mercoledì 10 marzo 2010

Strudel ai carciofi and old delicius curiosities


Questo, come altri, è un post insolito, in cui ho inserito, visto che il mio è un blog di cucina, uno stupidissimo strudel ai carciofi senza infamia e senza lodo........

Le immagini che allego sono relative a delle cuffiette per neonati in possesso della mia amica Nora che mi ha dato facoltà di pubblicarle.........

Sono veramente uniche e antiche, credo dell'inizio del secolo scorso, amorosamente triccottate a mano e rappresentano una vera scuola di punti traforati da cui, volendo, si può prendere ispirazione anche per la confezione di capi estivi e alla moda....

La più preziosa, a mio avviso, è quella che appare qui sotto......



Io l'ho esaminata da vicino e credo che la finezza del filato, penso sia rapportabile ad un filo per cucire a macchina del n.30, la rende veramente lieve...quasi impalpabile......



Questa invece è in organza ricamata a punto ombra e piccoli pois a punto pieno ......



Questa invece ha delle piccole nervature e fascette di pizzo sottile ......



Le foto sono state realizzate in modalità macro e alla luce proveniente da una finestra ......



E per valorizzare l'effetto del punto traforato ho usato........



Un tappetino per mouse.......



Lascio che le mie amiche ammirino le immagini che seguono senza altri commenti.......













Ma arrivati qui cambia lo scenario......

Da Milano mi sono trasferita a Verona ( avevo accennato nel penultimo post che sarei venuta qui ospite della mia cara con suocera)....

E questo è l'Adige che scorre impetuoso e visto attraverso le vetrine di un bellissimo negozio di arredamento nel quale ci siamo persi nell'ammirazione di interessanti elementi d'arredo.....



E che c'azzeccano queste?????



Sono delle deliziose presine fatte parecchio tempo da dalla mia con suocera ......



E le ho trovate talmente carine ed insolite .........



Che ho deciso di proporre anche queste alle mie amiche sempre attente ad ogni interessante "attività" manuale sia che si esplichi in ambito culinario che in altri settori......

Comunque sia sono sempre pertinenti alla cucina....o no??????



E arriviamo al mio stupido strudel ai carciofi.....



Le immagini sono quello che sono ......



Anche perché immagini finali con i controfiocchi non ce ne sono......



E questa fetta è stata fotografata a casa di mia figlia, destinataria dello strudel, e con la luce che era a disposizione.....



Unico vezzo sono le stelline anche se sembra insolita una decorazione di questo genere per una preparazione di questo tipo......



I carciofi sono ancora abbondantemente presenti sui banchi del mercato e supermercato......



Anche se con le nevicate ricorrenti il loro prezzo subirà un'inevitabile impennata.......


Tempo di preparazione: circa 30'
Costo: medio
Difficoltà:**

INGREDIENTI

4 grossi carciofi
500 gr di porri
2-3 spicchi d'aglio
5-6 cucchiai di olio extra ( per la cottura di carciofi e porri, cotti separatamente)
100 gr di prosciutto cotto
150 gr di provola affumicata o del formaggio che si ha in frigo
1 confezione di pasta sfoglia da 250 gr


Togliere le foglie esterne e dure dei carciofi ...insomma mondarli per bene e senza pietà ma senza ridursi ad avere solo dei cuori...affettarli abbastanza finemente e farli saltare in padella con 3-4 cucchiai di olio extra e 2 spicchi d'aglio.......

Salare e pepare quanto basta.....

Analogamente cuocere i porri....


Srotolare la pasta sfoglia lasciandola sulla carta da forno che la contiene...stenderla ancora un poco con il matterello e cospargerla con del porro fatto stufare in precedenza in poco olio, con fette di prosciutto cotto, provola affumicata a fette ( io avevo quella) e i carciofi ricoperti di altra provola e fette di fontal......la provola era finita!!!!!



Arrotolare lo strudel come appare qui sotto .......



Rigirare lo strudel verso il basso e con gli avanzi eventuali di sfoglia applicare delle piccole decorazioni fatte aderire con un goccio d'acqua......

Il foglio di alluminio che ho posto sotto lo strudel aveva una funzione ed era quella di facilitarmi lo spostamenteo dello stesso su un contenitore adatto al trasporto ( avevo detto più sopra che dovevo portarlo a mia figlia).....



Un pò del formaggio è fuoriuscito ...bello comunque da vedere.....



Stella stellina........



E fettona......



Tutta da mangiare!!!!!!

17 commenti:

Ale ha detto...

e io lo mangerei sicuramente tutto ! buoni i carciofi

Gisy ha detto...

Grazie !
Io vengo sempre a leggerti, alcune ricette le ho provate e riuscitissime...
Mi piace tantissimo il tuo blog anche per come lo scrivi, con le massime i commenti che fai non annoia mai, e le belle foto che rendono l'idea...

A me vengono tutte sfuocate da vicino, prima o poi dovrò prendere una macchina migliore!

Laura ha detto...

Ma è buonissimooo!!!!
Bravissima e complimenti anche per le presine, mi piacciono tantissimo!!
Baci e buona giornata.

Ely ha detto...

meravigliosa Grazia tu sapevi che ho comperato 10 carciofi e non sapevo come usarli vero???? splendido e gustoso lo faccio! bellissime le cuffiette e le presine... è tutto meraviglioso! baci Ely

raffy ha detto...

i carciofi sono in assoluto la verdura che mi piace di più, ma fatti così saranno uno spettacolo...un connubio di sapori... delizioso!!!!

ñ¡¢ø£ëtå ha detto...

Ottimo lo strudel con i carciofi...da tempo lo voglio fare !
Un premio per te sul mio blog.
ciao e buona giornata!

eli ha detto...

Ma non è stupido questo strudel! anzi lo trovo intelligente.
Come tutte le torte salate permette di far fuori gli avanzi e magari delle verdure non proprio meravigliose.
Io ieri ne ho preparato uno con delle coste e della fontina.

Le cuffiette sono carinissime e anche le presine della tua consuocera.La fettina d'anguria ce l'ho anche io, mi è stata regalata da una vicina di casa tricottatrice provetta :)
Un bacione ;)

stefi ha detto...

Io adoro i carciofi, quindi questo strudel è miooooo!!!!
Mi piace molto questo abbinamento di sapori.
Delle cuffiette che dire, sono raffinate e deliziose, proprio di altri tempi!!!!!

dolceamara ha detto...

Complimenti alla con suocera per i graziosi lavoretti e complimenti a te , prima per il buonissimo strudel e poi per averci regalato questi piccoli tesori d'altri tempi. Baci. Lisa

anna the nice ha detto...

ma sai grazia, che io conservo le cuffiette di mio fratello piccolo che tutti volevano buttare via, ma che a me sembravano meraigliose....
Perchè parli male del tuo meraviglioso strudel?
ora è tempo di carciofi e questa è una ricetta da fare subito altrochè...
un abbraccio
Anna

da Sergio ha detto...

Ma a me è venuta fame di cuffiette... Cosa posso fare?

manuela e silvia ha detto...

Trooopo buono questo strudel! ricco, delicato e filante...e le fette son così irresisitibili!
beato che l'ha mangiato!
baci baci

emamama ha detto...

come puoi chiamare "stupido" una
bonta' del genere...un utilizzo
dei carciofi azzeccatissimo..
sei sempre bravissima!!
buona serata Enza

Simo ha detto...

Ma che meraviglia....tutto!!!!
Le cuffiette, pensa ne ho anche io qualcuna di mio marito di quando era neonato, fatte da sua nonna...sono dei piccoli capolavori, anche se un pò rovinate le conservo!
E che dire dello strudel...magistrale!
Anche io oggi ho pubblicato una pasta coi carciofi...
bacioni e buona giornata

La Gaia Celiaca ha detto...

non è poi così banale... sembra molto buono!

e tu sei una fucina... te lo dico sempre!

Roberta ha detto...

ciao mammina!!! mi sei molto mancata !
ottimo questo strudel, io adoro i carciofi!! :D un abbraccio

maetta ha detto...

Buono lo strudel e bellissime le cuffiette....anche io ne ho qualcuna, che era mia di quand'ero in fasce....ahhhhh tempi andati!!!
baci