sabato 19 aprile 2008

Pane ai fichi secchi con nocciole e uvetta




Mi ha colpita questa ricetta apparsa qualche tempo fa su Donna Moderna.

Come al solito, sono un tipo perverso, l'ho modificata, ho cambiato le dosi, aumentandole parecchio e ne ho fatto un quantitativo che basterebbe anche per i carabinieri a cavallo.

Dedico questa ricetta alla dolce, geniale, insuperabile Panettona che sembra apprezzare le mie paste lievitate.

La ricetta è facile, abbastanza economica e, come al solito, richiede un po' di pazienza a causa della lunga lievitazione che è la base della riuscita di codesti pani.

Tempo di preparazione: 1 ora tra la preparazione dell'impasto e la cottura.

Costo: medio

Difficoltà:**

Ingredienti:
350 gr. di farina di grano duro
350 gr. di farina 00
35 gr. di lievito
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaino da the di sale fine
80 gr. di nocciole spellate (io ne avevo solo 60 gr e ho raggiunto il peso con gherigli di noce)
100 gr di fichi secchi
100 gr di uva passa
1 dl di latte

Mettere a bagno nel latte tiepido il lievito di birra con l'aggiunta di poco zucchero.

Se si usa il lievito congelato, come faccio sempre io, metterlo in latte freddo.

Mescolare nel mixer le due farine e il cucchiaino da the di sale fine.

Aggiungere il lievito ormai sciolto, azionare ancora il robot per alcuni secondi, quindi aggiungere acqua ben calda ePOCA per volta fino ad ottenere un impasto MORBIDO.

Estrarre il panetto dal bicchiere del mixer lavorarlo alcuni minuti, dare la forma di una palla, inciderla a croce, ungerla leggermente con una pennellessa, coprire con pellicola da cucina e metterla a lievitare coperto con un plaid per almeno 2 ore.

Ultimamente ho sistemato la scodella che contiene la pasta che deve lievitare nel forno spento, ( comunque coperta con il plaid o quello che si ha a disposizione) così non sarà soggetta a sbalzi di temperatura.

Ora ci possiamo dedicare alla preparazione della" farcitura".

Tagliuzzare grossolanamente i fichi, io adopero le forbici da cucina, e metterli a bagno in acqua tiepida insieme all'uva passa.

Tritare anche, ma non molto, le nocciole.

Io, non avevo sufficienti nocciole e ho raggiunto il peso con qualche gheriglio di noce.

Quando la pasta sarà lievitata, sgonfiarla a pugno chiuso, stenderla un po' e aggiungere i fichi e l'uvetta sgocciolati , senza strizzarli eccessivamente e le nocciole.

Con pazienza rilavorare il tutto affinché la "farcitura" venga amalgamata perfettamente alla pasta di pane.

A questo punto formare varie pagnottelle, inciderle nuovamente a croce e farle lievitare ancora per almeno un'ora.

Se volete dare la forma di muffins giganti metteteli in ciotoline da forno di 11 cm. di diametro come ho fatto io, debitamente unte o foderate con carta da forno bagnata e strizzata.

Tutto questo procedimento potrà sembrare una rottura di scatole ma solo così la lievitazione sarà perfetta e il pane sarà soffice.

Trascorso questo tempo mettere il pane in forno preriscaldato a 180°e non ventilato per almeno 40'.

E come al solito BUON APPETITO!!!!!









16 commenti:

panettona ha detto...

grazie mille!!! è fantastico questo pane!!! lo proverò senz'altro...
sono lusingata!!!
baci!!!

Mestolo & Paiolo ha detto...

Ha un aspetto meraviglioso, mi sembra di sentirne il profumo!
Ciao

Cannelle ha detto...

Davvero invitante! Chissà che non abia trovato il modo di consumare i fichi secchi che ho in dispensa....
Ciao cara, buona domenica.

Lory ha detto...

Ekkila quella per f..ame ;-))
Grazie della visita e quando vuoi fai un fischio io ci sono ;-))

Mammazan ha detto...

Cara Panettona
Presto te ne dedicherò un altro.
Anzi co nsidera dedicati a te tutti quelli che pubblicherò
Baci
Grazia

Mammazan ha detto...

Per Lory
Grazie per la pronta risposta
Anche io ci sono
Guarda Mail
Ciao
Grazia

mamma3 ha detto...

Ho aggiornato la lista delle foto dalla finestra e ti ho inserito tra i link preferiti, perchè sei una forza della natura! Elga

panettona ha detto...

buona domenica mammazan!!!
voglio ringraziarti ancora...con la promessa di ricambiare al più presto la tua dedica...
bacioni!!!

Mammazan ha detto...

Cara Elga,oggi ho ospiti e ne ho fatte di tutti i colori.
Ti aspetto
Baci
Grazia

Mammazan ha detto...

Cara Panettona
Ti ringrazio in anticipo!!!
Sono pronta a stupirmi una volta di più.
Buonissima domenica anche a te
Un bacio
Grazia

Ely ha detto...

ma che bontà divinaaaaaaaaaaaaaa!!! Grazia posso farti una confidenza? non vorrei offenderti ma spero di diventare come te nel futuro, spiritosa, attiva, geniale e simpaticissima!!!! un bacio grande e che bella cosa averti scoperto!

First Kenz ha detto...

grazie per la visita sul mio blog...ho sbirciato un pò nel tuo e ci sono tante cose interessanti!
Guarda caso ho giusto dei fichi secchi che mi sono avanzati..ora so dove potranno avere un senso!
Sei simpaticissima...ciao!

Aiuolik ha detto...

Da provare!!!

Nepitella ha detto...

Mammazam ma questo pane è buonissimo!!! io adoro i pani così uvetta, fichi, zucca ecc. ma non ho mai osato... dovrò provare :D Ciao

Mammazan ha detto...

Cara Nepitella
ho pubblicato verie ricette per paste lievitate.
Se segui le indicazioni alla lettera vedrai che tutto andrà bene.
Neanche io all'inizio ho avuto dei risultato apprezzabili, ma ora ho trovato il metodo giusto.
Per ogni dubbio sai dove trovarmi.
Auguri e baci
Grazia

Cristiano ha detto...

mica male ;)))

ciao cris
www.ilcucinotto.it