venerdì 17 giugno 2011

Le quaglie arrosto alla moda di Mammazan


Fa ciò che è buono e giusto .......

E che il mondo sprofondi...

Geoge Herbert (1593-1633)




Qualche amica che passa di qui potrà inorridire alla vista delle povere bestioline che appaiono in questo post...

In effetti se dovessi ammazzarle io, come pure tutti gli altri animali che compaiono sulle nostre tavole, beh...allora diventerei completamente vegetariana!

Ricordo ancora mia nonna, una creatura dolcissima, come ammazzava le galline e risparmio anche le modalità con cui eseguiva questa operazione, come pure la determinazione messa in atto da mia cognata quando doveva portare in tavola il coniglio arrosto.....

Le avevo chiesto:" Ma come fai ad ammazzare il coniglio?"

E lei mi aveva risposto:" Quando lo devi fare....in qualche modo ci riesci!"...

Comunque quando ho visto nel banco frigo queste quagliette, belle grasse e freschissime...non ho avuto esitazione..erano anni che non le cucinavo.......

Tempo di preparazione: circa 50'
Costo:medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI

Per tre persone

4 belle quaglie

Per la farcia

3 fette di pan carré
1 uovo
poco prezzemolo
80 gr di salsiccia
1 spicchio d'aglio e altri due da mettere in tegame schiacciati
poco pangrattato
1 mazzetto di rosmarino
1/2 bicchiere di vino bianco o rosso
Sale e pepe q.b.

Lavare e fiammeggiare le quaglie per eliminare quelle poche piume che sono rimaste qua e là......

Asciugarle con cura........



Preparare la farcia con gli ingredienti che appaiono fotografati qui sotto e cioè: 3 fette di pan carrè o mollica di pane bianco, un uovo, sale, pepe, uno spicchio d'aglio tritato fine, poco prezzemolo tritato.......

Aggiungere poco pangratatto se il ripieno appare troppo molle....




Mescolare il tutto con cura.....



Inserire una porzione del ripieno in ogni quaglia e non i modo eccessivo altrimenti questa , tendendo ad aumentare di volume, potrebbe uscire dal sederino .....



Chiudere l'apertura i cui si è inserito il ripieno con uno stuzzicadenti o, se si preferisce , legare con uno spago da cucina....

Unire quindo olio extravergine, un mazzetto legato di rosmarino.....qualche ago comunque si staccherà..... e due spicchi d'aglio con la loro "camicia" schiacciati con un coltello o con il palmo della mano.......



Ora procedere come per un normale arrosto avendo cura di salare e pepare e irrorare la carne con mezzo bicchiere di vino bianco o rosso ( a seconda di quello che si ha a disposizione) appena la carne si è rosolata....



Rigirare di tanto in tanto le quaglie e portare a fine cottura......



Non ci vorranno più di 45'......

Ed ora con questa ideuzza per un secondo di carne che non appare spesso, almeno credo, sulle nostre tavole auguro a tutte la mie amiche un'ottima giornata......

Dimenticavo: un contorno ideale potrebbe essere rappresentato da un soffice purea ...vedete voi!!

14 commenti:

Max ha detto...

Molto interessanti queste qualie farcite, mi piace molto il ripieno e poi nel complesso con quella doratura perfetta saranno state una vera leccornia...buon we...ciao..

annaferna ha detto...

ciao cara amica...posso mai inorridire visto come ho a che fare con bestioline di mare????
Le quaglie quando le trovo le preparo anch'io (purchè non mi si dica di accopparle O_O ) e questo tuo modo , fatto di ripieno e doratura deve essere stato golosissimo...terrò a mente!!
baci

Mary ha detto...

non le ho mai assaggiate queste quaglie , hanno un'aspetto appetitose.

Babette: ha detto...

sono nata in una famiglia da parte di madre di cacciatori ma in realtà noi nn ne mangiamo quasi mai mio padre nn è mai stato affine alla caccia :) le quaglie le ho scoperte "dar quagliaro" del quarticciolo una vecchia osteria romana dove più che una cena è una goduria ! buone buone ehehehehehe

soleluna ha detto...

Fantastiche, sulla mia tavola ci sono spesso perchè piacciono a tutti, la tua ricetta diventarà così un ottima variante alle mie felice weekend Luisa

Tamtam ha detto...

io le trovo molto buone, carne delicata, le preferisco al pollo, e ripiene sono davvero buone...bacio

mari_angela ha detto...

Non ci crederai, ma volevo proprio provare a farle (mai cucinate prima). Stavolta forse è la volta buona :)
Ps: non sto scioperando, è che in questo periodo non riesco a fare tutto quello che vorrei dolci compresi :) troppo di corsa....

LA PASTICCIONA ha detto...

una ricetta davvero speciale ,ciao

Mari e Fiorella ha detto...

Sono pienamente d'accordo con la premessa che hai fatto, bella ricetta, con il sapore per me dei tempi passati.....buon w.e.!!!!!!!

Elisabetta ha detto...

che aspetto magnifico,queste quagliette,Grazia^;^ non le ho mai assaggiate...le tue sono troppo invitanti!!buon weekend,carissima;0))bacioni

p.s qui fa un caldo!!!per fortuna c'è un venticello,che rinfresca un pochino l'aria bollente....:))

merendasinoira ha detto...

io più che per le bestioline sono andata in crisi pensando che ne avevo scordate 4 in fondo al frigo...irrimediabilmente...
dovevo farle per me e mia figlia prima che partisse, e le riprenderò per quando torna....così provo questa ricetta, mai fatte ripiene!!

Micaela ha detto...

sai che non le ho mai mangiate? devono essere buonissime, devo provarle.. un bacione.

atemoc73 ha detto...

Le sto facendo oggi. Grazie per la ricetta

atemoc73 ha detto...

Le sto facendo oggi. Grazie per la ricetta