venerdì 3 aprile 2009

Strudel integrale con verdure e ......


Con questo strudel, se sono ancora in tempo, vorrei partecipare alla raccolta di Pippi....


Ancora uno strudel??????



Oh yessssss!!!!!!


Ma questo penso sia un po' particolare.... rustico per la "scocca", gustoso per le verdure tutte passate ed insaporite in padella ad eccezione delle melanzane che sono state pazientemente grigliate.......

Qualcuna delle mie amiche penserà che se non arrotolo od impacchetto quello che preparo .....non sono più io!!!!

In effetti..... ma, avendo un po' di tempo, queste preparazioni si presentano decisamente meglio.

Se si pensa che in questo strudel ci sono delle zucchine, dei cipollotti, delle melanzane, qualche fetta di prosciutto e della fontina tutti assemblati in un rotolo di pasta da pane volutamente rustica, ma che può diventare più fine usando solo la manitoba al posto della farina integrale, ebbene tutti queste verdure semplici così assemblate diventano un tutt'uno veramente profumato e soprattutto gustoso!!!

Oggi sono andata a Torino e ho portato ad un'amica, invece della solita colomba, l'ultimo strudel che ho pubblicato, quello con le trecce e un altra cosa salata che devo ancora postare....

Sono arrivati in cucina, dove stavamo prendendo il caffè, il marito e i due figli i quali pur essendo le 10 del mattino avrebbero voluto azzannare immediatamente tutto invece lei, in previsione di un pranzo con vari ospiti in un immediato futuro (diciamo fra 15 giorni), ha congelato TUTTO!!!

Le ho solamente raccomandato di dirmi come sarebbero risultate le due preparazioni dopo lo scongelamento in modo da potervelo comunicare...


Ed ora bando alle ciance solite descrivo cosa serve per lo strudel....

Tempo di preparazione: circa 30' per la pasta da pane più il tempo di lievitazione in due tempi.

Tempo di preparazione per le verdure: circa 30'

Costo:medio

Difficoltà:**

INGREDIENTI:

Per la pasta da pane
250 gr di farina 00
250 gr di farina integrale
15 gr di lievito di birra fresco
1/2 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino da the di sale fine
2 cucchiai di olio extravergine

Per la farcia
2 zucchini medi
3 cipollotti (quelli con la coda che va comunque eliminata)
2 melanzane medie
4 grandi fette di prosciutto cotto ( circa 150 gr)
150 gr di fontina d'Aosta
Sale e pepe q.b.




Cominciamo a preparare la pasta da pane.

Sciogliere come di consueto il lievito in poca acqua tiepida con l'aggiunta di 1/2 cucchiaino di zucchero.

Versare nel bicchiere del mixare le due farine e il cucchiaino da te di sale fine.

Azionare il robot per alcuni secondi per mescolare le farine, quindi versare il lievito ormai sciolto, a cui ho aggiunto 3 cucchiai d'olio extravergine.

Sempre con il robot in funzione aggiungere a filo dell'acqua ben calda fino ad ottenere un impasto morbido che va lavorato brevemente, inciso a croce, unto con un goccio d'olio, messo in una scodella, ricoperto con pellicola trasparente e messo a lievitare coperto con un panno in luogo al riparo da correnti.

Io di solito metto la scodella in forno spento ma con la sola luce di cortesia accesa e ve lo lascio fino al raddoppiamento del volume.



Mentre la pasta riposa e si gonfia prepariamo le verdure....


In un tegame antiaderente far appassire ma non colorire e a fuoco basso i cipollotti ....


Come pure la dadolata di zucchine.....




Mentre le melanzane, tagliate a fette per il lungo, devono essere grigliate in un tegame grande, unto con un poco d'olio, così ci sbrighiamo prima......




A questo punto la pasta da pane che nel frattempo si sarà ben lievitata ( devo dire che la preparo con largo anticipo), va sgonfiata a pugno chiuso, rilavorata brevemente ........




Posizionarla su un grande foglio di carta da forno e pazientemente tirarla in modo da formare un grande rettangolo....... pareggiandolo con cura in modo da conferirgli una forma il più possibile regolare....



Se questo disporre delle fette di fontina, ma se si hanno degli avanzi di formaggio vanno ugualmente bene .... però la fontina ha più "carattere".....



Disporre le fette di melanzana grigliata (cercare di equilibrare la salatura tenendo conto che la fontina e il prosciutto che ora aggiungeremo sono saporiti)....



Distribuire per ultima la dadolata di zucchini e i cipollotti stufati.....



A questo punto, aiutandoci con la carta da forno, arrotolare lo strudel molto morbidamente.....



Avendo cura di bagnare il bordo di chiusura con il dito pucciato nell'acqua.....



Con gli avanzi di pasta creare delle decorazioni a seconda del tempo e della fantasia.....


Incollandole allo strudel sempre con un poco d'acqua.....



Io andavo di fretta e non mi sono sfrenata con i ghirigori .... ma arrotolando gli avanzi di pasta a mò di grissino si possono creare le solite trecce, delle griglie oppure se si vuole strafare, con delle formine per i biscotti si possono ricavare dei fiori e delle foglie che possono essere disposte accanto ad una specie di tralcio che può sembrare un ramo...



Ora con cautela, lo strudel è un po' pesante, disporlo sulla placca del forno ed infornare in forno preriscaldato e ventilato a 170°/180° per circa 30'/40' o fino a doratura .....



Controllare che nella pasta da pane non ci siano delle crepe o che sia sottile in alcuni punti altrimenti da questi potrebbe uscire il formaggio o l'olio di cottura delle verdure...




Quando lo strudel apparirà ben dorato estrarlo dal forno, farlo raffreddare almeno 20' e poi affettarlo e poi ......ditemi qualcosa!!!!



E come sempre: BUON APPETITO!!!

13 commenti:

Simo ha detto...

Grazia , per me questo è un capolavoro.
Adoro gli strudel sia dolci che salati, ma questo tuo....è insuperabile!!!!!!!!!!!

77mele ha detto...

Riesci a raccontare le tue ricette sei eccezzionale.....
P.S.:non riesco a linkarti per poterti seguire, magari fammi sapere come devo fare cosi posso inserirti fra i miei amici.

sly ha detto...

oltre alla decorazione che tu dici fatta di fretta ma bellissima,oltre all'idea dello strudel con farina integrale che da quel senso di rustico,oltre al ripieno a sorpresa...ma che foto stupende fai??????
basta non ti commento piu' altrimenti sembra che ti faccio solo complimenti!
ciao

kemikonti ha detto...

Fino ad ora avevo avuto modo solo di apprezzarti per le tue delizie dolci, ma questi tuoi ultimi 2 posts salati mi lasciano senza parole!!!Che meraviglia!!! sono stata invitata per il Lunedì di Pasqua e sicuramente porterò con me il tuo Strudel integrale! Ti farò sapere come va!
Un saluto
Kemi

Nina's Culinary Creations ha detto...

Ciao Mammazan,
Thank you for visiting my blog and for dolce comments!
Baci, ciao,
Nina

Pamy ha detto...

Questo strudel dev'essere buonissimo, tutti ingredienti che mi piacciono;)buon sabato

Federica ha detto...

Questo strudel è proprio invitante!

Mariarita ha detto...

Grazie di essere passata da me e di avermi lasciato un commento ad un mio vecchio post, che ho visto solo ora andando a ritroso!!!
Carissima ma tu sei strabrava in cucina e come dice la mia amica Simo questo è un capolavoro mia cara.
Ora ti segno nella mia blog roll perchè non voglio perdere assolutamente una tua favolosa ricetta.
Bacioni e felice w.e.
Mariarita

manu e silvia ha detto...

Quanto ci piacciono questi strudel con la pasta di pane!! La tua versione integrale ci intriga aprecchio, ha assunto proprio un bel colore!
E che dire del ripieno: due verdure estive, prosciutto e un buon formaggio filante...
Ce ne hai lasciato due fettine vero??
baci baci

babi ha detto...

Questo strudel ha degli ingredienti favolosi Mammazan! complimenti! Buona domenica :)

Marina ha detto...

Sono senza parole, sei proprio una "impacchettatrice" professionista! Rimango estasiata anche di fronte alle tue foto dei diversi passaggi perché io quando cucino faccio un casino tale che non è proprio il caso di immortalate. Buona domenica!
ps che amiche fortunate!

NIGHTFAIRY ha detto...

Mamma mia..questo strudel deve essere divino!quanto vorrei averlo qui..Bravissima!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Passavo giusto a vedere cosa avevi sfornato di buono questo fine settimana :-) Complimenti a me il tuo strudel fa venire proprio una gran fame!!! Buona Domenica Laura