mercoledì 23 giugno 2010

I biscotti con la torcia elettrica ovvero Cuori e fiori al....cioccolato


In amore un silenzio......



Vale di più di un discorso....

Blaise Pascal (1623-1662)



La parola è d'argento ma il silenzio è d'oro........



Ad ogni azione corrisponde una reazione.......



Ma quante volte ci si dimentica di queste regole auree????



Le si sparano grosse.......

E poi vedendo le reazioni si esclama: " Ma sono solo delle battute!!!!"

Ma quando si è dei personaggi pubblici non si può arrivare a pensare che ogni comportamento, ogni frase vega passato al microscopio dei media e non solo????

Ma quando impareranno a pensare prima di parlare????


Ma io non la sparo grossa affermando che questi biscottini ...eroici.....sono speciali.....

Perché eroici?

Ma perché nella fase finale della preparazione è andata via la luce (per fortuna che non avevo niente in forno, infatti il black out è durato un'ora) ed io mi sono trovata ad intingere i biscotti nel cioccolato con la luce fioca di una pila ...devo andare a controllare le sue condizioni in caso di un uso futuro e, eventualmente, acquistare altre pile....

Tempo di preparazione: circa 50'
Costo: basso
Difficoltà:**

INGREDIENTI

500 gr di farina oo
8 gr di lievito per dolci (mezza bustina)
1 pizzico di sale
200 grdi burro
200 gr di zucchero
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
1/2 cucchiaino di essenza di mandorla
1 uovo e 1 tuorlo
3 cucchiai di latte
2 cucchiai di panna
100 gr di cioccolato amaro
poco burro

La ricetta, con piccole modifiche, è tratta la "Libro dei biscotti"...

Occorre setacciare due volte la farina la farina con il lievito e il pizzico di sale.....

In una scodellina sbattere con un frustina a mano o con quelle elettriche l'uovo, il tuorlo con lo zucchero fono ad ottenere un composto ben montato a cui aggiungere l'essenza di vaniglia, quella di mandorla, il latte e la panna.......



Si dovrebbe ottenere un composto liscio e vellutato come appare qui sotto......



Versare la farina nel boccale del mixer e mentre è in funzione versare il composto preparato in precedenza ......

Ottenuta una palla estrarla dal robot, lavorarla brevemente, avvolgerla in un foglio di pellicola trasparente e porla in frigo, nella parte bassa, per almeno 30'.....

Un consiglio: se la pasta dovesse essere troppo molle aggiungere altri 2-3 cucchiai di farina.....



Piccolo particolare.......



Passato questo tempo e mettendo in atto la virtù della pazienza, stendere la sfoglia ad un spessore di 3-4 mm e incidere la pasta co uno stampino a forma di cuore, principalmente o, come si vedrà in seguito con uno a fiore o altro......



Incidere tutta la sfoglia con lo stampini scelto, sollevare la parte eccedente e reimpastare nuovamente....

Non ho contato quanti biscotti ne sono venuti fuori ma mi pare di avere fatti almeno 6-7 infornate.... insomma con le dosi indicate ne ho preparati una valanga....eventualmente dimezzare le dosi......



Infornare ora una teglia per volta in forno preriscaldato e ventilato a 170° per circa 8'/10'....

Controllare i biscotti continuamente passati i primi minuti devono apparire appena dorati.....

Farli raffreddare perfettamente e porli in scatole di latta......in attesa di pucciarli nel cioccolato fuso......



In questo caso non basta sciogliere il cioccolato e il burro su fuoco bassissimo, bisogna farlo fonderli a bagno maria per averlo veramente fluido.......



Intingere ora i biscotti come appare i foto facendo scolare nel tegamino l'eccedenza di cioccolato e porli su carta da forno fin quando questo si è solidificato......



Non è difficile..dopo un po' si prende la mano......

Se non si avesse voglia di eseguire questo ultimo passaggio, anche per un discorso di leggerezza, posso garantire che i biscotti sono ottimi anche così ..nudi e crudi.....

A tutti auguro un'ottima giornata!!!

22 commenti:

MMM ha detto...

gnamm! sembrano davvero deliziosi.. ieri li ho fatti alla cannella ma anche questa versione cioccolatosa mi tenta!
dai un occhio a
www.modemuffins.blogspot.com
baci!

Angie ha detto...

Sento il profumo da qui!! Deliziosi.
Con una tazzindi tè.......idilliaci!!
Baciotti
Angela

Federica ha detto...

Perfetti per il te ma anche per una dolce coccola in qualsiasi momento della giornata. Un abbraccio

SUNFLOWERS8 ha detto...

Le tue ricette sono garanzia di successo. Adoro i biscotti e il cioccolato poi se accompagnati da una tazza di latte freddo meglio ancora ^_^
Ti abraccio
SOnia

raffy ha detto...

quanto mi piacciono questi biscotti, mi ricordano quando ero piccola...me ne sono pappati a quintali! i tuoi sono perfetti!! bravissima

dolcipensieri ha detto...

che dolcezza che emenano anche solo a vederli, sono una bontà. Ecco come coccolarsi per bene, baci

Lucia ha detto...

Ah ah ah! Fortissima la scena di Mammazan che intinge i biscotti nel cioccolato alla fioca luce di una pila... Più che i biscotti, allora, l'eroica sei stata tu! :-) Stavolta i complimenti te li faccio doppi ;-)

Maria ha detto...

Troppo belli, troppo buoni, troppo tropposi!!! Adesso li voglio fare anch'io tanto più che da tempo sto cercando la ricetta per i biscotti definitiva, niente di elaborato, qualcosa che mi diverta mentre li faccio e che sia buona per la colazione...

Roberta ha detto...

che buoni!! un cuoricino è per me, vero? :) smack

Laura ha detto...

Sono bellissimi...e chissà che buoni!!
Li provo eccome ;)
Baci!!

( parentesiculinaria ) ha detto...

Bboni, Bbelli ed eRRroici... che si vuole di più (insomma... peccato si parli di biscotti, ma vabbè)! Bella l'immagine con torcia da minatore che mi si è delineata nella mente (anche se ho capito tu stessi parlando di torcia elettrica basic). La foto con l'impasto tondeggiante mi fa venire una voglia di sculacciarlo... tu non li dài mai un paio di sonori SCIAFF alla pasta frolla??

Luciana ha detto...

Sono molto golosi...e la glassatura è perfetta!!!! ne mangerei a chili!!! bravissima...un bacio

madama bavareisa ha detto...

"quando impareranno a pensare prima di parlare"

ehm...e con cosa? ^_^


lasciamo da parte queste amenità, pensiamo a cose più serie, per esempio, questi biscotti che averne un paio ora, col caffè.... (anche più di un paio!)

Pamirilla ha detto...

Grazie per l'aforisma di Pascal, erano esattamente le parole che cercavo in questo momento.
Tu alla luce della pila a pucciare biscottini è un'immagine che non scollerò facilmente dalla mia testolina, ahahahahahah!!!!
Ti adooooroooooooooo

sorbyy ha detto...

Buoni e sfiziosi i tuoi biscottini! Ciao

Anna Righeblu ha detto...

E penso che siano davvero speciali...
Cara Grazia, inizia oggi su www.ideeweekend.blogspot.com la raccolta “IDEE PER TRE ANNI”. Mi piacerebbe tanto avere un tuo post tra quelli partecipanti.
Ti aspetto per festeggiare insieme i tre anni di “Ideeweekend e vacanze”.

Baci
Anna Righeblu

ele ha detto...

Ottima ricetta, davvero ben spiegata e splendiledo blog. Complimenti E

manuela e silvia ha detto...

Per iniziare la gironata, ti rubiamo qualche biscottino! dolci con mandorle e vaniglia nell'imapsto e con al nota golosa del cioccolato! cosa volere di più???'
un bacione

Chiaramarina ha detto...

ma tu non sei una cuoca, sei un' artista....

Zulia ha detto...

Complimenti sono stupendi!

torta pazza ha detto...

Ciao!!Complimenti per questa ricetta e per il tuo blog!!
Io sono nuova e volevo fare uno scambio di link,che ne dici?
Ciao e grazie!!
Torta Pazza

La Gaia Celiaca ha detto...

sono deliziosi!

sei davvero bravissima... anche al buio!