venerdì 3 giugno 2011

Un gratin di patate molto particolare


L'esperto è una persona che ha fatto ..... in un campo molto ristretto.......



Tutti i possibili errori...

Niels Bohr (1885-1962)



Era una vita che non preparavo il gratin di patate...di solito con pochi ingredienti e cioè con formaggio e mortadella a cubetti che ben si sposa con il resto......



E invece avevo ancora dei fiori di zucchine, le zucchine stesse, un porro ..di quelli con la codona lunga, una melanzana raminga e tutto il resto........

La preparazione è stata abbastanza lunga e laboriosa...basta poi esaminare le fasi del passo passo......

Ma alla fine ero soddisfatta ...avevo fatto fuori tutto, comprese le patate che stavano per germogliare.......

Il tempo di far fuori tutto e mi hanno regalato altre zucchine..... ora dovrò escogitare qualcosa per cucinarle prima che invecchino...

Ovviamente le amiche che volessero preparare questo gratin possono aggiungere o eliminare a piacimento qualche ingrediente..........

Tempo di preparazione: circa 1 ora
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI

1 Kg di patate
8-10 fiori di zucchina
5 zucchine medie
1 porro
1 melanzana
70/80 gr di prosciutto cotto
100 gr di formaggio di media stagionatura
5-6 cucchiai di parmigiano grattugiato
poco pangrattato
poco burro
8 uova di quaglia o 6 uova piccole
Sale e pepe q.b.


Sbucciare le patate, tagliarle a quadretti e porle a cuocere a vapore pentola a pressione usando l'apposito cestello...bastano 15'.......

Passato questo tempo, far raffreddare un momento e schiacciare le patate con l'apposito attrezzo e lasciandolo cadere in una capace scodella.......

Aggiungere 2 uova, qualche cucchiaio di parmigiano, regolare di sale e pepe e mescolare per bene il tutto.....


Sistemare la metà del composto in una teglia oliata e cosparsa di pangrattato ......



Fare uno strato con i fiori di zucchina passati in padella antiaderente con poco olio....



Qualche cubetto di formaggio...quello che si ha a disposizione......



Uno strato di prosciutto e uno strato di fette della melanzana raminga di cui sopra grigliata ......



Ancora qualche fettina di prosciutto e qualche cubetto di formaggio....



Le zucchine tagliate a rotelline e cotte in padella con il cipollotto.....



Ecco le uova di quaglia avanzate dallo scrigno che ho pubblicato qui......



Fare delle fossette ed in ognuna depositare un ovetto che si è rivelato piuttosto restio a farsi rompere.......



E....finalmente coprire con il resto delle patate , una spolverata di pangrattato e qualche fiocchetto di burro......



Finalmente porre in forno preriscaldato e ventilato a 180° per circa 30'..... fino a doratura....

In fin dei conti dentro al gratin è quasi tutto cotto....



Far intiepidire prima di servire o raffreddare per bene prima di trasferire in un piatto da portata che possa andare in forno.......per scaldarlo un momento prima di portare in tavola......

Io l'ho preparato la sera prima......



Mia figlia quando l'ha visto ha fatto due occhi così.........

Mio figlio ( quello che mi suggerisce di non preparare cose strane) non l'ha neanche assaggiato...per ....le verdure

Ora lascio a voi, care amiche, di dirmi cosa ne pensate!!!!

10 commenti:

Teresa ha detto...

mamma che goduria deve essere di un buono lo ripeto sei bravissima...buon fine settimana!!!

raffy ha detto...

Grazia che dire... hai superato te stessa... complimenti!!!

Mary ha detto...

Buona e cosi ricca in sapori!

annaferna ha detto...

a bocca aperta....pensa che proprio ora ho messo su a bollire le patate ma io semplicemente salame e mozzarella :( ^_^
bacibaci

Mary ha detto...

Penso che sia un gran bel piatto..completo e saporito e pure bello a vedersi..da leccarsi i baffi :))
Brava!!
Ciao e buon fine settimana ^_^

Tamtam ha detto...

una bomba, altro che gratin di patate!!! che meraviglia e quanti sapori...bravissima, baci

arabafelice ha detto...

Accidenti che ricchezza di piatto. Mi ispira un mondo :-)

Max ha detto...

è assolutamente da copiare, ma quanto è ricco, chissà che goduria ad ogni boccone, complimenti mammazan...buon we.

aleste ha detto...

Buono!Un'idea super anche per riciclare le patate lessate.Prendo nota!
Buona domenica.

Fabiana ha detto...

Davvero uno scrigno di bontà...sai che sorpresa quando affondando la forchetta ci si ritrova davanti quel ricchissimo ed inaspettato ripieno!!!

Un bacione

Fabi