mercoledì 26 agosto 2009

Tortina all'uva alla moda di Mammazan


La vera tragedia dei poveri .........



E' che non possono permettersi altro che l'abnegazione.......



I bei peccati........



Come tutte le cose belle.....



Sono privilegio dei ricchi.....

Oscar Wilde (1854-1900) scrittore, poeta, drammaturgo



Le fragole ormai sono finite anche se se ne trovano ancora ......pagando il giusto.......



Le albicocche pure e quelle che ho trovato in vendita, spesso non erano un granché.......

Ah come rimpiango il mio albero che offriva alle mie brame albicocche grosse come un pugno, il mio, e che mi permetteva di fare una marmellata superlativa..... un ricordo indelebile....



Pesche ce ne sono ancora e per ancora un mesetto le vedremo sui banchi del mercato o del supermercato, spesso dure come di sassi che riescono a marcire senza diventare morbide e spesso non profumano nemmeno.......



Ma ........


Finalmente è arrivata l'uva ad un prezzo accessibile spesso buona e profumata ......



Una miniera di vitamine, un toccasana, quasi un pasto completo per chi volesse farne la cura.....


Ricordo che un nostro amico, molto anziano, faceva cena tutte le sere con pane e uva, forse memore di tempi duri nei quali non c'era altro da mangiare e spesso in inverno la cena serale era costituita da pane, pecorino e olive fritte......

Mamma che buone!!!!!

Mi ricordo anche io qualche cena così composta quando ero piccola appena finita la guerra.....



Ma qui l'uva è servita alla grande (ora mi monto la testa!!) racchiusa fra due strati di soffice pasta......

Tempo di preparazione: 30' circa
Costo: basso
Difficoltà:**

INGREDIENTI

320 gr di uva bianca con buccia sottile
4 uova medie (tuorli e albumi separati)
180 gr di burro
180gr di zucchero
270 gr di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
7 gocce di olio essenziale di limone o la buccia grattugiata di un limone
1 pizzico di sale ( per montare gli albumi)
zuccchero a velo per la decorazione
Alcuni acini di uva per la decorazione


Cominciamo ad eseguire la parte più rognosa della torta: l'eliminazione dei semini......




Dividere gli acini, precedentemente lavati e asciugati, a metà e con un coltellino appuntito eliminarli TUTTI..... consiglio di controllare in controluce.... così non ne scapperà neanche uno.....


Oggi andavo di fretta per cui non ho fotografato tante fasi della preparazione a parte queste uova che hanno voluto essere riprese perché erano particolarmente "colorate" (non sono le uova che mi regala la mia amica Fiorella...purtroppo)

Separate i tuorli dai bianchi che verrano montati a neve fermissima, con l'aggiunta di un pizzico di sale, e aggiunti all'ultimo....



In una capace scodella montare con le fruste elettriche lo zucchero e il burro morbido: il composto deve essere ben spumoso.......

Unire la buccia grattugiata di un limone.....

A me quando capita di non avere limoni a disposizione aggiungo 6-7 gocce di olio essenziale di limone (acquistato in un negozio equo solidale: costa parecchio ma ne vale la pena)....

Aggiungere ora i tuorli, uno per volta, e la farina setacciata due volte con il lievito...

Per ultimi aggiungere gli albumi che , come ho detto sopra, devono essere montati a neve fermissima: capovolgendo il contenitore in cui sono stati montati non deve scivolare , ma con le fruste elettriche è uno scherzo.....

Ricordo che i bianchi vanno aggiunti con movimenti dal basso verso l'alto per non smontarli....



Con le dosi indicate, come al solito, ho preparato 2 tortine usando due contenitori, imburrati e infarinati, delle stesse dimensioni: 17 cm di diametro circa.......

Versare ora 1/4 del composto in ogni contenitore ( se si usa una teglia sola, la metà).....

Disporre i chicchi d'uva, precedentemente preparati come, appare in foto spolverizzandoli con una cucchiaiata di zucchero, e versare il resto del composto........



Livellare con cura e per maggiore sicurezza sbattere lo stampo sul piano di lavoro onde assestare il tutto.....



Infornare in forno preriscaldato e ventilato a 170° per circa 30'/35'.....



Far raffreddare perfettamente le tortine e poi......



Sformare il dolce spolverizzandolo generosamente con zucchero a velo e decorando a piacere....


Io l'ho decorato con chicchi d'uva privata dei semini.....



Ma ognuna può decorare come meglio la fantasia può suggerire.......



Suggerisco di servirlo così senza altre aggiunte cosiddette "golose" anche per poter gustare il dolce che pur essendo molto semplice, consumato a breve è fragrante e ottimo......



Non so se si conserva...qui a casa mia è sparito subito.....

12 commenti:

Claudia ha detto...

Ottimaaaaaaaaaaaaaaa :-))) smack

Snooky doodle ha detto...

che bella non ho mai fatto una torta con l uva. Sembra golosissima :)

marsettina ha detto...

bravissima!

marifra79 ha detto...

Grazie cercavo proprio una ricettina buona buona con l'uva!!! Dimmi la verità...mi leggi nel pensiero!...scherzo... la torta è ottima!
Ciao un abbraccio

Anna Righeblu ha detto...

Ciao Grazia, che meraviglia la tua torta all'uva! Sai che non avevo mai pensato di inserirla all'interno di una torta?
E, come tuo solito, le foto sono sempre più belle!!!
Un abbraccio e a presto! :) Baci

Fra ha detto...

questa torta è fantastica, morbida e umida grazie ai chicchi d'uva...secondo te viene bene anche con l'uva fragola?
Un bacione
fra

Mary ha detto...

Che bontà questa torta con l'uva !

Giovanna ha detto...

Eh si, Oscar Wilde non si smentisce mai! I suoi aforismi sono sempre bellissimi e pertinentissimi. Peccato che la torta è sparita, speravo tanto in una bella fettona! Io portavo il tè. Ha un aspetto splendido, dev'essere ottima!
Baci Giovanna

katty ha detto...

una vera delizia!!!!! baci!!!

manu e silvia ha detto...

Ciao Grazia, ma come fai a prederci sempre per la gola! Lo sai che queste tortine ci piacciono trooooppo!! Ecco, ieri abbiamo gisuto giusto finito dell'uva che giaceva in frigo...a vederlo prima questo post...
un bacione

marcella candido cianchetti ha detto...

e si speravi di conservare questa goduria buona giornata

Minù ha detto...

ciaoooooooooooo!! eccomi di nuovo...e questa tortina è a dir poco superlativaaa!!!...come vorrei una fetta....bè forse...2.....3.. va be tutta!!!^_^
complimenti!!!