martedì 21 dicembre 2010

Un dolce buon Natale per i colleghi di Valentina ovvero IL PLUM CAKE AI GIANDUIOTTI


Tutti coloro i quali sono incapaci d'imparare....



Si sono messi ad insegnare....

Oscar Wilde



Oggi il tempo è color liquidazione.....



Da cosa deriva questa stramba frase da me coniata tanto tempo fa???



Ora mi spiego e tenetene conto, care amiche, durante la frenetica corsa ai saldi che puntualmente faranno scattare in quasi tutte noi la molla per l'ACQUISTO INCONSULTO.......



Scarpe viola o verdi o gialle..cappotti dai colori improbabili ...magari frutto delle riesumazioni di fondi di magazzino...



Acquistati proprio perché sono in saldo e quindi ecco che viene fuori il color liquidazione......



Il parallelo col tempo che fa oggi spero sia azzeccato..ma tanto, più che di colore improbabile, il tempo è foriero di neve come vaticinato dai vari colonnelli dell'aeronautica....



Chissà se stanotte cadrà la neve e domani mattina non sapremo come uscire di casa...



Dopo questo sproloquio veniamo al dolce che propongo oggi e preparato espressamente per i colleghi di mia figlia con cui spesso e in porzioni microscopiche divide la sua colazione rigorosamente home made con marchio Mammazan....



Le forme , come si è visto sono due e volute, infatti un collega di mia figlia è intollerante alla frutta con guscio....



Per cui nel timore che i gianduiotti inseriti nel plum cake gli potessero causare uno shock anafilattico ho cosparso il dolce a lui destinato con gocce di cioccolato......

Sembra che il tutto sia stato ampiamente gradito...

Anzi una collega di Valentina ha detto:" Forniamo noi i gianduiotti a tua madre così lei ci prepara un altro dolce......

Tempo di preparazione: circa 20'
Costo:medio-basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

15o gr di farina 00
150 gr di farina di mais FUMETTO ( in mancanza usare la FIORETTO)
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina purissima della Rebecchi
1 pizzico di sale
150 gr di zucchero
2 uova
200 gr di panna fresca
6-8 gianduiotti


Ecco qui sotto la farina di mais finissima denominata FUMETTO ( ne ne hanno regalato un kilo e un po' per volta la devo far fuori prima che scada......

In mancanza usare la farina, sempre di mais denominata FIORETTO. che è un pò più fine ....



E i gianduiotti che a dire il vero non mi fanno una gran voglia..nella mia perversione preferrisco di più quelli con "interni a sorpresa"!!!!



Setacciare due volte le due farine con un pizzico di sale il lievito per dolci, la vanillina purissima (ho usato quella della Rebecchi)....



A parte mescolare con cura le uova intere con la panna...



Si dovrebbe ottenere una cremina come appare qui sotto...



Versare le farine & Co. nel boccale del mixer , aggiungere lo zucchero e la cremina uova-panna.....

Azionare il robot fino ad ottenere un composto omogeneo...



Versarne la metà ( meno un po' per gli stampini piccoli) in uno stampo da plum cake (il mio è piccolino e ha dimensioni cm, 20 x 10 x 7) e disporre nel centro i gianduiotti divisi in pezzetti....

Versare quindi un altra parte dell'impasto...



Versare qualche cucchiaiata dello stesso impasto in pirottini da muffin e cospargere con gocce di cioccolato......



Infornare ora in forno preriscaldato e ventilato a 180° per circa 35'/40'......


Come appare qui sotto ho messo anche sulla sommità del dolce dei pezzetti di gianduiotto affinché fosse chiaro che il collega di mia figlia non lo doveva mangiare a causa della sua intolleranza....


Eseguire sempre la prova-stuzzicadenti .....



E' importante: spesso il dolce è ben colorito ma l'interno è mezzo crudo...



Eventualmente coprirlo con un foglio di alluminio che preferisco alla carta da forno perché spesso con la temoventilazione tende ad andare per i fatti suoi...



E' tutto....



E non ditemi che non è facile....volendo si può preparare anche all'ultimo momento e in un momento di perversione estrema ricoprire anche con una velatura di cioccolato fuso.....

Appare evidente che, tanto per cambiare, non ho cosparso il dolce neanche con lo zucchero a velo!!!!

11 commenti:

arabafelice ha detto...

Questo plum cake mi ha letteralmente conquistata, andando pazza per i gianduiotti!
Grazie della ricetta che replichero' presto, e mille auguri :-)

Simo ha detto...

Meraviglioso dolce...adoro i gianduiotti!
Bacioni e auguroni a te ed alla tua famiglia

Federica ha detto...

che meraviglia!!!ma la panna l'hai montata prima di unirla?
approfitto per farti tanti tanti auguri di buone feste a te e a tutta la tua famiglia!ciao!

eli ha detto...

Copio immediatamente!!!!!!!
I gianduiotti sono troppo buoni!
Dove hai trovato quei bei pirottini con gli smiles?
(mia figlia è sempre alla ricerca di pirottini fuori dal comune eheheheheh)
Un bacione!

La Cucina di Papavero ha detto...

Che plum cake goloso! Tantissimi Auguri di buon Natale a te e alla tua famiglia!

Mammazan ha detto...

@Eli i pirottini li ho acquistati al mercato.ho controllato che fossero per alimenti € 1 la confezione ma non ce ne sono tanti..forse 40...

@Federica
La panna l'ho unita così come era...
Baci e auguri a tutte!!!

Raffaella ha detto...

Un plmcake golosissimo,con i gianduiotti poi!!!!!
Complimenti!
Un bacio, Raffa

Max ha detto...

Sei una Grande...Auguri per un Natale sereno a te e famiglia, Max.

manuela e silvia ha detto...

Eh..sei stata brava a non mangiarli prima i gianduiotti,. son dei cioccolatini davvero unici nel genere!!
e siamo certe che anche il plumcake si avenuto dolce e davvero buonissimo!
complimenti!
baci baci

Cucina di Barbara ha detto...

...Io sto sbrodolando davanti lo schermo e apro tutti i mobili cercando un dolcetto che sostituisca la tua bontà:)
AUGURI A te e tutta la tua famiglia
Baci, Barbaraxx

Elisabetta ha detto...

piu' goloso e bello di cosi',Grazia..^;^ sempre bellissime e nuove ricette trovo a casa tua,carissima!!sono passata anche per augurarti un felicissimo Natale,con tutti i tuoi cari :))un forte abbraccio *;*