martedì 23 giugno 2009

Tiffin


Antipatie violente sono sempre sospette....



E tradiscono una affinità segreta...

William Hazlitt (1788-1830) intellettuale e scrittore



Non capisco perché dopo che alcune persone hanno affermato:"Sai io al dolce preferisco al salato"........


Quando se ne trovano uno a portata di mano........



Ci stanno dietro fin quando non lo hanno quasi smantellato......



Mi è capitato per questo, che per essere un dolce è un dolce, ma di consistenza decisamente diversa......


Con questa bella copertura di cioccolato di alta qualità come quello che ho adoperato io e che mi ha permesso di far fuori il primo uovo di Pasqua (acquistato a buon prezzo nello spaccio della Caffarel ...ne ho ancora altri 2)......



La preparazione è semplice ma con lunghe soste in frigo per permettere alla preparazione di consolidarsi ed assumere la giusta consistenza.......



Le foto, numerose ... forse questa volte ho superato il limite storico, sono semplicemente esplicative e come ho già detto in altri post devo pur giustificare il nuovo acquisto in fatto di tecnologia digitale....


La mia piccola Canon ha le caratteristiche di tutte le altre fotocamere ... basta solo sfruttarle!!!


Ed ecco qui sotto tutti gli ingredienti che sono stati usati per preparare questo dolce....

Ovviamente se qualcosa non fosse reperibile, ma non credo, si può fare qualche adattamento....

Va aggiunto, doverosamente, che io non faccio pubblicità alcuna ma mostro semplicemente, come sempre, tutto quello che inserisco nelle mie preparazioni.....

E quindi ecco qui sotto i biscotti che contengono glutine e farina integrale......



Il cioccolato al latte......



Quello fondente delle uova di Pasqua e se ciò non fosse possibile almeno al 70%.....



L'uvetta ammollata per almeno 30'/40' nel Brandy di buona qualità......



Le ciliegie candite....poche....



Le mandorle a lamelle (si acquistano già pronte anche se non sempre sono di facile reperibilità... io le ho trovate da Despar)......



Ora ecco la ricetta

Tempo di preparazione:circa 20'/30' più 30'/40' per l'ammollo dell'uvetta ed il riposo del dolce in frigo .... circa 8/9 ore
costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI

60 gr di uva passa
3 cucchiai di brandy di buona qualità
100 gr di cioccolato al latte
120 gr di cioccolato fondente
2 cucchiai di zucchero di canna
60 gr di burro
la punta di un cucchiano di estratto di vaniglia
40 gr di mandorle a lamelle
180 gr di biscotti del tipo "digestive"
25 gr di ciliegie candite

Per la copertura
240 gr di cioccolato fondente
40 gr di burro

Come spesso mi succede sono un po' una pasticciona nell'allegare le spiegazioni alle foto ma tanto credo che questo sia un dettaglio....

Mettere a bagno l'uvetta nel brandy e lasciare a riposo per 30'/40'.....



Frantumare grossolanamente i biscotti........



In un pentolino a fondo spesso sciogliere i due cioccolati, il burro e lo zucchero di canna e la vaniglia su fuoco bassissimo...



Fino ad ottenere un a crema morbida ed omogenea.......



Tagliuzzare le ciliegie candite........

Unire ora, un ingrediente per volta, le uvette, i canditi, le lamelle e i biscotti frantumati alla crema di cioccolato, mescolando il tutto con cura....



Ora io ho usato due stampi in ceramica di forma quadrata perché non volevo che la preparazione avesse lo spessore di una sottiletta....

Dimensione dello stampo: cm. 12 per 3 di altezza......



Ne ho imburrato il fondo prima di sistemare la carta da forno e farla aderire perfettamente senza doverla prima bagnare e strizzare e tagliata in dimensione adeguata, ma con un bel bordo per poter saldamente agguantare il dolce e trasferirlo sul piatto di portata.......



Versare quindi la preparazione, suddividendola tra i due contenitori e pressandola con cura.....



E mettere in frigo almeno per un'ora......



Intanto mentre il dolce si rinfresca le idee, prepariamo la copertura.......



Sciogliamo nel solito pentolino a fondo spesso altro cioccolato, nelle dosi indicate nella lista ingredienti, con un poco di burro.......



Farlo intiepidire e versarlo sulla preparazione suddividendolo equamente.......



Rimettere quindi in frigo a rassodare nuovamente per almeno 8 ore ( io l'ho lasciato tutta la notte ...tanto male non gliene ha fatto)......



Per quanto riguarda le piccole decorazioni, semplicissime....



Quando il cioccolato di copertura si è rassodato.......



Su uno ho passato un pettine da pasticceria , reperibile nei i negozi di casalinghi più forniti.....

Questo piccolo utensile di plastica ha due lati che consentono di ottenere rigature più o meno grandi......



Sull'altro dolce ho sollevato dei riccioli sul cioccolato di copertura usando semplicemete un coltello con la punta seghettata......



In modo sfalsato......



Ma lo si può anche lasciate la superficie liscia livellandola semplicemente con la lama piatta del coltello o appiattendola poggiandovi sopra un pezzetto di carta da forno e ecercitando una leggera pressione......



Vedete voi......

Al momento di andare in tavola sollevare il dolde con tutta la carta da forno, staccandola delicatamente, e sistemarlo tutto sul piatto di portata.....



Se si ha voglia di stafare si possono sistemare dei piccoli ciuffi di panna montata lungo il perimetro del dolce, ma io, dovendolo trasportare , non me la sono sentita ....

E allora vi ho fatto venire la voglia di prepararlo?????



Una buona giornata a tutte!!!!

30 commenti:

Stefania ha detto...

Che bel dolce! Io non faccio troppe distinzioni tra dolce e salato, li preferisco entrambi!
Peccato che io ho potuto ritagliare solo un'oretta da passare con Ross, ma è stata davvero piacevole.
ciao.

La Cucina di...Federica ha detto...

Io sono tra quelle che stravedono per i dolci sempre e questo tuo dolce è squisito!!!
ho voglia di dolceeeeeeeeeeeeeeeeee;-)

Edi ha detto...

Semplicemente squisito e freschissimo!! Un'idea davvero deliziosa!!!
Tendenzialmente io amo il salato, ma ci sono giorni ( e non pochi!!!! ) in cui mangerei solo dolci!! Ora sono in fase dolci!!!

Micaela ha detto...

carissima non conoscevo questo dolce ma ti posso assicurare che mi sta facendo un certo effetto... vedere tutta quella cioccolata sopra è irresistibile!!! un bacione.

Mary ha detto...

mammazan tu ci stai vizando cosi tanto con queste delizie io che lievito solo a guardare . Questo dolce e semplicemente squisito , complimenti!

Claudia ha detto...

Ma è una botta di vita allucinante!!! mai vista una meraviglia al cioccolato simile!!!! Sei troppo brava guarda.. nelle tue foto.. nelle tue spiegazioni :-)))) bacioni

babi ha detto...

Che buono che buono che buono Mammazan! Stavo confrontando la tua ricetta con quella che ho io e tu in più ci hai messo quella puntina di cucchiaino di estratto di vaniglia che nella mia non c'è, e mi sto chiedendo com'è... devo provare! Buona giornata ;)

Tibia ha detto...

Che meraviglia, deve avere una bellissima consistenza... complimenti! cavolo adesso però ne vorrei un pezzetto... soffro...

Fra ha detto...

Ma questo è un vero e proprio inno al cioccolato! Mamma che delizia :D
Più che voglia di prepararlo ora io ho voglia di assaggiarlo :P
Un bacione
fra

germana ha detto...

una grandissima voglia! ho già l'acquolina in bocca quasi ci nuoterei in quelle onde di cioccolato!

Anonimo ha detto...

il colesterolo sale ,il grasso cola . ma come fate a rimpinzavi di sta roba ?? fa caldo e la salute poi con tutte queste calorie inutili..un dolce ogni tanto va bene ,ma qui tutti i giorni e' Natale !altro che crisi! fate un bel blog di belle azioni aiutando chi ha bisogno e nn ha da mangiare nemmeno il necessario. qui il superfluo supera i limiti.

ps:quelle si che sarebbero foto interessanti!!!
meditate massaie meditate..
Roberto

Federica ha detto...

Un dolce squisito...irresistibile e sicuramente da fare!! brava come sempre!!baci!

eli ha detto...

Magari! non mi piacesse qualcosa! Invece mangio tutto...No anzi una cosa c'è...le barbabietole, quelle proprio non le posso soffrire...ma tutto sommato si sopravvive anche senza :DDDD
Quando ho visto l'anteprima del tuo post nella mia bacheca mi sono detta "toh! oggi Grazia si è data alla manipolazione della creta" Invece era questo meraviglioso "bassorilievo" di cioccolato. Che bontà!

manu e silvia ha detto...

Ma questo dolce è particolarissimo!! il sapore poi ci intriga porprio tanto! per non essere amanti dei dolci cioccolatosi..ammettiamo che questo ci tenta un bel pò!!
bravissima!
un bacione

Mariù ha detto...

Che lussuria questo dolce!

dolceamara ha detto...

Ma è una mereaviglia questo dolce!!
Oltre alla voglia di prepararlo hai fatto venir voglia di mangiarlo :) ...Ciao

dada ha detto...

Sei unica! Non solo questo dolce è da morderci dentro più volte (ci sono più foto no?) ma la tua presentazione è simpaticissima :-)

Mammazan ha detto...

@Roberto
Ma che ci vieni a fare nei blog di cucina a sputare sentenze?????
Ma tu a casa tua cosa mangi??
o hai problemi di salute...???
I costi delle mie ricette sono contenuti e poi basta mangiare quantità moderate.
E tu pensando alla crisi mangi salti di scimmia lessati?????

Simo ha detto...

Che dolce strano e particolare...ma mi ispira...oh se mi ispiraaaaa.......

Lady Cocca ha detto...

Bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!
E' un puro attentato alla lineaaaa!!!
Ma una BONTA' ESTREMAAAAAA sigh..Grazia hai realizzato qualcosa di spettacolarmente buono ed unico!!!
baciiiii

Mariarita ha detto...

...a me hai mi hai fatto venire la voglia di assaggiarlo...ma in questo momento il cioccolato e tante altre cose sono off limit per me, per via di un problemino...
mi sono però inebriata delle foto e del tuo racconto e mi hai fatta sorridere con il dolce che si rinfresca le idee!!!
Ma non è una magra consolazione, sono contenta così.
Baciuz e felice notte
Mariarita

Chiara ha detto...

voglia di prepararlo?!
ma certo!!prepararlo per poi gustarselo fino all'ultimo pezzettino!
che peccato x il tuo albero:(
bacioni!!!!!

NADIA ha detto...

Molto interessante...ma con questo caldo preferirei un bel gelato...
Però appunto e tengo da parte per tempi più freschi.
PS: simpatico Roberto eh? Speriamo che ci faccia sapere come sono i "salti di scimmia lessati" :D

Nadia - Alte Forchette -

€llY ha detto...

A me mi hai fatto venire una gran voglia con tutte queste foto....adesso mi vado a mangiare un pezzetto di cioccolato per soddisfare il mio desiderio....

Ti volevo far sapere che ho scritto un post sulle "dipendenze dal cibo" e ti vorrei invitare a partecipare alla mia iniziativa: scrivendo il post mi è venuto in mente di fare un'indagine tra i bloggers e sapere da tutti voi se c'è qualcosa a cui proprio non sapete rinunciare.
Fammi sapere, mi raccomando!
A presto! ;)

Giovanna ha detto...

Eh si, lo ammetto: proprio stamattina ho affermato, per l'ennessima volta, che preferisco di gran lunga le preparazioni salate a quelle dolci, poi ho visto il tuo dolce e...adesso lo mangerei tutto, anzi no lo divorerei! Complimenti Grazia è proprio bello. Baci Giovanna

Betty ha detto...

mamma mia e che trionfo... di calorie :D!!!
a dir la verità io al dolce preferisco... il dolce!
in un pranzo o cena rinuncio volentieri a una portata per lui, non riesco a farne a meno!
baci e complienti Grazia, creativa come sempre.

Vita di mamma ha detto...

Ma mi é venuta voglia di mangiarlo piuttosto!
Sai che squisitezza.
Complimenti e un saluto,
Tinuccia

Michela ha detto...

SANTO CIELO ! Che tortura !! Non sono scomparsa ...ogni tanto mi riaffaccio al tuo blog, è che devo stare a dieta !!!!!!! Scappo di corsa dalle tue foto

dolci a ...gogo!!! ha detto...

wow e doppio wowwwwwww.che delirio di bonta!!!!sei unica!!
p.s. sul mio blog puoi scaricare la raccolta "i dolci piu buoni del mondo"dove ci sei anche tu:-)
ti aspetto,baci imma

Nanny ha detto...

Onde di cioccolato tentatrici ,mi ci tufferei dentro,stupendo!!!!!