martedì 14 aprile 2009

Piccole delizie ai quattro formaggi


Mia figlia, ogni tanto, mi dice quando le porto qualche piattino nuovo:"Mamma, non mi strapperei i capelli".

Significa che non le è piaciuto molto....ma questa new entry l'ha gradita moltissimo.

Fredda, se ha una fame feroce, oppure appena scaldata al microonde......



Questa ricetta, semplicissima, richiede l'uso della besciamella che spesso rappresenta un elemento importante in parecchie preparazione e qui funziona da "legante".

Semplice, discreta come gusto, un po' "lenta" oppure più densa a seconda del tipo di piatto ma sempre basilare!!!


Sulla nascita di questa salsa leggera e versatile esistono 2 versioni.

La prima attribuisce la paternità al maresciallo Louis de Bechamel che per primo la incluse tra le sue preparazioni.

In seguito Francois Pierre de la Varenne, cuoco di Luigi XIV, la inserirà nel suo libro "Le Cusinier Francois" dandole appunto il nome di Bechamel per onorare il nome dell'inventore.



Al rientro in Italia il nome diventò "Balsamella" perché l'aspetto ricordava la consistenza di una pomata o di un balsamo e così è chiamata anche da Pellegrino Artusi.

Secondo alcuni la ricetta della salsa sarebbe derivata dal"biancomangiare" già citato nel XIV secolo nel "Liber de Coquina".

La seconda versione, che trova concordi molti chefs, sosterrebbe che la salsa sia di origine italiana e che sarebbe derivata dalla "salsa colla" toscana esportata in Francia da Caterina de' Medici.

Ora per nulla turbate dalle incerte origini di questa salsa possiamo metterci a preparare questo piatto che, ripeto, è di una facilità incredibile, saporito e anche abbastanza decorativo......

La ricetta originale prevedeva l'impiego di tre formaggi, ma quando ho visto sul banco salumi e formaggi un bel pezzo di taleggio ho deciso, in un delirio di onnipotenza gastronomica.... ahahaha..., di fare una piccola aggiunta e i tre formaggi sono diventati quattro come recita il titolo del post.....

Non solo ma ho cambiato anche il tipo di cottura che prevedeva quella a bagnomaria ma con il contenitore che ho usato mi era impossibile effettuarla.

Tempo di preparazione: circa 30'
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI

100 gr di Emmental a dadini o frullato brevemente col mixer
60 gr di parmigiano grattugiato
60 gr di taleggio anch'esso a pezzetti
50 gr di pecorino di media stagionatura
6/8 pomodorini
un ricciolo di burro o 1 cucchiaio di olio extra
poco sale per il condimento dei pomodorini

Per la Besciamella
50 gr di burro
30/40 gr di farina 00
3 bicchieri da vino di latte
poco sale (il formaggio che viene aggiunto è di per sè parecchio gustoso)
pepe bianco macinato al momento



Pelare pazientemente i pomodorini, io non li ho scottati i quanto la buccia veniva via facilmente.

Tagliarli a metà, eliminare i semini e l'acqua di vegetazione, ridurli in dadolata e farli insaporire qualche minuto un un ricciolo di burro o olio extra se preferito.

Salare.


In un pentolino a fondo spesso sciogliere il burro, aggiungere la farina, farla tostare brevemente, versare a filo il latte caldo e cuocere mescolando continuamente fino ad ottenere una salsa liscia e di giusta consistenza.



Versare ora il parmigiano grattugiato, l'emmental anch'esso tirato finemente o frullato brevemente nel mixer, il taleggio a dadini ed i pomodorini.


Mescolare con cura......


Con un cucchiaio versare una parte dell'impasto nelle cavità di uno stampo al silicone (il mio era parecchio tempo che aspettava di essere inaugurato e che volevo adoperare a tutti i costi).

Per i muffin non mi sembrava andasse bene, per i biscotti neanche e quindi ho voluto sfruttarlo per questa preparazione....



Volendo si possono adoperare anche degli stampini per creme caramel ben imburrati ed infarinati....... in seguito si possono ugualmente decorare come appare in foto.....


Cuocere quindi in forno preriscaldato e ventilato a 170°/180° per circa 20'.


In cottura il composto, a causa del calore, uscirà un poco dall'alloggiamento ....ma niente paura!!!



Passati i 20' di cottura con un coltello rimboccare quanto era debordato verso l'interno delle varie porzioni....




Far raffreddare completamente prima di sformare le varie porzioni, sistemarle in piattini individuali e guarnire come appare in foto con delle scagliette di pecorino e qualche foglia d'insalata a foglia piccola che si ha a disposizione o a seconda della fantasia....



Mia figlia li ha fatti riscaldare un attimo nel microonde col risultato di farli sciogliere un pò.

Io invece li ho tolti dal frigo per tempo (li avevo preparati la sera prima) e li ho mangiati a temperatura ambiente.....

A voi la scelta!!!

22 commenti:

Federica ha detto...

Questa me la segno! da fare in anticipo, basta una scaldatina, sono bellissimi... e poi te li mangerei tutti!
Grazie!

sly ha detto...

sai che me la segno anche io..pensa per una cenetta estiva, da preparare in anticipo e da mettere sul buffet..fantastica!ciaooooo

Fra ha detto...

sembrano golosissimi e possono fungere da perfetto antipasto o come accompagnamento a un aperitivo! sempre bravissima grazia!!!
un bacione
fra

Mariarita ha detto...

Grazia leggere le tue ricette è come viaggiare tra sapori e colori...una bella avventura!!!
Questa ricetta è interessante per me in questo momento che ho qui mia figlia vegetariana.
Ieri fatto sformato di carciofi...
Baci e grazie!!!
Mariarita

anna righeblu ha detto...

Sono bellissimi e molto invitanti!
Leggerò tutto al mio rientro, sono in Sicilia, con connessione molto precaria!
Un abbraccio

Juls ha detto...

Buoni e belli, belli e buoni, pratici! e poi.. vedo male io o il blog è leggermente cambiato nei caratteri? non so, ma così mi pare ancora più bello!
ciao e buona giornata!
Giulia

eli ha detto...

Mi sono persa a guardare queste foto meravigliose di altrettanto meravigliose ricette!
Sei bravissima, complimenti.
Ti verrò ancora a trovare :)

Betty ha detto...

ma che bella ricettina, io me la papperei subito!

Okkidigatta ha detto...

Che bella questa presentazione...e poi interessante perchè si può preparare anticipatamente...brava .....la terrò in serbo questa ricetta....kissssssssssss

Simo ha detto...

Mamma mia Grazia...cosa vedono i miei occhi....slurp slurp, devono essere una meraviglia queste delizie formaggiose!
Un bacione!!

manu e silvia ha detto...

ehi, ma come vi vengono delle idee così originali! tra te e tua figlia siete davvero insuperabili!
questi son proprio sfiziosi ed ideali per qualsiasi buffet o antipasto!!
bacioni

Rossa di Sera ha detto...

NOn ho parole, sono davvero golosissimi, questi sformatini!..
Le farò, amo i formaggi e ho anche dei stampini simili!
Baci!

panettona ha detto...

ciao mammazan! eè da un po' che non passavo, mi dispiace molto :-(
un bacione grande!!!

katty ha detto...

adorabili questi sformatini!!! da copiare!!! baci!!

il_cercat0re ha detto...

ho appena comprato degli stampini di silicone uguali a questi! quindi, non ho scuse e provo anche la ricetta :-)

tartina ha detto...

Che meraviglia, perfetti poi per i brunch estivi! :P

*

Mirtilla ha detto...

ma che meraviglia!!!
trovo sempre cose buonissime da te ;)

Mary ha detto...

che belli e carini da presentare in tavola!

michela ha detto...

Grazie per la ricettina sicuramente sarà molto appetitosa.
ciao e buona settimana.
Auguri anche in ritardo.

Mariù ha detto...

Ma quanti stampi hai??
Invidiaaaaaaaa!!

Dolce D. ha detto...

questa la faccio di sicuro,appena mi riprendo dall'abbuffata di pasqua

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Questa ricetta mi mette un acquolina pazzesca!!!! La proverò sicuramente! Baci Laura