martedì 26 maggio 2009

Pastine soffici al cioccolato


Ecco qui la mia ultima "prodezza" ( please, non tiratemi i pomodori!!!)


Qualche tempo fa, nell'estensione di un post, avevo fatto partecipi le mie amiche, che la Silikomart mi aveva proposto una collaborazione.....


Ovviamente la cosa mi aveva fatto piacere e, a stretto giro di mail, avevo accettato.....



Si trattata di eseguire preparazioni dolci o salate, a seconda dell'estro della cuoca e della sua fantasia, usando gli stampi che la Silikomart mi avrebbe a suo tempo inviato.....


Ed ecco che ieri mattina il corriere mi ha telefonato per annunciarmi che doveva consegnarmi il pacco e pregandomi di raggiungerlo perché non era sicuro di riuscire a portarmelo a domicilio visto lo sterrato che avrebbe dovuto affrontare....



Io penso anche che il navigatore si sia rifiutato di dargli altre indicazioni.....



Il pacco della Silikomart conteneva 3 stampi e un foglio di silicone adatto alla lavorazione degli impasti .....

Non svelo quali sono gli altri stampi sarà,se possibile una sorpresina, e mi sono concentrata su quello che ho adoperato per questa preparazione e che apparirà in seguito....

Si tratta di uno stampo adatto alla preparazione di mini plum cake e l'unico problema è stato rappresentato dal fatto che i bordi sono piuttosto bassi ( 1 cm e 1/2) per cui i dolci non dovevano innalzarsi troppo.....

Alla fine, dopo lunghe elucubrazioni, ho trovato la ricetta ideale tratta dal volume I segreti dei dolci, Piccola Pasticceria a cui ho apportato piccole modifiche ed ecco qui le dosi degli ingredienti...

Tempo di preparazione: circa 40' forse anche meno...
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI
80 GR DI MANDORLE PELATE E FRULLATE
100 GR DI CIOCCOLATO AL LATTE
50 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE AL'80%
50 GR DI CIOCCOLATO BIANCO
80 GR DI BURRO
50 GR DI FARINA 00
15 GR DI FECOLA
4 GR DI LIEVITO PER DOLCI
80 GR DI ZUCCHERO
Poco brandy, circa due dita di bicchierino da liquore

Ho dimenticato di ritornare ai caratteri minuscoli!!!

Ecco qui le mandorle acquistate già pelate (altrimenti vanno scottate per pochi minuti in acqua bollente e pazientemente liberate dalla pellicina, tamponate con carta da cucina e... se avete tempo tostate in forno, io però non l'ho fatto!!)



Il cioccolato al latte (credetemi non sono sponsorizzata dalla Caffarel, ma qui dove abito il cioccolato è solo CAFFAREL , per me il migliore)....



Cioccolato fondente all'80% ma si può anche usare con una percentuale leggermente minore...


Questo cioccolato bianco è della Novi.....



Il mascarpone... quello che trovate al supermercato....



Il burro che si è messo in posa in controluce...



Ed il brandy, ma credo che se non lo avete a disposizione possa andare bene anche il cognac tanto ne va usato poco....



Cominciamo con il fondere i due cioccolati (amaro ed al latte) in un pentolino a fuoco bassissimo... ci vorranno pochi minuti.

Se il pentolino è questo è a fondo spesso non c'è bisogno di ricorrere al bagno maria....



In una scodella, aiutandosi con uno sbattitore elettrico o con la frustina che va sempre bene,
Lavorare il burro a temperatura ambiente e quindi morbido ( col caldo che fa non è un problema) con lo zucchero........



Aggiungere il composto di cioccolato ormai tiepido, il brandy, le uova sbattute leggermente....



Unire quindi le mandorle, precedentemente frullate in modo grossolano, e il mascarpone....

Le sequenze temporali dell'esecuzione lasciano un po' a desiderare... come spesso mi accade!!



A questo punto aggiungere la farina precedentemente setacciata con la fecola ed il lievito e mescolare velocemente ma con energia e accuratamente affinché il composto diventi omogeneo....

Essendo il composto abbastanza fluido e dovendo agire in fretta a causa dell'agente lievitante messo nella farina ho versato il composto in una sac a poche riuscendo a coniugare velocità e regolarità per ciò che concerne la forma dei dolcetti.....



Ho appoggiato gli stampi della Silicomart ( credo che non abbia bisogno di tessere le lodi di questo prodotto, anzi sono certa che ognuna di noi ne possegga più di un esemplare) su una placca da forno e una volta riempiti e leggermente livellati.....



Sono stati infornati in forno preriscaldato e ventilato a 160°/170° per circa 10'/12'...



Come raccomando sempre, la cottura di preparazioni di piccole dimensioni va seguita a vista......


La foto qui sotto non è un granché ma le altre sono fedeli per ciò che concerne il colore e la doratura delle pastine....



Per la decorazione della superficie va usato il cioccolato bianco allungato con una lacrima di latte e sistemato, una volta intiepidito sui dolcetti...



Io non ho molta fantasia per cui, come appare nelle foto di apertura, ho decorato con una fragola tagliata a metà posata sul cioccolato bianco a forma di goccia....


Oppure con delle listarelle di cedro ....




Oppure con una grata di arancia candita.....



Oppure con due listarelle di mango....



Ma chi ha tempo, voglia e capacità può decorare con dei fili di cioccolato bianco o guarnire con dei frutti di bosco.....



Un'ultima raccomandazione: fare attenzione a maneggiare le pastine : sono molto fragili e postrebbero spezzarsi!!!

17 commenti:

Micaela ha detto...

Grazia ma sai che anch'io oggi ho ricevuto il pacco?!!! io ho ricevuto 4 stampi, adesso devo pensare a cosa postare!!! tu vedo che con il primo hai fatto ottimo uso! baci

il_cercat0re ha detto...

Ciao! Ti ho lasciato qualche premio sul mio blog :-)
a presto!

*Mariarita* ha detto...

Non mi stanchero' mai di scriverti "BRAVISSIMA".....
Baci ...

minnie ha detto...

Meravigliose queste pastine!
Saranno anche fragili ma mi fanno così gola!!!

Federica ha detto...

Che carine queste pastine... dalla consistenza morbida e facile da addentare visto lo spessore!! mia figlia di 4 anni quando le ha viste ha detto: ma che belle...mmm sfregandosi la pancia con la mano...quando me le fai???
Si aspetta un attimo che citofono a Grazia e me ne passa una!!!
Bravissima!! ciao!

ilcucchiaiodoro ha detto...

sembrano fantastiche davvero!!! Peccato che io faccia fatica a trovare gli stampi della silikomart..

katty ha detto...

buonissime queste paste!! io sto cercando questi stampi da tempo!! baci

Chiara ha detto...

premiii per te!
bacii

Magnolia Wedding Planner ha detto...

ohh che belli!! :-P ecco forse io sono una delle uniche a non avere almeno uno stampo loro a casa..ma sai tempo poco quindi..
grazie mille per i complimenti e per la prossima edizioni sei invitatissima ma non certo per venire a lavorare!
bacioni
Silvia

manu e silvia ha detto...

Ciao! anche a noi piacerebbe davvero moltissimo poter provare gli stampi della Silikonmart: conosciamo molto bene questa nota compagnia perchè utilizziamo moltissimo questo materiale...
un'ottima opportunità!
davvero molto belle e golose le tue pastine! ne possiamo avere una o due ;)
un bacione

lelli ha detto...

Gnam doppio Gnam triplo gnammmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm

Maurina ha detto...

Devono essere veramente ottimi!

Giovanna ha detto...

Li mangerei tutti! Grazia hanno un aspetto buonissimo!!!!
Brava, davvero. Buona giornata Giovanna

germana ha detto...

ma che carine questa pastine, me ne mangerei volentieri una (sto bevendo il caffè e adoro l'accoppiata caffè-pasticcino!)
ciao e buona giornata!

Henriette ha detto...

Bonjour Grazia,
Je suis contente d'avoir le temps de venir sur ton blog toujours aussi attrayant.Mon compagnon a voulu lire tes recettes car je lui fais beaucoup de compliments de toi. Il a été enthousiaste, lui aussi!
C'est vraiment un plaisir des yeux... et du palais car j'ai réalisé quelques unes de tes recettes et elles sont géniales. C'est vrai que je préfère le salé, mais tous ceux qui m'entourent aiment beaucoup tout ce qui est sucré et je me fais une joie de les régaler.
Bravo, mille bravos et plein de poutous de ton amie Henriette.

Mimmi ha detto...

Pomodori?!? Ma io ti lancio petali di rose, altro che pomodori!
Un bacio e buona giornata, mik

Maria ha detto...

Ciao, che bellissimi pastine! Io ho un premio per te nel mio blog. Baci