sabato 25 settembre 2010

Oggi è domenica!!!Prepariamo i Cannelloni di magro


Nel passato le persone nascevano nobili.......



Oggigiorno la nobiltà deriva dalle proprie azioni.......

Gianni Versace (1946-1997)



Quant'è bello caricare le immagini del post la sera prima di quando si ha intenzione di pubblicare la ricetta e al mattino dopo scoprire, non solo che le immagini e parte del titolo sono sparite......



Ma che il post stesso è stato pubblicato...così nudo e crudo e ricevere anche un commento da un'amica lontana che non si è minimamente meravigliata di quanto era successo...

A dire il vero non so neanche io cosa sia avvenuto effettivamente...mah...misteri del pc.....



Comunque ...rifaccio tutto il lavoro da capo..meravigliandomi di non essermi prodotta in esclamazioni non proprio ortodosse......devo arrivare a sera senza arrabbiarmi troppo...ci sono cose ben più importanti di questi piccoli incidenti di percorso.....



Non cucinavo questi cannelloni da tempo immemorabile un po' perché la preparazione è lunga e un po' perché, a volte, me la sbroglio prima cucinando cose più semplici.....

Ma anche questo piatto, che è sempre molto gradito, è facile da fare e relativamente veloce se di suddividono in due le fasi di cottura....cucinando la verdura il giorno prima....ad esempio...

Tempo di preparazione: circa 2 ore
Costo: medio
Difficoltà:**

Ingredienti per 5/6 persone

( Le dosi sono un po' approssimative)

Per il ripieno

1 kg e 1/2 di biete da taglio o costine
3-4 cucchiai di olio
30 gr di burro
2 spicchi d'aglio
1 uovo intero
250 gr di ricotta
sale e pepe macinato a momento q.b

Per la Bechamella

70/80 gr di burro
40 gr di farina
3/4 di litro di latte
una spolvera modesta di noce moscata
1 dado da brodo o la giusta quantità di sale
15 cannelloni secchi


Ecco qui sotto le biete da taglio......

Le ho acquistate al supermercato a €1.68 al kilo per poi vedermele esposte sui banchi del mercato, più belle e con poco gambo a €2 per due kili...un nervoso!!!!!!

Comunque...passato il malumore.... vanno lavate per bene e messe a cuocere in un capace tegame con un poco d'acqua sul fondo per circa 20'....

Scolarle per bene e appena sono tiepide vanno strizzate per bene......



E poste ad insaporire in un tegame antiaderente con olio e burro e qualche fettina di aglio, regolando di sale e pepe macinato al momento......



Fullarle col mixer e versare il tutto in una scodella.......

Questa fase è stata eseguita la sera prima...tanto per portarmi avanti con la preparazione per la mattina dopo.....



Aggiungere una confezione di ricotta, mescolare per bene ed unire anche un uovo intero...tanto per legare un po'....



Ora prepariamo la bechamella ......

In un tegame abbastanza grande ( la quantità di questa salsa deve essere abbondante e abbastanza fluida perché i cannelloni che useremo in seguito sono secchi)..... versiamo circa 70/80 gr di burro e circa 40 gr di farina (un cucchiaio abbondante) e la facciamo tostare un poco......



Ora aggiungiamo a filo del latte, anche a temperatura ambiente e mescoliamo con pazienza facendo assorbire il latte dalla farina che sul momento appena cominciamo ad unire il latte appare come nella foto qui sotto......



La fiamma del gas deve essere al minimo.......

Sempre aggiungendo il latte e soprattutto sempre mescolante si otterrà alla fine una crema vellutata come appare qui sotto.... al posto del sale ho usato un dado da brodo.....

Un a spolverata...ma poca .... di noce moscata e la bechamella è pronta.....

Se si vuole fare più in fretta si può usare anche quella pronta...mia figlia, che va sempre di fretta, mi ha detto che ha usato la bechamella della Granarolo e che l'ha trovata buona......

Io comunque e anche mio figlio la prepariamo sempre in casa e sul momento......



Per anni mi sono disperata a riempire i cannelloni col cucchiaino e questo rappresentava per me il deterrente a cucinare i cannnelloni...poi ho avuto il colpo di genio...chiamiamolo così......

Ho sistemato la mia gloriosa sac a poche in tela che ho anche ricucito perché si era dissaldata lungo la cucitura longitudinale ( acquistata a Torino da Caudano...ora al posto di questo negozio c'è Grande Marvin ....chi abita a Torino e dintorni sa a cosa mi riferisco).......

Ho sistemato, dicevo, la sac a poche in un contenitore alto che la facesse stare diritta e



E l'ho riempita con l'impasto precedentemente preparato......




Ho farcito tutti i cannelloni.......



Ho rivestito una teglia rettangolare ( avevo prima prese le misure per poter sistemare i cannelloni in modo che non rimanessero dei vuoti) con carta da forno bagnata e strizzata......

Anche si si ha la lavapiatti...una teglia poco sporca e sempre più facile da lavare......

Ho versato con un mestolo una buona quantità di bechamella e ho disposto i cannelloni come appare qui sotto....



Ho quindi versato sui cannelloni stessi tutto il resto della bechamella fino a ricoprirli completamente...come ho detto i cannelloni sono secchi e quindi hanno bisogno di tanta salsa.......



Cospargere ora con abbondante parmigiano e pecorino grattugiati e via in forno preriscaldato e ventilato a 180° per circa 40'.......



La superficie tende a scurire subito per cui coprire la teglia con un foglio di carta di alluminio.....



Altrimenti si avrà una superficie bruciacchiata, poco bella da vedere.....




Un quarto d'ora prima della fine della cottura levare il foglio di alluminio e far dorare il tutto uniformemente, rigirando almeno 2 o 3 volte la teglia anche se il forno ventilato dovrebbe ( ma non è così) garantire una cottura uniforme.......

I cannelloni si possono farcire anche con gli spinaci ( usando per fare più in fretta quelli congelati) che forse danno più carattere alla preparazione ...quindi se si vuole preparare il piatto per pranzo...smettetela di bamblinare e scaraventatevi davanti ai fornelli......

Ma se si ha di meglio da fare...tipo andare in giro......due maccheroni e due uova al gasometro vanno bene lo stesso!!!

Buona domenica!!!


12 commenti:

Anonimo ha detto...

Mammazan, sai perchè sono la prima? è perchè da me ancora è sabato...com'é bello il mondo, non è vero?

Siamo nella primavera!
Felice domenica!
Fatima

aleste ha detto...

E meno male ,anche se mi attende una giornata di lavoro.Siamo tutti insieme riuniti per la vendemmia e a me tocca cucinare.Speriamo di tirar fuori qualcosa di buono.
Ciao!

Fabiana ha detto...

Un vero e proprio piatto della domenica, di quelli che incollano tutta la famiglia a tavola e ti fanno venir voglia di stare ancora lì a raccontare un sacco di cose e ricordare un sacco di cose!!

Da noi in Liguria nel ripieno si mettono anche le foglie di boraggine, un po' di pecorino e un po' di prescinseua......ma l'importante è stare insieme!!!

Buona giornata, Fabiana

Anonimo ha detto...

Assolutamente d'accordo con lei. Ritengo che questa sia un'ottima idea.
Assolutamente d'accordo con lei. In questo nulla in vi e credo che questa sia un'ottima idea. Sono d'accordo con te.

carmen ha detto...

ciao Mammazan ti leggo sempre con piacere, e concordo su tutto quello che hai scritto, anche per me riempire i cannelloni è molto snervante, però che buoni con quella crosticina, un bacio e buona domenica.

raffy ha detto...

che spettacolo questi cannelloni Grazia...saranno stati divini!!! ne è avanzato per caso uno???

Luca and Sabrina ha detto...

Vorremmo affondare le dita dentro quella teglia, mamma mia che fame che ci viene davanti a questi cannelloni!
Buona domenica
Sabrina&Luca

Ombry ha detto...

Carissima... sono la ormai ex-proprietaria del micio arancione di stoffa! Non c'è in realtà un cartamodello per farlo, ma l'ho disegnato su stoffa a mano libera. E' più semplice di quel che sembra: è costituito da 3 elementi separati e separatamente imbottiti ed incollati con colla a caldo: un grosso "cuscino" che fa' da corpo, una coda bella sinuosa, riempita ben bene con un ferro da calza ed una bella facciona rotonda per il suo faccione simpatico... Credo comunque che esistano in rete dei tutorial... Personalmente ho frequentato alcuni corsi di cucito creativo all'Unitre, che organizza sempre corsi di tutto rispetto!
Un saluto affettuoso e sempre grazie delle tue apprezzatissime ricette!

Simo ha detto...

...bbbbuoniiiiiiiiii!!!
Te ne è avanzato mica qualcuno, per caso??!...arrivooooo!!!!!!

manuela e silvia ha detto...

Ciao Grazia, nonostante l'inconveniente alla fine sei riuscita a pubblicare un bel post no?! Queste foto mettono l'acquolina in bocca: dei cannelloni alle verdure ricchissimi e morbidi con la besciamella fatta in casa! La prossima volta ci autoinvitiamo a pranzo eh?!
baci baci

Anonimo ha detto...

Mammazan, son tornata e che sorpresa trovare questa ricetta, come al solito, buonissima.
Irei sera ero già contenta in leggere solo il titolo,anzi, mezzo titolo ancora.
Un salutone.
Fatima

Edith Pilaff ha detto...

Ciao,secondo me la superficie bruciacchiata e' bellissima a vedersi!
Complimenti,ti copio la ricetta...