domenica 28 febbraio 2010

Il calzone alla moda di Mammazan


Dove ci sono bambini.........



C'è un'età dell'oro......

Novalis (1772-1801)



Perché ho preparato questo calzone????

Ma perché ero stufa di fare i soliti 4 o 5 tipi di pizza che preparo normalmente ogni volta.....

E cioè: la pizza del ciclista, come l'ha definita un mio cognato romagnolo, e che è la semplice pizza bianca cosparsa di aghi di rosmarino, da farcire con squaccherone e crudo, quella ai 4 formaggi, quella atomica, quella con cipolla e gorgonzola e via dicendo.....



E non ero neanche sicura che sarebbe piaciuta a mio figlio che spesso mi raccomanda di non preparare cose "strane" ma questa volta l'ho azzeccata e quindi la propongo a chi passa di qui...

Non è la ricetta del secolo ma visto che ognuna di noi posta quello che cucina eccolo il mio calzone per la cui farcitura ho arraffato quello che c'era in frigo.....

Tempo di preparazione: 15' per l'impasto più il tempo per la lievitazione
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI

300 gr di farina 00
300 gr di farina di grano duro o Manitoba
1 cucchiaino da the di sale
40 gr di fiocchi di patate (preparato per purè istantaneo)
1 cubetto di lievito da 25 gr
172 cucchiaino di zucchero
3 cucchiai d'olio extra più quello per ungere la pasta

PER LA FARCITURA

100 gr di provola affumicata in fette
100 gr di prosciutto cotto
50 gr di salame
100 gr di salsiccia del tipo a nastro


Dovrei decidermi a pubblicare un post in cui elencare i miei impasto di base...ma fin quando non lo faccio descrivo,ormai per l'ennesima volta, come preparo la base per la pizza.....

Versare nel bicchiere del mixer le farine, il sale, i fiocchi di patate, azionare un momento il robot affinché il tutto si mescoli per bene, unire il lievito di birra sciolto in poca acqua tiepida a cui è stato unito lo zucchero e in seguito ( sempre nello stesso contenitore) l'olio extra....

Unire ora dell'acqua ben calda e a filo fino ad ottenere un impasto morbido che va rilavorato brevemente, inciso a croce, unto con olio, e trasferito in una scodella...capace... e sigillato con pellicola trasparente......

Porre quindi in luogo riparato da correnti coperto con un plaid o nel forno con la sola luce di cortesia accesa fino al raddoppiamento del suo volume......

Va quindi sgonfiato a pugno chiuso e staccatene due porzioni questa vanno allargate con le mani unte fino a raggiungere la grandezza della teglia, ben unta o ricoperta di carta da forno, in cui verrà cotto il calzone......



Per la farcitura ho usato del prosciutto cotto......



Della provola affumicata già tagliata in fette....

Della salsiccia spellata e sbriciolata, ma il termine non è esatto, e sparpagliata sulla superficie del calzone, ancora della provola e per ultime delle fette di salame......



Coprire il ripieno con la seconda porzione di pizza anch'essa allargata fino a ricoprire la base a cui verrà saldata inumidendo i bordi sottostanti con il dito inumidito in poca acqua.....



Rimboccare la pasta per bene altrimenti in cottura, ritirandosi, potrebbe far saltare fuori il ripieno.......


Infornare in forno preriscadato e statico a 180° per circa 30' o perlomeno fino a doratura.....



Diversamente dal solito appare solo la metà del calzone......



La spiegazione è semplice....



Non sono riuscita a fotografarlo prima di portarlo in tavola e ho temuto di non riuscire neanche a fotografarne un pezzo....

Per stavolta mi è andata bene!!!

Buona domenica a tutti!!!!

15 commenti:

raffy ha detto...

non oso immaginare la bontà di questo splendido calzone....
Posso passare?! prendo solo un pezzettino...Bravissima!!!!
Buona domenica!

pasticciona ha detto...

bello ricco questo calzone.. fa venire l'acquolina...

Federica ha detto...

wow che buono!!! bravissima!!

annaferna ha detto...

mi sembra proprio una moda da seguire!
Buona domenica!!!

Lauradv ha detto...

Ma quanto sarà stato buono questo calzone così riccamente farcito??? Vederlo a quest'ora poi mette un'acquolina in bocca da paura! Buona domenica Lauradv

Simo ha detto...

Caspita, veramente un signor calzone!
Chissà come se lo saranno spazzolato....
Buona domenica, bacioni!

Laura ha detto...

Dev'essere finito in fretta!!!!!
Bravissima, proverò quest'impasto.
Baci e buona domenica.

manuela e silvia ha detto...

Ciao! Per noi non erano male neppure le "solite" pizze che sforni!
Particolare e quasi rustico questo calzone con provola e salame!
baci baci

eli ha detto...

Che buono! Un supercalzone!
Quant'acqua metti per l'impasto? Io di solito metà del peso della farina, però vedo che nel tuo impasto ci sono anche i fiocchi di patata, e quindi non so se cambiano le proporzioni.
Volevo provare il tuo impasto!

p.s. oggi ho fatto anche io le pizze!
ma la fame era tanta e la macchina fotografica è finita nel dimenticatoio ahahah!

emilia ha detto...

A me piacciono le ricette ''arraffone''...buono il tuo calzone.

Riusciamo a sentirci mercoledì ora pranzo ??

Bacione :-)

paolo ha detto...

mamma mia che goduria!!

sorbyy ha detto...

MMMMMMMMMMMMMMMM che bontà
E' rimasto un pezzettino di questa delizia ? Ciao

kemikonti ha detto...

Vorrei proprio assaggiarne una bella porzione abbondante!
Un saluto
Kemi

Fabiana ha detto...

dico solo: CHE FAME e CHE VOGLIA!!!!

Fra ha detto...

Ci credo che sia sparito in un secondo!!! Solo a guardare le tue immagini mi è venuta una voglia di assaggire questo calzone :D Devo proprio provare a farlo, deve essere proprio goloso!
Un bacione e buon inizio settimana
fra