii mio figlio, a causa di complicanze, mi fecero un cesareo d'urgenza. Ma non era a discrezione della partoriente decidere se fare o no il cesareo, si praticava solo in caso di effettiva necessità.
Non sapevo che le cose fossero cambiate!
Non ho visto questi spot di cui parli (guardo poca TV).
Posso solo dire che ultimamente, nella scuola pubblica, hanno ulteriormente tagliato i fondi destinati ai portatori di handicap.
Inutile poi fare spot "pubblicità e progresso"
I tuoi dolcini almeno ci consolano un po'!

giulia pignatelli ha detto...

Mammazan, sulla pubblicità progresso stendiamo un velo pietoso.. passami un dolcino va, che mi consolo... potrei farli a breve perchè ho giusto delle nocciole da consumare!!!

Nene ha detto...

che belle!
sembrano le chouquettes francesi solo che quelle non hanno niente dentro!

sogno93 ha detto...

.....penso che assaggerei con immenso piacere questi dolcetti!!!

manuela e silvia ha detto...

Ciao! non è facile convivere con una persona malata in casa, la vita non potrà mai essere "normale" perchè comunque si deve tener sempre conto di lei e le sue esigenze....
Ma che buoni questi biscottini! la nocciola intera è super dentro e la granella li rende davvero particolari!
te ne rubiamo qualcuno...
un bacione

nicoleta ha detto...

Che carine, fanno gola...e poi mi piace molto la sorpresa !
ciao ..buon weekend!

dolcipensieri ha detto...

perfette per come me domani deve raccogliere nocciole in giradino!!!!

viola ha detto...

Che dire, sono senza parole. Io sapevo che il parto cesareo lo facevano solo se strettamente necessario, non capisco questa inversione di tendenza...Boh, rimango sconcertata. E quanto alla malattia mentale, posso solo dire che purtroppo ci sono tante famiglie che vivono questo dramma in totale solitudine, senza supporto alcuno ed è davvero trista pensare che in un paese civile ci si trovi soli ad affrontare difficoltà come questa. Le famiglie dei malati, qualunque tipo di malattia grave dovrebbero essere aiutate e non lasciate a vivere il loro dramma in solitudine. Poi succedono le tragedie...e per forza. Chi ce la fa a sostenere certe situazioni?
A questo punto mi prendo un dolcetto, l'unica cosa che mi fa stare meglio se sono un pò giù.....Sembrano buonissimi!
Un abbraccio cara e a presto

( parentesiculinaria ) ha detto...

Non le ho mica mai viste queste pubblicità...
Inoltre non pensavo che il cesareo si potesse scegliere se non in una clinica...
Parliamone davanti a questi biscotti...
All'inizio mi sembravano i bisù di Carmagnola, ma poi nell tue chirissime ricette ho visto che si tratta di veri e propri biscotti. Gradevolissima la sorpresa!

sole ha detto...

Ciao molto buona questa ricetta favolosa ma vorrei farti una domanda se nn la metto l'essenza di limone grattuggiato è uguale?