lunedì 27 giugno 2011

Due contorni poveri anzi poverissimi ..ovvero Le zucchine alla poveretta di nonna Rosina e i pomodorini in tegame


La parola non può cambiare le cose ......

Ma almeno ci tenta....

Roberto Saviano ( 1979)



Fare due foto decenti ...al brucio..prima di portare in tavole è, a volte, un'impresa ardua........



E tutte le amiche di padella, sono certa, mi comprendono....

Per i dolci è più facile.... si ha più tempo insomma a meno che tra il momento che il dolce è finito e quando lo si deve riprendere con la digitale non intervenga qualche malandrino che lo faccia sparire o lo lo riduca in condizioni minime......



Per fare le zucchine "Alla Poveretta" ( non ho ancora capito perché mia madre le definisca tali) ho dovuto ricorrere al lei la mitica Nonna Rosina...ancora maestra, alla sua età ,di preparazioni semplici, antiche e sempre curatissime.....

Per la ricetta dei pomodorini mi sono rifatta ad una ricetta sempre usata ( la mia forse è più semplice) dalle mie cognate romagnole......

Loro cuociono i pomodori sulla griglia come contorno alla carne alla brace.....

In questo caso...foto poche perché io a differenza della Parodi ho "COTTO e SERVITO!!!!!


Tempo di preparazione: per le zucchine 10' più 30' di forno, per i pomodorini 20'
Costo:basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

Le dosi sono soggettive e a seconda delle quantità a disposizione

Zucchine di piccole dimensioni
Aglio, prezzemolo o basilico, olio extravergine, pangrattato, parmigiano, sale e pepe q.b

Pomodorini maturi
aglio, rosmarino, peperoncino, olio extravergine

Le zucchine devono essere piccole.....

Vanno tagliate per il lungo in quattro parti, disposte man mano in un teglia ricoperta da carta da forno bagnata e strizzata e cosparse di sale, pepe macinato al momento, aglio tritato, basilico ( nel mio caso) o, ancor meglio da prezzemolo, pan grattato e parmigiano grattugiato, un filo d'olio e 1/2 bicchiere di acqua.

Vanno quindi poste in forno preriscaldato a 180° per circa 30'.....



Ora passiamo ai pomodori in tegame.....

Io ho usato a malincuore dei pomodorini da insalata....non avevo altro ma per questo contorno vanno benissimo quelli da insalata un po' troppo maturi......


Tagliarli a metà, disporli in un solo strato in un largo tegame antiaderente , quindi aggiungere olio, aglio tritato e rosmarino pure tritato, sale e peperoncino se gradito...

Cuocere su fuoco moderato rigirandoli di tanto in tanto fino a quando sono appassiti....

E con queste due ricettine auguro a tutte le care amiche e a coloro che passano di qui un buon inizio settimana.......


14 commenti:

Profumo di cose buone ha detto...

queste zucchine mi ispirano tantissimo!!!! e anche i pomodori sembrano "niente male"! :-)

le Fate del feltro ha detto...

questi due piatti di verdure mi ispirano un sacco!!mi segno la ricetta!!grazie!!

Manuela e Silvia ha detto...

Due contorni semplici e gustosi! fatti con verdure fresce e delicate! ci piacciono moltissimo entrambi!
bacioni

Ros ha detto...

in casa mia le zucchine alla "poverella" vengono fatte con l'uovo!!! ma anche questa versione è ottima!

roberta ha detto...

ciao Mammazan!!!! girovagando in rete sono capitata nel tuo blog e devo dire che ci sono sta più di un ora e me lo sono spulciato per benino!!!!!! sei proprio brava e simpatica e siccome nell'orticello di mio marito ci sono valanghe di zucchine e pomodori stasera farò queste due ricettine! che accompagnerò col mio pane con lievito madre dlle sorelle Simili!!!! ciao a presto.

giovanni uno storico in cucina ha detto...

ciao mammazan,
grazie per queste due ricette.. semplici e perfette!!

Barbie ha detto...

poveri ma buonissimi!!!!!!!!!

Mari e Fiorella ha detto...

Ciao , Grazia, deliziosi questi contorni, questa sera li collaudiamo...Buona settimana anche a te!!!!!!!

Housewives ha detto...

adoro le zucchine alla poveretta ... altro che poveretta sono un piatto veramente succulento !!

Tamtam ha detto...

amo le zucchine in tutti i modi, qualsiasi tipo di cottura per me va bene e le tue mi sembrano davvero buone, per non parlare dei pomodori, li faccio pure io così e ci metto a fine cottura l'origano...hai ragione fossimo vicine, quante belle chiacchiere e quanti scambi di ricette, dal vivo...un abbraccio

pips ha detto...

adoro le cose cucinate così, semplici e piene di profumi di casa. Grazie per aver condiviso queste due ricette :)

Cannelle ha detto...

Ciao Grazia, quanto tempo, come stai? Le ricette di nonna Rosina sono preziosissime e tu sei sempre gentilissima a farcele conoscere e tramandarcele. Tantissimi baci.

Perla ha detto...

Ma lo sai che non avevo mai provato i pomodori cotti col rosmarino? Proverò presto e ti farò sapere... magari te li dedico sulla riapertura del blog! Grazie!

La Gaia Celiaca ha detto...

i pomodori in pentola li fa sempre mia suocera, e confermo, sono buonissimi!

bella l'idea delle zucchien. da provare