martedì 14 giugno 2011

Budino alle ciliegie


All'intelligenza saranno chiari taluni fatti orribili......



Solo quando il destino sarà compiuto....

Nostradamus ( 1503-1566)



Un fatto positivo..... oltre all'esito dei referendum che sta scatenando polemiche infinite da parte di chi non sa accettare la volontà degli elettori che hanno espresso il loro pensiero al di là della fede politica......




Sia ieri che oggi il tempo è abbastanza buono ...insomma fa un pochino più caldo del solito ma temporali sono previsti qui in Piemonte...tanto per gradire ....

Stamattina poche chiacchiere..... sono di corsa e devo levare le mie preziose terga di casa se voglio arrivare a Torino in tempo per commissioni varie......

Propongo alle mie amiche questo dolce un po' insolito.....sono curiosa di sapere se incontrerà il loro gusto!!

Tempo di preparazione: circa 20' più il tempo di denocciolare le ciliegie
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI

500 gr di ciliegie
150 gr di savoiardi
100 gr di amaretti
100 gr di zucchero a velo
120 gr di burro
4 uova ( la ricetta originale ne prevedeva 6)
un odore di cannella
pan grattato per lo stampo


Lavare, asciugare e denocciolare le ciliegie.......tenerne da parte alcune per la decorazione finale....



Frullare i savoiardi e gli amaretti fino a ridurli in polvere.....



Montare con le fruste il burro morbido e lo zucchero a velo......

Aggiungere le uova, una alla volta.....



Amalgamare ora al composto la polvere dei biscotti.......



La foto qui sotto è stata allegata per errore..... comunque per ultime vanno aggiunte le chiare montate a neve fermissima con un pizzico di sale.....

Con Google Chrome non sono riuscita ad eliminarla e allegarla al punto giusto......



Mescolare ora le ciliegie tenute da parte e mescolare con cura e , come ho detto, sopra mescolare delicatamente le chiare .......



Imburrare e cospargere di pangrattato due stampi di media grandezza e con foro centrale .....

Suddividere il composto fra i due oppure usarne uno grande da 24 cm di diametro sempre con foro centrale....



Se gli stampi saranno stati imburrati per bene il dolce si staccherà agevolmente come si è visto nelle foto di inizio post......



Infornare in forno preriscaldato e ventilato a 180° per circa 45'......



Desidero ricordare che non è stato usato lievito......



Far raffreddare perfettamente, avendo avuto cura di saggiare la giusta cottura del dolce con uno stuzzicadenti......


Quando il budino si sarò raffreddato sformarlo su un piatto da portata e riempire il foro centrale con delle ciliegie tenute da parte per questo scopo...



E voilà..... ecco il mio primo dolce con le ciliegie...

La ricetta è tratta da un vecchio libro della Cucina Italiana : IL Manuale dei Dolci" che conservo gelosamente apportando alcune modifiche di poco conto....

16 commenti:

Mary ha detto...

Che bontà!

Ros ha detto...

aaaahhhhhhhhhhh (scusa se urlo mammazan) ma dinanzi a questa bontà rischio di svenire!!! non c'è niente da fare le ciliege sono super in qualsiasi modo si fanno :-)

Mascia ha detto...

Io gradisco, eccome se gradisco ! Me la copio subito questa ricetta !

raffy ha detto...

wow... Grazia ma io non ho davvero parole... un dolce super!!! mi piacerebbe assaggiarlo, posso?! quanto sei brava...

Olga ha detto...

Che bontà.......bravissima!!!!

Elisabetta ha detto...

i tuoi dolci meravigliosi,incontrano sempre,i nostri gusti,Grazia!!!!è un'incanto di bonta' questo budino!!!!!complimenti,come sempre,cara!!ah..quante belle cose si possono fare con le ciliegie ^;*

lasciali ciarlare,quelli la',alla fine si stancheranno di parlare a vanvera..speriamo che mollino il sedere da quelle poltrone e liberino il paese,da questa situazione gravissima e difficile,per noi e soprattutto per i nostri figli!!un bacio grande,cara:-*

♫ ♪ Anna ♫ ♪ ha detto...

Che bontà!!!
bravissima baci

eli ha detto...

I tuoi dolci non deludono mai!
e questo non fa eccezione! Inoltre è un ottimo riciclo dei biscotti.

p.s. io invece ho fatto una torta disastro, domani è il compleanno di mia figlia e volevo stupirla con effetti speciali, ahahahahah!
Cercherò di rimediare :DDDDD

mari_angela ha detto...

vorrei proprio assaggiarlo :))))

Manuela e Silvia ha detto...

Buonissimo con ciliegie ed amaretti!! metticene da aprte uno a testa ok???
bacioni

Aria ha detto...

Che goduria deve essere!

ristoranti di roma ha detto...

Ma che bel budino alle ciliege!
complimentoni!

giovanna burroealici ha detto...

Mammazan vuoi sposarmi??

Muscaria ha detto...

Questo te lo copio subito! :P

Un bacione :-))

Profumo di cose buone ha detto...

Ciao! Piacere di conoscerti! ti ho scovata tra i blog preferiti dell'Araba Felice..ed eccomi qui! complimenti per le ricette e per questa in particolare..io amo gli amaretti..li uso appena...anche per lo strudel! se ti va passa a trovarmi! io ti ho messa tra i follower, così non mi perderò nessuna ricetta :-)

sississima ha detto...

Golosissimo!! CIAO SILVIA (con l'occasione mi sono unita ai tuoi lettori fissi)