domenica 5 luglio 2015

Torta alle albicocche e ancora Ninì..


Nel migliore dei casi uno regala quello che piacerebbe per sé...


Ma di qualità leggermente inferiore...
Theodor W. Adorno ( 1903-1969)



Non sono scomparsa..semplicemente la connessione non funzionava...
Ho tentato più volte ma niente..
Due nervi così!
Ho passato due ore a telefonare all'assistenza clienti della Coop Voce e finalmente sono riuscita a parlare con due ragazze, gentili, comprensive ma che non hanno risolto il problema..
Stamattina ho avuto una genialata!!
Perché non connettere il pc allo smartphone??
Telefonata a mia figlia che era storta perché il piccolo faceva storie da quando aveva aperto gli occhi...i dentini danno sempre problemi...
Le ho detto cosa avevo pensato e lei mi ha risposto: "Vieni qui a casa mia che vediamo cosa si può fare visto che non ci riesco con il telefono"..
Si sono messi, mia figlia e mio genero,  a cercare una soluzione e alla fine, dopo varie ricerche  hanno scoperto che avevo disattivato non so come la connessione allo wf sul pc...
"Ti giuro che non ho toccato niente!!
"Tu riesci a fare delle cose incredibili"
E spesso è vero!!
Qui sotto il mio Ninì presso il suo luogo di culto preferito: il frigo..
Lui sa che vi pongo la pappa umida e aspetta pazientemente che gliela dia anche se ha appena finito di mangiare i croccantini...


Dopo un bel po' si rassegna ma non se ne va...
Si gira dando di schiena al frigo e aspetta ancora...
Ma pesa 7 kg... è un boiler che cammina!!
Ed ora la torta rifatta un'altra volta, come si vedrà in fondo al post, ma con una teglia più grande..
Finite tutte e due!!


Tempo di preparazione: circa 30'
Costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

400 GR DI ALBICOCCHE
150 GR DI FARINA 00
1 BUSTINA DI VANILLINA
1 BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI
1 PIZZICO DI SALE
3 UOVA
100 GR DI BURRO
100 GR DI ZUCCHERO DI CANNA
LA BUCCIA DI UN LIMONE BIO

Setacciare la farina con il lievito, la vanillina ed il pizzico di sale..
Lavare asciugare le albicocche e tagliarne una buona parte a fettine e lasciarne alcune a metà..


In una capace scodella sbattere i tuorli con lo zucchero di canna..


Unire il burro fuso e appena tiepido...


E la farina ulteriormente setacciata ...
Mescolare con cura..


Unire per ultimi gli albumi montati a neve fermissima con un pizzico di sale...


In uno stampo imburrato ed infarinato ( diametro 17 cm) versare poco più della metà dell'impasto e disporre le fettine di albicocca come appare in foto..



Coprire le albicocche livellando per bene con il resto dell'impasto e disporre le mezze albicocche come appare in foto..



Infornare in forno preriscaldato, ventilato con il termostato impostato sui 180° per circa 45'...
Come appare qui sotto ho rifatto la torta con uno stampo di cm 22 di diametro...



Ovviamente nel primo caso le fette saranno più alte e nel secondo più basse...
Buona e ahimè ..bollente...domenica a tutti!!

2 commenti:

Claudia Pane ha detto...

Ma che bel micino!! E, ovviamente, bellissima torta :D

andreea manoliu ha detto...

Che torta golosa e sempre le cose più buone si propongono più volte. La connessione, beh, spesso la tecnologia non riesce a rimanere al'altezza !