giovedì 28 maggio 2009

Ciambella delicata agli albumi e...crema pasticcera


Ho ricevuto un commento firmato (credo che non sia un blogger comunque) che recita:

"E te credo che d'estate in costume le italiane medie sono piene di cellulite magnate magnate il colesterolo festeggia a braccetto con l'adipe e la buccia d'arancia".

Trascritto fedelmente.....


Ora io mi chiedo e vi chiedo perché si viene a curiosare nei nostri blog di cucina?



Per trovare la minestrina in bianco con un goccio d'olio e il parmigiano????

Oppure una scodellona di insalata scondita????

O meglio ancora un uovo sodo con una spolverata di sale????



Per quanto riguarda il mangiare tutte possiamo gustare quello che noi postiamo a patto, se si sono dei problemi di salute, di limitare i condimenti o se i problemi sono solo di linea ...limitare le quantità come sempre anche io raccomando....



Non ci vuole la zingara per sapere come ci dobbiamo comportare a tavola o meglio ancora come ci dobbiamo regolare se abbiamo in carico una famiglia con bimbi ed adulti che devono mangiare in modo completo ed equilibrato......

Non mi sono mai stancata di raccomandare alle mie giovani amiche di far mangiare e dormire i bambini agli orari giusti, evitando come spesso accade di vedere i piccoli che alle 11 del mattino addentano un pezzo di pizza grande come una provincia....

Alla mia domanda rivolta alla madre del bimbo visto con la focaccia: "Ma a pranzo mangia?" la signora in questione mi ha risposto: "Intanto mangia adesso... poi se a pranzo non mangia lo ha già fatto adesso!"

Non ho replicato......


Sempre sull'onda del recupero avanzi avevo questo vasetto di albumi in frigo già da un po' di tempo......

Ci fissavamo......

Lui preoccupato per l'incerto destino che lo attendeva ed io dubbiosa su cosa combinare.... erano veramente tanti e non volevo avere meringhe che svolazzassero da tutte le parti...



Allora ho deciso per questo dolce delicato, soffice che oggi pomeriggio ho portato alla mia amica Margherita, che ha dei seri problemi di salute e nonostante quelli accoglie me e Fiorella ( l'altra amica che mi regala sempre le uova) con un bellissimo sorriso.....

La ricetta base è tratta da Sale e Pepe Torte chic.....la torta comunque è semplice ed io ho cercato di agghindarla un po' con le decorazioni, proprio poca cosa, che appaiono...

Tempo di preparazione: circa 40' per la torta e la crema.
Costo:basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

Per la torta
70 gr di farina 00
80 gr di fecola
6 gr di lievito per dolci
230 gr di zucchero Eridania ( la ciambella, buona , mi è sembrata troppo dolce anche se ho ridotto lo zucchero rispetto alla ricetta originale)
180 gr di albumi
granella di zucchero o codette colorate per decorare

Per la crema pasticcera
30 gr di farina 00
120 gr di zucchero
3 tuorli
1/2 litro di late
1 pezzetto di buccia di limone



La preparazione è di una facilità disarmante.......



Basta montare le chiare a neve fermissima aggiungendo gradualmente lo zucchero fine (ho usato l'Eridania)....


Poi bisogna setacciare per 2 volte la farina, la fecola ed il lievito (non ho voluto rischiare usando solo gli albumi anche se ben montati)....



Nella scodella in cui ho versato la farina ho aggiunto il burro fuso e appena tiepido e poi l'albume a cucchiaiate con movimento rotatori e delicati dal basso verso l'alto....



Ho sistemato il tutto in uno stampo al silicone (ecco perché la ciambella appare decorata mentre nella foto della ricetta originale la forma della stessa è quella classica. Infatti ho avuto paura che lo stampo che avevo debitamente imburrato ed infarinato non avesse la capacità sufficiente per l'impasto).


Ho infornato quindi in forno preriscaldato e ventilato, posizionando il dolce al centro del forno, a 170° per circa 30'...sono sufficienti....


Ecco come appare quando l'ho sformato appena è diventato tiepido... con alle spalle uno scorcio della mia fastosa cucina ahahahah!!!


Poi con la digitale nuova riprese macro a gogò!!!!!


Così se avete del dubbi circa l'aspetto del dolce..... beh questi spariscono!!!


A dire il vero mi sono sentita mooooolto virtuosa nel postare questo dolce così semplice dopo aver inondato gli schermi dei vostri pc con quintalate di creme, panna montata e colate di cioccolata!!!!


Ma non temete fra poco ricomincio... ho delle cosine carine da proporre......



Nel frattempo preparare la crema pasticcera, ricetta di mia madre, nonna Rosina....


In un pentolino a fondo spesso mescolare farina e zucchero diluendo con poco latte fino ad ottenere una cremina omogenea.....


Aggiungere uno ad uno i tuorli, mescolando accuratamente.....e giusto una striscia di buccia di limone...


Aggiungere quindi a filo il latte caldo e mettere a cuocere su fuoco debole fino ad ottenere una crema liscia...la densità va regolata in genere a seconda del'utilizzo.....

Farla quindi raffreddare immergendo il pentolino in un bagno maria di acqua fredda, per evitare che si formi in superficie una crosticina, coprire con pellicola trasparente e conservare in frigo fino al momento dell'uso....


Per far aderire la granella o le codette colorate ho scaldato della marmellata di albicocche leggermente diluita e con questa ho spennellato il dolce ....



Per cui le possibilità di presentazioni sono 3: liscia, gassata o.....

Questa volta i pomodori arrivano di sicuro!!!



29 commenti:

Sara ha detto...

Ciao complimenti x la ciambella mi sembra deliziosa! Una curiosità, quanto tempo si possono tenere gli albumi in frigo? Grazie Sara

*Mariarita* ha detto...

Mmmm che acquolinaaa!!!questa ricetta la segno, la trovo straordinaria!!!
Come sempre eccezionale!!!
Baci ...

Luciana ha detto...

Una ciambella delicata e light, la trovo davvero deliziosa con quella bella cremina con la quale l'hai accompagnata tu, la copio subito ;-)
Bacioni e buona serata!

Stefania ha detto...

E' davvero meravigliosa!
Ogni tanto un po' di gratificazione serve, ovvimente con la dovuta misura che ognuno deve applicare alle proprie circostanze.
Intanto a guardare la tua ciambella, non solo mi è venuta voglia di copiarla, ma ne mangerei subito una fetta.
ciao
Stefania

Morena ha detto...

Ho sempre anch'io degli albumi vaganti..se proprio non li uso nell'arco di poco tempo li congelo ed infatti ne ho un bel pò in freezer!!
sono sempre a caccia di ricette come questa me la copio e la provo!!!ciaoo!!

Laura ha detto...

Interessante per recuperare gli albumi!
Avrei 10 tuorli in congelatore da recuperare, avresti qualche idea?
Grazie

manu e silvia ha detto...

Certo che le tue foto danno proprio bene l'idea di quanto siano bune le tue ricette!
questra ciambella sembra davvero soffice e dolce! pi accomapgnada dalla crema pasticcera..cosa si può volere di meglio!!?
baci baci

anna the nice ha detto...

io poi dico, già noi donne abbiamo i nostri problemi pre-estivi, già combattiamo quotidianamente con la dieta e i sensi di colpa. Quel malefico 'commentatore' deve proprio infierire?
Alla faccia sua mangiamo questa ciambella che già dalle foto è meravigliosa......
Brava Grazia.
Ti abbraccio
Anna

Anna Righeblu ha detto...

Deliziosa!!! E le foto, bellissime, come e più del solito!
Non riesco a passare come vorrei, sono presa da troppe cose, ma appena potrò, mi guarderò tutti i tuoi post!
Bacioni e a presto

Mimmi ha detto...

Tu sei grande e lo dimostri in tutto quello che dici e che fai.
Aripernacchia al malfattore, tié!
Bacione a te, Mik

Tania ha detto...

Ma tu guarda...ero a caccia di insalate e invece...hahaha (battuta). Quanto mi piacciono i dolci a me! Buona questa ciambella, solo albumi tanto meglio perché ne ho da smaltire un bel po'!

Fra ha detto...

Questa me la segno di sicuro, ho sempre tuorli che mi avanzano e rischiano la decomposizione in frigo!
Un bacione e buon fine settimana
fra

Claudia ha detto...

Ci credi che inizio a pensare che i dolci fatti solo con albumi siano più soffici!!! è favoloso il tuo! un bacione.. bacioni buon fine settimana...

Federica ha detto...

Che bella ciambella soffice soffice... e poi hai ragione cosa caspita commentano nei nostri blog cose di questo tipo... sai cosa hanno talmente tante invidia che sbavano e sicomee non sanno fare niente sparano cavolate!

nini ha detto...

che bellezza!!
come si fa a non avere l'aquolina in bocca?

stefi ha detto...

E bellissima!!!!
Deliziosa e soffice, che voglia di assaggiarla!!!!!

dada ha detto...

Cosi' perfetta, brillante, con gli agrumi e se è in più delicata, penso che non si possa resistere...

Mariù ha detto...

Interessante questa ricetta a base solo di albumi!
Per quanto riguarda il nostro amico commentatore... non ho parole.
Forse non sa che ci sono delle 'italiane medie' con ciccetta e cellulite sulle spiagge in estate che se ne fregano di quella ciccetta e di quella cellulite e che hanno voglia di mangiare sano, sì, ma concedendosi i piccoli sfizi che rendono bella la vita.
Di veline ce ne sono fin troppe, ringranziando il cielo di donne che vivono serene col proprio corpo non perfetto e che hanno un buon rapporto col cibo ancora ce ne sono.
Un bacione Grazia!
m.

Giovanna ha detto...

Grazia complimenti, la ciambella è veramente bella! Mi piace anche la crema! E poi è una buona idea per consumare gli albumi. Baci Giovanna

Anonimo ha detto...

eh dai chi nn vorrebbe avere il corpo delle veline o delle belle che passano in tv e sui giornali . l'invidia e' femmina si sa'..

Carmen
ps:io sono 1,70 x 50 kg e quindi la ciambella me la pappo eccome ,perche' se nn mangio 5-6 volte al di'svengo!!

Mariù ha detto...

@Carmen: L'invidia non è femmina, forse è solo tua.
Che tu ci creda o no io sto bene come sto, i miei chiletti di troppo ce li ho (e ce li ho sempre avuti) e mi sento bellissima lo stesso.
Mi tolgo i miei sfizi, vivo serenamente (ho sempre avuto tutto dalla vita senza essere 'una velina') e delle altre donne al massimo invidio l'intelligenza, non i corpi da modella.

Saluti,
m.

Dolce D. ha detto...

non mi capita spesso di avere albumi vaganti ,ma se dovessero avanzarmi ora so come poterli riutilizzare,grazie per la dritta

eli ha detto...

Ogni tanto appare il "commentatore folle" (sempre anonimo ovviamente) che vaga per i blog lasciando spiritosate e vabbè ognuno si diverte come può!
Noi il ciambellone lo mangiamo lo stesso! :))))
E ti dirò di più, quando sono a dieta (ad esempio adesso) mi consolo proprio guardando le belle torte dei blog!!!! Copio le ricette e le metto via per i tempi di magra.

Marm ha detto...

Il commentatore anonimo livoroso forse non sa che le donne che amano cucinare sanno anche come si deve mangiare! Comunque a lui lasciamo le veline e noi ci teniamo un po' di ciccetta. Però mi sorge il dubbio che voglia distogliere l'attenzione dalle bellissime e buonissime proposte di Mammazan dunque non ci dovremmo curar di lui. Conosco una versione simile della ciambella che però non mi gusta. Certo l'accompagnamento della crema è la classica ciliegina!!?....
Vedrò di riprovarci. Baci Marm
P.S.: PER DIMOSTRARE ALL'ANONIMO CHE NON M'IMPORTANO I SUOI COMMENTI TI LINKO TRA I MIEI PREFERITI (ho imparato solo oggi come si fa, eh, eh!!)

mammadeglialieni ha detto...

bellissima anche questa!

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

quanto burro ci vuole?

Mammazan ha detto...

@Anonimo
Scusa la dimenticanza...
Devi usare 80/100 gr di burro...Volendo puoi anche ridurlo un pochino!

Monica - Un biscotto al giorno ha detto...

bellissima questa torta! la prossima volta che mi avanzano gli albumi la provo! e bellissimo anche lo stampo!