martedì 28 settembre 2010

Uno strudel salato e .....lungo come un tir preparato con un RATATOUILLE CONGELATO


La malvagità più sottile abilmente si accoppia con una prudenza fuor del comune.....



Perché deve sempre celar tutto......

Hermman Melville (1819-1891)



Alcune amiche sono "affrante" per la quantità si frutta e di ortaggi che il loro orto ...prodigo....regala ad ogni stagione....



Un proverbio recita: "L'orto vuole l'uomo morto"......

Ed è vero ....quante cure bisogna dedicare a quello che è solo un fazzoletto di terreno ma con quanto amore però vediamo spuntare i primi pomodori ..le prime zucchine quasi da avere gli occhi umidi dalla commozione.....

Ma poi i pomodori diventano delle quintalate.... gli zucchini non la finiscono più di spuntare ed ingrossarsi e non si sa a chi regalare tutto il surplus......

E si smette di curare l'orto...

Ma io trovo sempre veramente "interessante" avere un'amica che mi regala qualcosa...non per il vile denaro...ma perché questo doni preziosi sono realmente genuini....




O capita di comprare troppo......quasi si dovesse andare incontro ad un periodo di carestia.....


Questa che propongo oggi non sarà la ricetta del secolo, come spesso amo dire, ma può essere un espediente per cucinare un mix di verdure..fatto appositamente o per necessità di smaltire quantità eccessive di verdure miste...quelle che si hanno a disposizione....

Per accelerare i tempi basta poi usare almeno un paio di grosse padelle....il tempo è lo stesso ma si può raddoppiarne il quantitativo...

Tempo di preparazione: circa 40' più il tempo per approntare le verdure.
Costo: medio-basso
Difficoltà:*

Ingredienti

Le quantità non sono indicative ma sono a seconda della disponibilità....

Cipolla rossa o bianca ( quella rossa diventa violacea dopo la cottura)
2 spicchi d'aglio
zucchini
fagiolini
carote
1 sedano rapa di medie dimensioni
e tutte le altre verdure che si hanno a disposizione....
1-2 confezione di pasta sfoglia ( nelle foto che seguono si possono vedere 2 strudel:quello più piccolo è della Buitono mentre quello più grande è stato acquistato da IN'S)


Le verdure da me usate sono ben riconoscibili......

Vanno affettate e tagliate a rondelle ( le zucchine) e a fettine sottili le cipolle.....

Per rosolare tutte insieme le verdure, in olio extravergine of course, consiglio di lessare precedentemente le carote e i fagiolini che hanno tempo di cottura più lunghi....



L'aggiunta insolita e che poi si è rivelata molto gradevole è stata la compagnia di un sedano rapa che era destinato ad altro utilizzo ma che poi è entrato a far parte del ratatouille e con successo..... infatti ha conferito al tutto un gusto particolare...

Va lavato, sbucciato ( qui ci vuole un po' di pazienza e di tempo) ridotto in dadolata e lessato in acqua giustamente salata per almeno 10'/15'...




Va quindi scolato e aggiunto al resto delle verdure ....



Mescolare con cura e portare a quasi fine cottura mantenendo le verdure un po' al dente....



Questa foto andava più giù e mostra le verdure una volta scongelate...ne ho fatta una delle mie....


Quando le verdure sono ben fredde vanno versate in un contenitore per alimenti ( il mio è un contenitore per gelato (riciclato) in questo caso da un litro..ben tappato e posto in freezer.....



Al momento opportuno togliere dal freezer e porre il contenitore a scongelare in frigo per una notte o eseguire la stessa operazione nel microonde.....

Unire un uovo intero, del formaggio grattugiato e anche, volendo, dei formaggi che languono in frigo tanto per far fuori degli avanzi.....




Come sempre mescolare con cura......



Ora versare il tutto, distribuendo equamente, su un rotolo di pasta sfoglia....

Ripropongo sempre questa fase della preparazione dello strudel nel caso qualche nuova amica di affacciasse sul mio blog......

Ripiegare i lembi del rettangolo e arrotolare aiutandosi con la carta da forno che avvolge il panetto della pasta sfoglia stessa....



Intingere un dito nell'acqua e umettare il lembo finale quello cioè che racchiuderà il rotolo di sfoglia....

In foto si vedono due strudel..sono di due ditte diverse e hanno dimensioni diverse......



Pennellare con poco latte che preferisco al tuorlo d'uovo che tende subito ad abbronzarsi in cottura ed infornare in forno preriscaldato e ventilato a 180° per circa 30'/40'.....



O fin quanto il guscio dello strudel appare ben dorato.....



Far raffreddare un poco e, delicatamente, far scivolare lo strudel su un luuuuungo piatto da portata.......



E questo va servito appena tiepido.......

8 commenti:

lucy ha detto...

assolutamente buonissimo, pratico e da provare subito!complimenti una ricetta veloce salva cena e soprattutto ottimo antipasto per gli amici!

annaferna ha detto...

Carissima proprio oggi è capitato a me!!!
Avevo in frigo un po' di verdure e appena posso vedrai come le ho "smaltite" banalmente!!
Questo strudel sarà stato buonissimo!
Non ci avevo pensato a congelare la ratatouille mmmm ....buona idea..tanto anch'io ho scatole di gelato da riciclo *_^!!! Ottimo finger cara amica, pozzo di saggezza e di ispirazione ^___^.
bacibaci

raffy ha detto...

che voglia Graziaaaaaa!!! squisito! complimenti!

marifra79 ha detto...

Sempre ottime idee e ricette!!!La ratatouille è buonissima ma in uno strudel dev'essere il massimo!
Un abbraccio

Tamtam ha detto...

anche io amo fare gli strudel salati e ne faccio molti in inverno...questo è veramento bello...

manuela e silvia ha detto...

Ciao! caspita che ricco questo strudel! tantissime verdire diverse e insolite insieme per una torta salata!
bravissima...ne prendiamo una fettina allora!
un bacione

Ele ha detto...

Ciao Mammazan, il tuo strudel è veramente lunghissimo e chissà che delizia con tutte queste verdure...
bravissima!
un abbraccio Elena

zagara ha detto...

Finito il contest mi mandi questo meraviglioso strudel per il ricettario sulla sfoglia?
Penso che tu sia una mamma dolcissima....un abbraccio