martedì 30 giugno 2015

TARTELLETTE VELOCI ALLE CILIEGIE


Il segreto negli affari...


E' conoscere qualcosa che nessun altro sa...
Aristotele Onassis (1906-1965)


Sarò ignorante come una capra ..per quanto sia convinta che tutti gli animali non lo siano...
Perlomeno sanno cosa vogliono e con non vogliono..
Ma non ho ancora capito come il referendum che si svolgerà domenica 6 luglio in Grecia potrà coinvolgere la stabilità dell'euro.
Vinceranno i sì o i no??
Il popolo greco dovrà decidere se uscire o no dall'euro?
E in quale misura tutta l'Europa ne verrà coinvolta???
E' meglio che non ci pensi perché oltre ai greci non riuscirò a stare tranquilla pure io e come me tutti gli italiani o quasi consapevoli di quanto sta succedendo ..
Senza parlare delle stragi che ormai ci toccano da vicino...
Non stiamo tranquilli nemmeno su quel fronte!


Oggi propongo queste tartellette facilissime e veloci da preparare ( si impiega più tempo ad imburrare gli stampi che a fare tutto il resto!!
La ricetta è tratta da facilissimo in Cucina : Dolci con la frutta.

Tempo di preparazione : circa 15'
Costo: Basso
Difficoltà:* 

INGRDIENTI PER 6 TARTELLETTE

70 GR DI FECOLA DI PATATE
100 GR DI FARINA
2 UOVA E 1 TUORLO
100 GR DI BURRO
LA BUCCIA DI UN LIMONE
UN PIZZICO DI CANNELLA
1 CONFEZIONE DI CREMA PASTICCERA PRONTA
200 GR DI CILIEGIE
ZUCCHERO A VELO

Frullare lo zucchero con la buccia del limone..
In una scodella porre le uova e il tuorlo e mescolare con lo zucchero aromatizzato con la buccia del limone..
Montare per bene con una frustina manuale o con le fruste elettriche..


Unire il burro fuso e appena tiepido..


E con un setaccino aggiungere poca per volta la farina mescolata con la fecola e la cannella..


Imburrare ed infarinare con cura 6 stampini per tartellette e distribuire equamente il composto..


Qui sotto si può notare il livello del composto nello stampino..


Infornare in forno preriscaldato, ventila con il termostato impostato sui 170° per circa 12'/15'...


Non pensavo che sarebbero venuto così anche senza lievito..


Mentre le tartellette sono in forno preparare la crema pasticcera seguendo le istruzioni riportate sulla confezione usando meno latte ( 50/60gr) per avere una crema più soda che non scappi da tutte le parti..


Denocciolare le ciliegie, disporle sovrapposte come appare in foto e cospargere generosamente con lo zucchero a velo..
Vi sono piaciute???
Un abbraccio a tutti!!

6 commenti:

Claudia Pane ha detto...

Che bel dolcetto... veloce, ma d'effetto!

Zonzo Lando ha detto...

Secondo me sono più veloce a farle sparire ahhahaha!

andreea manoliu ha detto...

Delle vere delizie tutte da assaporare !

paola ha detto...

fantastichebelle morbide anche senza lievito e golose con quella farcitura super,grazie per la ricetta e l'idea

La cucina di Esme ha detto...

purtroppo viviamo in un brutto periodo, questi dolcetti sono perfetti per coccolare il corpo e lo spirito!
baci
Alice

Gloria Baker ha detto...

Bellisima tartaletta Mammazan!
Mi piace!
Baci!