martedì 22 aprile 2008

Scrigni di colomba con cuore di cioccolato




Volevo preparare un dolcetto un po particolare per Valentina, che non va matta per i dolci e si fa per dire, ma va matta per il cioccolato.

M'è venuta sott'occhio questa ricetta, l'ho trovata interessante, e ora ve la propongo.
Devo dire che ho sempre snobbato quelle preparazioni che prevedono il riutilizzo di avanzi di panettoni o di colomba e spiego il perché.

La sera e solo la sera, la colomba o il panettone mi aspettano fedeli per essere mangiati: una sola ma bella fetta però.

Finito il periodo invernale andrò alla grande con il gelato e anche quello tutte le sere.

In questo caso però ne prendo una certa quantità, comunque una bella tazza, e ripongo subito la vaschetta in freezer, non si sa mai.

Per cui con le lacrime agli occhi ho preso la mia meravigliosa colomba della Maina, acquistata in offerta dopo Pasqua ( La Gran Nocciolata), ne ho asportato 2 etti giusto quelli che servivano per la preparazione e mi sono messa all'opera ed ecco quello che ne è venuto fuori.

Tempo di preparazione: circa 20' , cottura in forno circa 35'.

Costo:medio.

Difficoltà: *


Ingredienti:
200 gr. di colomba
2 uova
2 dl di latte
1/2cucchiaino di lievito vanigliato
50 gr- di farina 00
rum se piace
avanzi di cioccolato al latte o fondente
zucchero a velo o in alternativa caco in polvere




Si comincia usando una frusta ad amalgamare in una scodella le uova intere con il il latte.

La ricetta prevedeva l'aggiunta del rum.
Io lo avevo ma non ho OSATO usare il rum vecchio di 40 anni , ora 42, che avevano regalato a mio figlio in occasione della laurea. se lo si possiede va usato.

Si aggiunge qui di la farina addizionata al lievito facendola cadere, ben mescolata alla polvere lievitante, nella scodella.
Amalgamare con cura.

Con la frustina ci vorrà veramente un momento e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Aggiungere quindi la colomba tagliata a dadini di circa 2 cm. di lato, mescolare nuovamente questa volta usando una spatola o un cucchiaio e lasciare riposare per 15', affinché la colomba possa assorbire il liquido.

Prendere degli stampini da creme caramel e foderarlo con quadrati di carta da forno bagnata e strizzata, facendola aderire bene affinché non di formino troppe pieghe.

Per il composto che avevo a disposizione mi sono serviti 4 stampini.

Ora versare negli stampini un cucchiaio del composto, del cioccolato a pezzetti, altro strato di colomba ancora cioccolato, e completare con un terzo cucchiaio di colomba.
Infornare quindi gli stampini in forno caldo e ventilato a 175° per circa 25'.

Non aprire il forno durante la cottura.

Servire spolverizzato con zucchero a velo o cacao in polvere.













15 commenti:

Roxy ha detto...

Ricambio volentieri la tua visita! Questi scrigni mi piacciono moltissimo! Da Provare!

NIGHTFAIRY ha detto...

Sembrano golosissimi!

Magnolia Wedding Planner ha detto...

Lo sai qual'è il problema per me? e' che non mi avanza mai niente della colomba o del panettone e mi impongo di non ricomprarlo dopo le feste perchè quelle calorie me le spalmo proprio tutte sul sedere :-P
Però è favolosa questa ricetta. Che dici la posso fare anche con un normale pan di spagna o è troppo poco?
Silvia

Simo ha detto...

Che bontà...me gustano mucho!!!!
Ciao Grazia e buonissima serata!

Magnolia Wedding Planner ha detto...

Grazia effettivamenta la torta margherita non la sacrifico..no! :-P vada per un bel pan di spagna poi ti faccio sapere com'è venuto..ma tu sei troppo brava!! come si fa a eguagliarti?buona notta cara
Silvia

panettona ha detto...

ciao!!!
ma lo sai che è la stessa ricetta che ho pubblicato sul mio blog qualche tempo fa!!! solo che io avevo fatto il plum cake e avevo raddoppiato le dosi...
secondo me la ricetta è molto buona!!!

Mammazan ha detto...

Per Roxi
Grazie mille per il tuo gradimento.
Quando li avrai preparati fammi poi sapere
Per Nightfairy
Sembrano e sono golosissimi e non mi sembrano un attentato troppo forte alla linea.
per Magnolia
Ho risposto sul suo blog
Per Simo
sono belli e anche....coreografici
Per Magnolia
Neanche io safricherei la margherita o la colombama, alcune volte, certi dolci languiscono in dispensa e quindi per farli "fuori"!!!
Per Panettona
L'idea di urilizzare il plun gake e buona .
Daltronde, a parte la differenza di consistenza, plum cake e colomba contengono quasi gli stessi ingredienti.
Ciao a tutte

panettona ha detto...

sono passata per un saluto... ciao e buona giornata!

lytah ha detto...

Grazia ciao tesoroooooooo!!! Manco qualche giorno e mi sommergi il blog di ricettine fantastiche!!! Quel pane ai fichi è una meraviglia :O
Adoro leggerti grà!!! Specie quando parli della tua Valentina... sei una mamma dolcissima!!!
Tesoro buona giornata!!!
Ci risentiamo presto!
Un bacio, taty

Camomilla ha detto...

Ho giusto una colomba in dispensa che mi avanza e mi sa che la utilizzerò con questa ricetta!
Un bacio!

Mammazan ha detto...

Cara Camomilla
mi hanno detto che sono buone anche dopo due giorni.
Prova a congerlarne una parte, magari è una risorsa nei tempi di magra o penuria di tempo.
Io comunque non ho provato a congelarne, anche perchè ne ho fatto solo 4
Baci
Grazia

Mariluna ha detto...

Ho letto la ricette due volte...mi hai lasciata a bocca aperta, formidabile la tua inventiva bravissima mai avrei pensato a questo modo di utilizzare la colomba...ti abbraccio

Mammazan ha detto...

Cara Mariluna
La ricetta l'ho copiata, non è farina del mio sacco.
A me il merito, forse di averla preparata e proposta.
Mille grazie comunque
Un bacio
Grazia

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Questa sì che è una bella idea!
Baci Laura

Mammazan ha detto...

Cara Laura,
Sono molto contenta che ti sia piaciuta l'idea
Baci
Grazia