giovedì 9 luglio 2009

Claudius


L'amore è un bellissimo fiore....


Ma bisogna saperlo cogliere.....


Sull'orlo di un precipizio......

Henry Beyle Stendhal (1783-1842) scrittore


Questo dolce e non le Pagnottelle alla salvia sarebbe più adatto a festeggiare il mio 300° post......


E qui ve lo propongo anche perché e veramente un dolce insolito creato da Ernst Knam e unitamente a molti altri, tutti golosi e...geniali raccolti nel'Arte del dolce......



Perché Claudius????


Perché, insieme ad un altro che cercherò ...indegnamente di realizzare, porta il nome di suo figlio......


Per noi cuoche basta un'occhiata alla lista ingredienti, con e senza foto del risultato finale, per renderci conto se vale la pena di essere preparato......



Se ci sono accostamenti strani, se gli elementi che compongono la ricetta sono facilmente reperibili......



E qui, care amiche dovrete convenire che gli accostamenti sono indovinati, delicati e decisi allo stesso tempo e anche se la preparazione è articolata in tre fasi vale proprio la pena di "sbattersi" un po' per realizzarlo....



Non ho nemmeno assaggiato questo "Claudius" semplicemente perché l'ho preparato e portato a mia figlia per essere gustato insieme ai suoi colleghi ( che peraltro hanno condiviso con lei altre mie preparazioni giudiziosamente suddivisi in piccole porzioni a seconda di quello che lei si portava in ufficio) e con gli "omaggi" di Mammazan.....



Ho apportati piccolissime modifiche che sono consistite dall'utilizzo per intero della crema frangipane ( anche se ho preparato mezza dose rispetto a quella consigliata) e dalla decorazione con i cuoricini giusto per mascherare la giunzione del "coperchio" di frolla con la base.....


Pere e cioccolato ed un nonnulla di cannella .....ecco da cos'è costituito il cuore di questa torta racchiuso in una scatola di frolla su una golosa base di crema frangipane e qui di seguito ed immediatamente stilo la lista ingredienti e la preparazione.....

Tempo di preparazione: circa 45'/50' più il riposo della frolla
Costo: medio
Difficoltà:**

INGREDIENTI

Per la frolla
300 gr di farina 00
7 gr di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 bustina di vaniglia
120 gr di burro
150 gr di zucchero
1 uovo grande

Per la crema frangipane
50 gr di burro
50 gr di zucchero
1 uovo piccolo
50 gr di farina di mandorle
15 gr di farina 00


Per il ripieno
250 gr di pere ( peso netto)
250 gr di cioccolato fondente in pezzi o cialde
1 pizzico di cannella in polvere

Per spennellare il dolce
poco albume
poca cannella
1 cucchiaiata di zucchero di canna


Ecco qui sotto le pere belle, succose e a grana fine: ne occorreranno due....



Prepariamo per tempo la pasta frolla e con un certo anticipo.

Versare nel bicchiere del mixer la farina setacciata con il lievito e vaniglia , il burro morbido e a pezzetti, lo zucchero, il pizzico di sale ed infine l'uovo, azionando il robot ad ogni elemento aggiunto ......



Formare una palla, lavorando la pasta il meno possibile, avvolgerla in pellicola trasparente e porla in frigo a riposare per almeno 4 ore come viene consigliato.....

Io invece, visto che avevo altro da fare, l'ho lasciata tutta una notte, tanto col caldo che faceva credo che me ne sarebbe stata grata.... ahahahahah... anche perchè, come viene annotato nel libro può rimanere perfetta e sempre in frigo per una settimana, per cui....



Come pure ho lasciato in frigo per una notte la crema frangipane preparata montando con una frustina il burro e lo zucchero aggiungendo l'uovo e sempre a mano le due farine (per la farina di mandorle ho semplicemente frullato col mixer le mandorle e senza pelarle)...



Ecco qui sotto il particolare dell'impasto....



E qui la crema finita... ci vorranno veramente pochi minuti.

Poi ho sigillato semplicemente con un foglio di pellicola il piatto e messo in frigo insieme alla pasta frolla.....



Al momento dell'allestimento del dolce ho tirato fuori dal frigo frolla e crema affinché raggiungessero velocemente la temperatura ambiente (anche per poter lavorare la pasta) mentre mi sono accinta a preparare il ripieno della torta.

Ho sbucciato e affettato le pere, ho spezzettato il cioccolato (ho utilizzato un avanzo consistente delle uova di Pasqua, nel caso non ne aveste a disposizione usare delle pastiglie di cioccolato fondente) ed ho spolverizzato il tutto con della cannella... fare attenzione alla sua quantità, altrimenti il suo profumo diventa troppo invadente!!!

Mescolare il tutto con cura.....



Sono certa di aver fotografato anche le fasi intermedie della preparazione ...ma le foto sono chissà dove, sicuramente nella loro cartella , ma ora è troppo tardi per allegarle....

Dovrete lavorare di immaginazione......ma sono certa che non sarà difficile....



Foderare una teglia di 24 cm di diametro ( credo che se il diametro è di 22 cm non cambi nulla) con carta da forno bagnata e strizzata avendo cura di farla aderire al bordo facendo delle pieghine.....


Dividere la pasta frolla in due parti di cui una più grande verrà stesa con il matterello in modo da ottenere una sfoglia spessa non più di 3/4 con cui si creerà la scatola (eliminare l'eccedenza di pasta passando il matterello sul bordo della teglia) nella quale verrà spalmata la crema frangipane.....



Su questa si dovrà versare il composto preparato in precedenza di pezzetti di cioccolato, pere a fettine e cannella e ben mescolato.....



E su questo verrà adagiato il secondo disco di pasta frolla stesso allo stesso spessore della base su cui verrà rimboccato la parte del bordo della scatola di frolla.....



Per mascherare questa giunzione ho steso nuovamente gli avanzi e con un tagliabiscotti di piccole dimensioni, in questo caso a forma di cuoricino, ho ricavato tanti piccoli elementi decorativi con cui ho decorato il bordo ed il centro del dolce.....



Prima di collocare gli elementi decorativi ho inumidito i punti in cui dovevano essere collocati con il dito bagnato con un goccio d'acqua ......



E in seguito ho pennellato tutta la superficie del dolce con poco albume sbattuto con una forchetta unitamente ad una spolverata di cannella e una cucchiaiata di zucchero di canna....



Ed ora...via in forno!!!!!



Il forno deve essere preriscaldato e ventilato a 180° per circa 30'/35'.....



Contollare la cottura per evitare che il dolce scurisca troppo, eventualmente ricoprendolo, passati almeno 20', con un foglio di alluminio.....



Passato questo tempo estrarre il dolce dal forno e farlo raffreddare perfettamente prima di estrarlo dalla teglia......



Sollevandolo dalla teglia stessa con l'aiuto della carta da forno che si avrà avuto cura di tagliarla dal rotolo in misura abbondante.....



Se il dolce verrà gustato tiepido il cioccolato unitamente alle pere avrà una consistenza cremosa.....


Se invece l'assalto avverrà a freddo sarà gradevolmente croccante.....



Sempre che sia possibile resistere......



A voi che cosa ve ne pare??????




31 commenti:

dada ha detto...

Goduriosissimo e bellissimo (ho pure imparato qualcosa :-). Sono ancora ipnotizzata davanti allo schermo... Buona giornata!

Edi ha detto...

Meravigliosa la tua realizzazione! Particolare l'abbinamento dei sapori che non lascia dubbi sulla sua squisitezza. io la preferirei calda per gustare al meglio le diverse consistenze e gradazioni termiche degli ingredienti.

Mimmi ha detto...

E lo chiedi pure? É bellissimooooooo. Come recitava il proverbio? "Al contadino non far sapere quant'é buono il cioccolato con le pere" ;-) Forse non era proprio cosí, ma va bene lo stesso...
Bacioni e buon week-end!

Micaela ha detto...

Grazia questo dolce è un vero attentato per gli occhi!!! come di fa a resistere? dev'essere ultrabuono! un bacione

Mary ha detto...

Che buono , ecco perche ho messo su peso ...perche quando vengo a trovarti m'innamoro dei tuoi dolce e rimango talmente incantata che me li divoro con gli occhi!

NIGHTFAIRY ha detto...

Che meraviglia! :-O Bravissima, strepitosa!Buon weekend!

manu e silvia ha detto...

Ciao! mamma che delizia!
pere e ciococlato è un abbinamento ch eadoriamo..la mamma ci fà una spendida crostata!
dentro questo dolce gli ingredienti si sono mescolati in modo davvero cremoso e goloso!
una fettina al assaggiamo più che volentieri!!
un bacione

Morena ha detto...

Mamma mia non oso pensare alla bontà di questo dolce..Adoro l'accostamento del cioccolato con le pere!!!
Mi segno la ricetta e ci provo!!!!

Grazie!!

Fra ha detto...

una vera delizia, realizzata alla perfezione! Bravissima
Un bacione
fra

Federica ha detto...

sono stata mezz'ora ad ammirare il tuo ennesimo capolavoro!!! naturalmente cercando di non mangiarmi lo schermo!!ciao

helena ha detto...

Ciao.
Mi permetto di darti del tu come si fa sui blog. Ho conosciuto questo blog grazia a Roberta Filava Filava e devo dire che ne sono entusiasta. Devo provare qualche ricetta , quelle senza burro per fare contento mio marito che ha il colesterolo alto. Grazie mille. A presto.

eli ha detto...

Mamma mia! cosa devo dire? hai superato te stessa!!!
Pere e cioccolato sono già una delizia da soli, figuriamoci con la crema frangipane e la crostata.

E' vero che è una torta un po' laboriosa, ma suddividendo le preparazioni, come hai fatto tu, è più che fattibile!

p.s. certo che guardando questa meraviglia...mi vergogno un po' dei miei conigli di frolla eheheheh!

Dolce D. ha detto...

mi ci affonderei in questo dolce

Antonella ha detto...

Fortunati i colleghi di tua figlia!! Veramente spettacolare!
A presto
Antonella

katty ha detto...

che cosa si può pensare di una squisitezza del genere!!!! le foto mi fanno venire una voglia matta di addentare una fetta di questa meraviglia!! bacioni!!!

stefi ha detto...

Che libidineeeeee!!!!!!!!!!
Ma che delizia godereccia di torta è questa!!!!!!!!
Buon fine settimama!!!!!

clamilla ha detto...

Ciao!
Ti scrivo per proporti di partecipare ad un contest culinario organizzato dal sito di cucina Giallo Zafferano
Il titolo è Ricette sotto l'ombrellone ed i giurati che decreteranno i vincitori sono nientepopodimenochè Alessandro Borghese e Sergio Maria Teutonico.
ti lascio il link per il regolamento:
http://forum.giallozafferano.it/sapore-di-sfida-iii-ricette-sotto-lombrellone/
Puoi partecipare anche come blogger....ti aspettiamo!
il modulo di iscrizione per i bloggers lo puoi richiedere al mio indirizzo mail
martinaspinaci@gmail.com
o
deborah.nania@giallozafferano.it

Micol ha detto...

mammazan....sei un mito!questa torta non é solo bella, ma mi mette un'acquolina!!!

minnie ha detto...

Graziaaaaaaaa!!!!
Oddio una creazione di Ernst Knam!!!
Io ci passo le ore sul sito a guardare le foto delle torte e ne ho assaggiata anche qualcuna delle sue che trovi a Milano!
Ma dove hai preso la ricetta????
Se conosci tutti i suoi segreti, ti prego, prova tutte le sue torte e postale tutte che io copio a tutto spianooooo!!!!

BU ha detto...

Mammazan, grazie per aver fatto quattro passi sul mio blog. La seguo da un po' avendola scoperta nel blogroll di Roberta filava, mi sono sempre detta: che pazienza ha nel fare tutte quelle foto mentre il cibo prende vita? In quello che prepara si vede tutto di lei e un po' (non se la prenda) mi fa pensare a mia mamma, a come prepara le cose, con la stessa cura, lo stesso amore e trasporto. I suoi racconti sull'altro blog sono stupendi, ma lascerò un commento adeguato lì. Ultima cosa: ma tra blogger ci si dà del lei? non basta il lavoro? a presto

dolci a ...gogo!!! ha detto...

sei un portento mammazan e poi i tuoi dolci sono una vera poesia!!!questo claudius è spettacolare e poi decorato cosi bene insomma la devo provare al piu presto!!bacioni imma

FrancescaV ha detto...

ciao Grazia, bellissimo il tuo blog, pieno di ricette, come questa torta che mi sa molto di buono GNAMM :-P

ABBI FIDUCIA NEL SIGNORE ha detto...

ti ho gia' messo il commento su i blog piu'buoni di cucina, ma ancora adesso ti faccio i complimenti per Claudius

latati79 ha detto...

non so se sarò in grado di farlo... ma è davvero da leccarsi i baffi! grazie

Anna Righeblu ha detto...

Bellissimo e irresistibile! Mi gusterò tutti i tuoi post appena tornerò a connettermi con regolarità!
Un saluto affettuoso e... congratulazioni per il 300° post!!!
Baci :)

Lalu ha detto...

Bellissimo questo dolce, e molto raffinato quando dobbiamo fare bella figura!!! è sempre un piacere leggerti.
Un bacio

Claudia ha detto...

Già che si chiama Claudius!!!!!! è il mio dolce!!!!! ahahahahaahahaha.. ma è un'autentica delizia... ma come è possibile che esitano tali ricette!!!! oramai rimanderò a settembre... il forno acceso non si può può tenere!!!!! però la dovrò provare.. e come no????? Grazieeeeee bacioni.. :-) buon inizio settimana...

Anonimo ha detto...

kthewum jlr egzhg black girls

ptgmv!

ttxva olqshd bwp asian women

Anonimo ha detto...

I am happy to find this very useful for me, as it contains lot of information. I always prefer to read the quality content
TüpBebek

Anonimo ha detto...

Comments made ??about the issues impressed me. I like your site.
fue

algevis ha detto...

Site's character and a great color match .. memeestetigiI will recommend your site to the other platforms.Sacekimi