domenica 7 giugno 2009

Dolci Gallesi


Con l'amore non si fa commercio al mercato...



La sua gioia, come la gioia dell'intelletto, è di sentirsi vivo....



Lo scopo dell'amore è amare: né più, né meno.....

Oscar Wilde (1854-1900) scrittore, poeta e drammaturgo.



Carissime amiche c'è una richiesta di ricette che non ho potuto soddisfare.

Antonia mi ha scritto una mail in cui mi chiedeva ricette di waffel preparati con farina di riso o di farro, in quanto sua figlia è intollerante alle altre farine....inclusa la maizena...



Può però usare la fecola di patate.

Ora io non ho mai preparato Waffel per cui ho pensato di rivolgermi a chi passa di qua, ci può essere anche un passaparola tra le blogger, visto che si tratta di questioni di salute, di mandarmi i links delle ricette che riuscite a trovare.....



Antonia mi ha chiesto di inviarglieli via mail....

Sorpresa!!!

Ecco qui sotto le mie vicine di casa per una settimana!!!!!

Ora si sono spostate in un prato più sotto, ma sento belare i piccolini...



Sono belle grasse e che si sono mangiate coscienziosamente tutta l'erba, ora non c'è più bisogno di falciare, compreso il timo serpillo con cui dovevo preparare il liquore che piace a mio genero....

Si nota anche il "fascinoso" pastore con tanto di codino che sta mungendo....



Praticamente abbiamo dormito a 10/15 metri di distanza .....


Con i 5 cani che abbaiavano di notte tant'è vero che ho pensato:" Oh signur, stanotte questi non mi faranno dormire".....

Ma poi hanno smesso....



C'erano anche tanti piccolini, che in queste foto non si vedono, assolutamente deliziosi....



Ma ora, bando alle ciance, ecco la ricetta di questi dolcetti particolari per due motivi: il primo è rappresentato dalla presenza dello strutto che dona loro una particolare friabilità....

IL secondo, come si potrà veder più sotto, è la cottura in tegame antiaderente che, specie ora che fa caldo, può rappresentare un motivo in più per prepararli....

Tempo di preparazione: circa 40' tra impasto e cottura
Costo:basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI
240 di farina autolievitante (in mancanza o se preferisce usare farina 00 ed una bustina scarsa di lievito per dolci)
1 pizzico di sale
90 gr di zucchero di canna
60 gr di burro
60 gr di strutto
1 uovo medio
85 gr di uvetta
zucchero a velo per spolverizzare q.b.

Ecco qui sotto il burro.....



Lo strutto che si è lasciato convincere a farsi arricciare un po'.....



Lo zucchero di canna....



E l'uvetta... ( mio figlio dice che la metto dappertutto....non pensando che se lo richiede la ricetta l'UVETTA è DETERMINANTE).....



Per velocizzare usare il mixer per mescolare farina, sale, un pizzico, lo zucchero di canna, lo strutto, il burro e per ultimo l'uovo.....



Estrarre l'impasto dal robot (non ho aggiunto l'uvetta che unisco in un secondo momento in quanto per mescolare il tutto ho usato l'accessorio col coltello).....



E mescolo a mano l'uvetta che ho fatto ammollare in acqua appena tiepida e ho ben asciugato con carta da cucina.......



Stendere il tutto sul piano di lavoro ben infarinato e con un taglia biscotti di 5 cm. di diametro ricavare tanti tondelli che verranno disposti su una teglia ricoperta da carta da cucina.....



Quando ho terminato la preparazione dei biscotti mi accingo a cuocerli...

Per velocizzare ho usato due tegami antiaderenti ungendo appena appena il fondo con un ricciolo di burro.......



In cottura i biscotti diventeranno molto morbidi, infatti i grassi contenuti tenderanno a sciogliersi, per cui raccomando di aspettare che il fondo degli stessi si cuocia prima di rigiralri con l'ausilio di una palettina .....



Dopo pochissimo si riuscirà a prendere la mano......



Un po' come succede come quando di preparano le crepes.....

Far quindi raffreddare i biscotti anche solo su un piatto, la gratella non serve, e quindi spolverizzare abbondantemente con zucchero a velo.....


Ecco tutto...

E allora vi è venuto voglia di prepararli?????

32 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao ! su www.cucinainsimpatia.net sotto la voce 'waffel senza glutine' ce' la ricetta ,poi uno la puo'adattare come crede,magari sperimentandola con altri tipi di farine .

ma le caprette nn e' che lasceranno le zecche?? ..attenzione !

Buon inizio settimana a tutti!

Rossana

Anonimo ha detto...

www.piu'dolci.it/celiachia/dolci-per-celiaci.php

marsettina ha detto...

sono invitantissimiii!!

manu e silvia ha detto...

Bè dai..belle amiche che ti sei fatta ;)
Proprio buoni questi biscotti: hanno l'aria di essere friabili e molto dolci!
bacioni

Micaela ha detto...

particolari questi biscottini, devono essere friabilissimi a giudicare dalle foto. A me l'uvetta piace molto nei dolci, devo provarli. un bacione.

Claudia ha detto...

Ma devono essere buonissimi!!!! Che belle le foto delle caprette! bacioni e buon inizio settimana!!

il_cercat0re ha detto...

ma che ricetta particolare! devono essere proprio buoni :-)

Simo ha detto...

Mamma mia...che buoni che devono essereeeee............slurp...mi fanno una gola!!!!

Edi ha detto...

Ciao!! Squisiti questi biscottini... soprattutto perchè sono friabilissimi e strapieni di uvetta!! girovagando tra i blog ho trovato questo sito meraviglioso in cui tantissime ricette sono realizzate con farine alternative (http://ilricettariodianna.blogspot.com/ ) spero possa essere d'aiuto!

NIGHTFAIRY ha detto...

Mi é venuta voglia si..devono essere buonissimi!

Maurina ha detto...

Certo che mi e' venuta voglia di prepararli ... ma mio marito mi ha detto che adesso per un po' non devo piu' prepare dolci/torte...questo mentre si sbafava l'ultima fetta di torta al limone...

Mary ha detto...

bella ricetta ..da copiare subito!

Fra ha detto...

Questi dolcetti mi fanno impazzire!!!!
Un bacione
fra

Mirtilla ha detto...

ma guarda che meravigliosa preparazione!!!
cosi pero'ci vizi eh!

Tania ha detto...

Che carini questi dolcetti! Lo sono da tutte le angolazioni, buoniii!

Mariù ha detto...

Mi è venuta si!
Senza forno??
Wow, DEVO provare assolutamente!
Un bacione, buon inizio settimana!
m.

jubistacha ha detto...

I biscottini sono deliziosi, devo provare presto!

minnie ha detto...

Buonissimi questi biscotti e carine le tue vicine!!!

tartina ha detto...

Se mi è venuta voglia di farli!?
Sì, ma soprattutto di mangiarli *_*

*

Juls ha detto...

se mi è venuta voglia? a me tantissima! poi lo ripeterò fino alla nausea, am tutto quello che può essere cotto in padella anziché in forno riscuote la mia simpatia e soprattutto quella di mamma!
baci e buona giornata!

Chiara ha detto...

che buoniiii!!!
segno subito la ricetta!
grazie!!
ah!! l'avevo notato subito il fascinoso pastore;))!
buona settimana!

Mimmi ha detto...

Che bontezza zozzissima e goduriosa!!
Io segno e poi magno :-)
Bacio, Mik

lise.charmel ha detto...

la parte sulle capre mi ha fatto un sacco ridere (specie il pastore con il codino). bei dolcetti gnam gnam!

Anonimo ha detto...

maledette capre!!
Tuo genero

Pippi ha detto...

Ciao Grazia!! è un pò che passo di sfuggita perchè sono sempre di fretta e non ti lascio commenti....mannaggia....ma oggi non potevo esimermi....1° carine le tue vicine di casa..... ;-)
2°quel pastore è veramente un gran bel figo!!!!!!!!!!!
3° (ma non per importanza) perchè questi dolcetti da cuocere in padella antiaderente mi incuriosiscono a dismisura!
a presto Pippi

emamama ha detto...

e certo che mi va di provare...
sono cosi'invitanti e poi...senza
forno...carine le caprette!!!
ciaoooo

Mattarella ha detto...

ma quante delizie mi sono persa in questi giorni in cui non sono riuscita a collegarmi!!tutti dolci bellissimi,come al solito, complimenti!

Sarah Sofia Ganborg ha detto...

unbelievebly delicious!
- and I am not just writing this to be polite. you probably have the best cooking blog I have seen on the net!!!

and it's good my husband doesn't live close to you, because otherwise he would gain a lot of weight in absolutely no time!!!

I was wondering, can one not registre as a follower here anywhere?

I love what you are doing, you are a true artist in the kitchen!

Nanny ha detto...

Ottima la ricetta e particolarissima la cottura,mi piace!

Ely ha detto...

daiiii ma che meravigliosa compagnia :-))))) questi dolcetti devono essere fantastici per una sostanziosa colazione magari il pastore ne avrebbe voluto uno che ne dici? baci!

Federica ha detto...

Mooooolto invitanti!!!! segno!!

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny