domenica 27 marzo 2011

Zuppa di lenticchie, riso e burghul


Mi affretto a ridere di tutto e di tutti......

Per la paura di essere costretto a piangerne....

Beaumarchais (1732-1799)



Mio figlio, ieri sera , leggendo notizie dal web con uno di quegli aggeggi (sarà l'I pad o l'I phone ?...insomma con uno di quegli aggeggi meravigliosi che ora fanno parte del nostro quotidiano) mi ha raccomandato, per qualche tempo, di non mangiare verdure a foglia larga per un possibile pericolo di contaminazione a causa delle radiazioni che potrebbero arrivare fino ai nostri lidi dal Giappone....


Praticamente quasi tutto ad eccezione di finocchi e poco altro ancora...

E mi sono chiesta quante di queste notizie, che spesso ci arrivano con il contagocce, siano suffragate da reali pericoli o siano inesistenti.

I vari esperti che appaiono in televisione ci parlano di inutili allarmismi o di poche possibilità che questo avvenga...comunque, per precauzione, seguo il consiglio di mio figlio anche se tutte le verdure che potrebbero essere contaminate mi mancheranno moltissimo!!!

Ecco qui una minestra un po' lunga da preparare....sicuramente si fa più in fretta a mettere i tavola un piatto di spaghetti o uno di minestrone tradizionale, partendo magari da una confezione di prodotto congelato ma...tanto per cambiare invito le mie amiche a provare una volta questa ricetta che a me è piaciuta molto ( non sempre quello che cucino mi piace e o mi soddisfa)....

Tempo di preparazione: circa 40' più l'ammollo delle lenticchie
Costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI per 4 persone

160 gr di lenticchie
1 cipolla
1 spicchio di aglio
3 cricchiai di olio extravergine
1 cucchiaio di farina
3/4 di litro di brodo vegetale
3 cucchiai di salsa di pomodoro o 2 di concentrato
50 gr di riso
50 gr di burghul





Cominciamo con il mettere a mollo le lenticchie in acqua tiepida , poco sale e poco bicarbonato per circa 3 ore......

Spesso sulle confezione viene riportata l'indicazione che l'ammollo è utile ma non indispensabile e questo anche per fagioli e ceci quando per me questo è indispensabile invece.... addirittura i ceci li metto a bagno almeno 24 ore prima dell'utilizzo....


In un capace pentola soffriggere cipolla e aglio tagliati finemente per pochi minuti...


Aggiungere la farina, mescolare con cura.....



E farla imbiondire un poco....



Aggiungere il brodo ben caldo.......



E quando riprende il bollore unire la salsa di pomodoro o 2 cucchiai di concentrato...



Ora unire le lenticchie sciacquate dal liquido dell'ammollo e farle cuocere per circa 15'...



Unire ora il riso, mescolando il tutto con cura.......



Il burghul che ho usato è precotto...tempo indicato per la cottura 10' ...



Per cui l'ho aggiunto a metà cottura del riso....



Mescolare il tutto con cura e portare a fine cottura unendo acqua ben calda quando la zuppa si addensa troppo....



Versare nei piatti ed eventualmente versare un filino di olio e , volendo del parmigiano grattugiato....

A conti fatti quando preparerò di nuovo questa zuppa penso che la profumerò con un'idea di curry tanto per conferirle maggior carattere...

A tutte le mie amiche e a coloro che passano di qui auguro una buona domenica!!!

22 commenti:

Mocchina ha detto...

Tu non hai idea di quanto mi piacerebbe tornare a casa la sera e vedermi un piattino come questo in tavola..dev'essere delizioso :)

annaferna ha detto...

ciao Grazia...questa è una di quelle minestre "scaldacuore"...ahh..quanto mi ci vorrebbe...baci

Max ha detto...

ottima zuppa, in questo periodo sono di riso e di zuppe chissà che non te la copierò...buona domenica, ciao.

vincent ha detto...

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com

merendasinoira ha detto...

bella zuppa... ma dici che le insalatine che troviamo qui non sono tutte sotto serra?...nel bene e nel male..intendo... #_#

Lady Boheme ha detto...

Ottima e corroborante questa zuppa!!! Segno la ricetta, complimenti cara, un bacio e buona domenica

Lady Boheme ha detto...

Ottima e corroborante questa zuppa!!! Segno la ricetta, complimenti cara, un bacio e buona domenica

Fabiana ha detto...

Piove da circa un'ora, ho riacceso il camino(quando ormai ero sicura che non l'avrei più fatto) e tu mi hai fatto venire voglia davvero dell'avvolgente ristoro di una zuppa!

Le tue sono in assoluto le ricette più dettagliate di tutto il web....stile unico!!!

Bacetti, Fabi

dario ha detto...

ottima questa zuppa!!!!
l'ideale per una cena sana!
ciaooooo

Ilovedesserts ha detto...

Ti vorrei invitare al mio primo contest MANI NELLA MANITOBA, una raccolta di ricette con la farina manitoba...
http://dolciedesserts.blogspot.com/2011/01/primo-contest-mani-nella-manitoba.html
se ti va passa a dare un'occhiata... ti aspetto...

michelangelo in the kitchen ha detto...

I"m glad to know your beautiful blogs, they are just fabulous! I know i shall be learning from you a lot. I am not a chef but an avid fan of cooking specially Mediterranean cuisine. I really like your lentil dish! its must be so delightful with bulgur. Complimenti davvero!!!

raffy ha detto...

che zuppa invitantissima....profumatissima... complimenti cara!

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao Grazia, ma sai che non ci avevamo pensato, però ci dispiacerebbe veramente privarci di tutta la verdura che caratteriza questa stagione...ci pensiamo eh!?
MA questa zuppa è proprio del tipo che piacciono a noi: ricca di cereali e bella densa! Un piattino così..
baci baci

viola ha detto...

Mah....io sono convinta che la verità non la sapremo mai, ci fanno credere quello che vogliono. E' una situazione drammatica questa, non so come si possa uscirne...Credo che i pericoli reali non li sappia nessuno...
Comunque, la tua minestra invece mi piace moltissimo. Non avrei mai pensato di metterci la farina. La proverò. Un bacio cara Grazia e a presto

Muscaria ha detto...

Il burghul prima o poi devo decidermi ad utilizzarlo, bella idea questa con le lenticchie...
(Incrociamo le dita per le verdure a foglia larga)

chechi ha detto...

GNAMMI!!! BUONISSIMO!!!

Günther ha detto...

gran belle zuppa, un piatto bello completo.
allarmismo alimentazione riguarda solo il giappone e la zona a 200 km dalla centrale, non importamo quasi nulla dal giappone da mangiarre tranne le alghe e alcuni tipi di tè, non c'è pericolo

federica ha detto...

caldo e accogliente...mi piace moltissimo!!!

Elisabetta ha detto...

buonissima questa zuppa,Grazia!!ho fatto una ricerca sul burghul,non lo conoscevo..interessante!!felice settmana,cara^;*un bacione

Un'arbanella di basilico ha detto...

Ciao Grazia, quanto tempo che non ci sentiamo! a me sembra proprio di essere in corsa perenne, comunque eccomi qua. Questa tua zuppa è una meraviglia, dovrei avere il tempo di farmele queste cose, per fortuna ogni tanto ci pensa mia mamma a rifornirmi di cose semplici ma saporite :) ti abbraccio
Carla

Lucia ha detto...

Il burghul non so cosa sia, ma mi fido! :-D Ottima proposta, Mammazan... Sarà che io vado matta per le zuppe, ma questo piatto mi piace proprio tanto!

giovanni uno storico in cucina ha detto...

Ciao, è la prima volta che leggo una tua ricetta e mi sembra proprio gustosa, di quelle che ti va subito di rifare.. a presto!