lunedì 13 luglio 2009

Cake salato alle pesche e......


Senza l'amore di sé........



Non è possibile neppure l'amore per gli altri......

Hermann Hesse (1877-1962) scrittore, poeta e pittore



Non ci dovevano essere le pesche.......



Infatti dovevo usare i fichi.......



Li ho scelti con cura, mediamente sodi, perfetti.......



Li ho fotografati, tante foto per poter scegliere in seguito la migliore e poi......


Li ho affettati per unirli all'impasto finale .........



E cosa ti vedo??????


L'interno era di un rosa pallido-grigio......



Ne ho assaggiato una fettina: un cetriolo sarebbe stato più saporito.....

Mi sono venuti dei nervi che non vi dico, tra me e me mi sono detta che questi cosi qui non li avrei aggiunti al mio cake e allora frutta per frutta perché non sostituirli con delle belle pesche che avevo a disposizione????

E a detta delle mie cavie l'esperimento è riuscito......

Le foto come sempre sono tante anche perché, lo sanno ormai anche le pietre, mi faccio prendere la mano, ma il procedimento è semplice e preparare questo cake salato , ingentilito dalle pesche che temperano l'aroma dell'affumicato delprosciutto ed il gusto deciso della toma di Lanzo, sarà veramente una passeggiata.....

Tempo di preparazione: circa 20'/30' non di più....
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI

3 pesche, peso netto 250 gr
200 gr di farina 00
1 bustina di lievito istantaneo per torte salate
100 gr di olio extravergine
100 gr di latte
3 uova medie
100 gr di prosciutto crudo (io ho usato il Sa. Daniele)
100 gr di toma di Bra o formaggio semi stagionato
Sale e pepe macinato al momento q.b.



Allora mi sono sfogata a fotografare le pesche... mentre le foto dei fichi, per il nervoso le ho addirittura cancellate dalla digitale.....



Lavarle con cura e affettarle con la buccia......



Ed ecco qui sotto la toma di Lanzo che è mediamente stagionata..... ma voi adoperate quello che più si avvicina come consistenza.......



O quello che avete a disposizione.....



Il San Daniele è un gran bellezza... non c'è che dire......



Vanitoso com'è..... si è lasciato fotografare a mio piacimento......


Setacciare due volte la farina con il lievito, il sale e una spolverata di pepe macinato al momento......e disporre il tutto in una capace terrina......



Tagliare a dadini il formaggio e a pezzetti il San Daniele ed unirli alla farina......mescolando con cura....


In un'altra scodella mescolare le uova, il latte e l'olio amalgamando il tutto con cura aiutandosi con una frustina.....



E versare il tutto nella scodella con gli ingredienti secchi.......



Mescolare velocemente il tutto e alla fine unire le fettine di pesche......



Quando il tutto sarà ben amalgamato versare il composto ottenuto in uno stampo da plum cake in silicone.....


Oppure in uno stampo normale pennellato di burro ed infarinato con cura.....



Infornare in forno preriscaldato e ventilato a 170° per circa 30'/35'.....



Controllare la cottura con uno stuzzicadenti....



Tenendo conto che la pesca rimarrà abbastanza umida e la preparazione risulterà piuttosto morbida.......


Ovviamente questa può essere una traccia per aggiungere altra frutta a piacimento.....



I fichi, se li trovare della consistenza adatta e belli dolci e colorati ...come dovrebbero essere normalmente.....


O delle belle albicocche.....



O dell'uva???? cosa ne dite????


Se provare a preparare questo cake fatemi eventualmente sapere cosa ne pensate e le varianti che giudichere opportuno apportare....

Ed ora, amiche care, buon inizio settimana!!

13 commenti:

Federica ha detto...

wow questo cake è a dir poco favoloso!! sto andando al mare (visto che ce l'ho 20 km) non è che mi potresti impacchetare un pezzo così mi faccio un bel spuntino ricco e sostanzioso!!
baci e buona giornata!!

katty ha detto...

anche io sto andando al mare e un pezzetto del tuo cake ci vorrebbe proprio!!! bacioni!!!e buona giornata!!!

Polinnia ha detto...

stupndo questo cake....il poblema de fichi è reale...solo incalabria li trovo sempre buoni, qua a roma sono una delusione e non li compro più!

manu e silvia ha detto...

Ciao Grazia! come sempre arrivando qui troviamo qualcosa di spettacolare ed originale! proprio strane le pesche in un cake salato, ma giustamente combinate con prosciutto e formaggio (anche se non abbiamo mai assaggiato il Bra).
Interessanti le alternative di frutta: bè..noi saremmo per qualcosa con i fichi (ci siamo ripromesse di utilizzarli in tutti i modi possibili)..l'uva invece non ci convince troppo...vedremo di combinarci qualcosa allora!
un bacione e ancora complimenti!

Mary ha detto...

Dev'essere buono questo cake dolce salato!

Claudia ha detto...

Ma che particolare che è!!!! :-)) complimenti per l'originalità delle tue ricette!! :-)))bacioni..

emamama ha detto...

buonooo.. un'idea davvero originale...
come sempre bravissima!!ciao

emilia ha detto...

....e dei fichi che ne hai fatto ?
Quel formaggio mette una gola incredibile !
Ottimo...come sempre !
Bacio :-)

Ruby ha detto...

Uuuh ma che bel blog! E che ricette! E questo cake...pesche, prosciutto, bra...sai che mi hai fatto venire l'acquolina?!
Sei iper-bravissima!!

Grazie per la visita del 13 giugno e persona se rispondo solo ora, ma solo negli ultimi giorni ho ripreso a postare.
Ti metto subito nei preferiti! :) E buona serata!

Vania e Paolo ha detto...

Non avrei mai mescolato questi ingredienti..ma qua ..ora ..la voglia c'è !! :)Ciao Vania

Anna Righeblu ha detto...

Stupendo! Ho seguito soprattutto le foto... tanto dovrò tornare più in là a rivedere tutto!
Baci :)

marcella candido cianchetti ha detto...

a questa la debbo propio fare! m'intriga e molto!

Anonimo ha detto...

grazie, questo pane è fantastico!! ho provato in vari modi, sostituendo le pesche con funghi, zucca, verdure varie, aggiungendo i semi di finocchio... e viene sempre buonissimo!! il mio preferito è con i funghi, provatelo. Ciao, Manuela