martedì 10 novembre 2009

Topinambur uno e due


Non c'è travestimento che possa alla lunga........



Nascondere l'amore dov'è........



E fingerlo dove non è.......

Francois de La Rochefoucauld (1558-1654) scrittore....



E dopo queste alate parole vado ad intrattenere il gentile pubblico con dei tuberi......



Qualche post fa avevo parlato delle rape che comunque anche a dispetto dell'aspetto modesto e dal gusto non sempre gradito mi avevano permesso di preparare un buon secondo piatto....grazie alle salsicce of course!!!!!



Ma stavolta è il turno dei topinambur cucinati in due modi leggermente diversi ma che possono costituire un pranzo completo ....sono criptica???



Ma ora mi spiego meglio....

Intanto faccio una piccola presentazione di questo tubero infatti il topinambur o Heliantus tuberosus è pianta ornamentale se si considera la parte aerea ( fate un salto su Google e ve ne convincerete), infestante, ottimo cibo per i maiali che lo mangiano "nature" così ne evitano l'eccessiva espansione oppure cucinati così come mi permetto di suggerire....




Due telefonate prima di cucinarli.

Una ad una anziana amica che mi ha suggerito un modo e la seconda a mia madre ed è il suo consiglio che ho seguito.......

Quando ho detto che si può preparare un pranzo completo credo di non aver esagerato infatti ho preparato un risotto ma un pò particolare, infatti ho usato un mix di cereali e precisamente: grano, farro, orzo, riso e avena e cucinato come di solito si cucina il risotto ( solo 12' di cottura ) con una dadolata di tapinambur e ed un'idea di curry e poi per il secondo suggerisco questo tubero come contorno a della carne, a delle salsicce, a quello che avete in frigo e che qui non compare ...lasciamo che la fantasia si sbizzarrisca.......




Tempo di preparazione: circa 30' per il topinambur trifolato e altrettanto per il risotto
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI

600/700 gr di tapinambur in totale sia per il contorno che per il risotto

2/3 spicchi d'aglio
2/3 cucchiai di olio ( il burro lo renderebbe più profumato)
Sale e pepe q.b.
Un ciuffo di prezemolo tritato

Per il risotto per 2 persone
50/60 gr di mix di cereali o risotto a testa...di più se la fame è forte!!!
1/2 spicchi d'aglio tritati
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1 dado per brodo vegetale
1/2 cucchiaino di curry
sale e pepe q.b.
parmigiano q.b.
un ciuffo di prezzemolo tritato

Ecco qui il tubero oggetto dei desideri ma si trova anche in forma allungata.....

Forse più facile da pulire.. io comunque l'ho spazzolato per bene e l'ho affettato sottilmente controllando per bene se ci sono dei residui di terra là dove le piccole protuberanze si innestano al corpo centrale....




Un bel controluce...il vizio non lo perdo!!!



Come ho detto sopra spazzolare con cura il tubero e non sbucciarlo........



Affettarlo sottilmente farlo saltare in padella con 2 o 3 spicchi d'aglio tagliati a filetti e 2-3 cucchiai di olio aggiungendo dell'acqua calda e salare e pepare con pepe macinato al momento fino a completa cottura...circa 30'...


Accompagnare questo delicato contorno che ricorda un poco il carciofo ma che rimane piacevolmente croccante con quello che si preferisce: salcicce, cotolette tutto quello che viene in mente insomma......



Per il risotto la partenza è la stessa solo che il tapinambur è stato ridotto in dadolata e soffritto in in paio di cucchiai di olio e 1 o 2 spicchi d'aglio tritato finemente......



Ecco qui sotto il mix di cereali acquistato da IN'S ( discount che si trova abbastanza dappertutto ...io l'ho trovato anche in meridione).......

In mancanza usate del riso per risotti.....



E qui si vede bene la composizione del mix che è gradevolmente rustico......



Quando la base si è rosolata aggiungere il mix, mescolare bene e far tostare un momento.......



Aggiungere un 1/2 bicchiere di vino bianco e farlo sfumare...... e aggiungere un mezzo cucchiaino di granulato per brodo vegetale e una puntina di curry..
Io ne metto poco un po' perché il suo gusto non sia troppo invadente e in questo caso in particolare perché il mio è stato acquistato in erboristeria ed è più intenso di quello commerciale anche se di buona qualità.......




Aggiungere man mano che serve dell'acqua ben calda e portare a fine cottura... non più di 12' 14'... eventualmete regolare di sale .....

Ricordarsi di aggiungere verso la fine del prezzemolo tritato.....




Ho fatto un un po' di pasticcetti nell'allegare le foto ma comunque ora non rimane che mettersi a tavola ....o vi pare che vi abbia tenute a stecchetto stasera?????



E come sempre: BUON APETTITO!!!!!

10 commenti:

manu e silvia ha detto...

Due ricette niente male, peccato che non abiamo mai assaggiato i topinambur, ma le idee qui non mancano ci sembra! Magari la prossima volta dal fruttivendolo li cerchiamo.
baci baci

Antonella ha detto...

Ho visto i topinambur la scorsa settimana al supermercato e mi avevano incuriosito, ma non sapendo come cucinarli, li avevo lasciati là....
Queste due ricette però mi sembrano stuzzicanti...mi sa che la prossima volta li comprerò;o)

Un bacio
Anto:o)

Alex ha detto...

La settimana scorsa avevo preparato una "cremina" che poi è diventata un tortino al forno, con altri avevo preparato una specie di rösti(prima li avevo cotti come hai fatto tu con aglio ecc..) ma con i cereali non ci avevo mai pensato. Ma quelli che hai usato tu sono precotti? (a casa li ho tutti...non mi resta che farmi il mix...)

Nanny ha detto...

Sono alla disperata ricerca dei topinambur , devo assolutamente fare queste ricette!

Anonimo ha detto...

Il modo migliore per gustare i topinambur è "pucciarli" nella bagna caoda piemontese!
Baci Simone

eli ha detto...

Non li ho mai mangiati, anche perchè vedendoli al supermercato, mi ispiravano poco, ma come li hai preparati tu, mi sembrano appetitosi!

Aux délices des gourmets ha detto...

ça à l'air appétissant une belle association je noterai la recette
à bientôt

casasplendente ha detto...

Ciao Mammazan un bis di ricette sensazionali , gnam gnam ottime.

Segno subito le due ricettine ;-)

Baci

Dolce D. ha detto...

ecco un'altra cosa che non ho mai mangiato.....

Elena ha detto...

Ma guarda che bella idea mi hai dato per cambiare un po' contorno... Li avevo notati diverse volte, ma non sapevo ne che sapore avessero, ne come si cucinassero!
Grazie....
Proverò le tue ricettine al più presto!
Elena.