martedì 14 luglio 2015

Tortina ai mirtilli



Le mani che aiutano sono più sacre...




Delle bocche che pregano..
Sathia Sai Baba (1926-2011)



Ormai il caldo terrificante non fa più notizia e si  spera solo che questo periodo passi in fretta..
Ma ricordo che solo lo scorso anno ci si lamentava per l'estate che non si poteva definire tale, i turisti giravano con le giacche a vento e pioveva un giorno si  e l'altro pure...
Sono fortunata perchè posso decidere quando uscire di casa, preferendo farlo quando non fa caldissimo e in caso contrario se sono in macchina accendo il il freddo al massimo!!
Riferendomi ai mirtilli che ho usato per preparare questa ricettina ne avevo acquistato qualche settimana fa una bella quantità.
Una parte l'ho usata per fare la marmellata.
Una seconda parte l'ho data a mia figlia e il resto l'ho congelata..
I fruttini erano sani e ben asciutti ma non volevo farli stazionare in frigo per troppo tempo ....




Tempo di preparazione: circa 20' più il tempo di riposo del latticello: circa 30'
Costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

220 gr di farina autolievitante
130 gr di zucchero semolato
90 gr di burro
1 grosso limone bio ( succo e buccia)
2 uova
200 gr di latticello ( 100 gr di yogurt . 100 gr di latte, 2 cucchiaini di succo di limone)
100 gr di mirtilli

Per prima cosa prepariamo il latticello..
In una scodellina mescolare 100 gr di yogurt magro, 100 gr di latte parzialmente scremato e 2 cucchiaini di succo di limone..
Lasciar riposare per 30'.. 
Durante il tempo di riposo del latticello hanno tempo di scongelarsi...




Con un pelapatate prelevare solo la parte gialla di un grosso limone bio e frullarla con lo zucchero....si fa più in fretta...
In una scodella con le fruste elettriche montare le uova e lo zucchero frullato con le bucce di limone...



Aggiungere il latticello e il succo filtrato del limone....


Il burro fuso al microonde e appena tiepido...


E poca per volta la farina autolievitante setacciata una volta...



Tamponare i mirtilli per eliminare i residui di umidità, infarinarli  e unirli delicatamente all'impasto lasciandone alcuni che verranno disposti sulla sommità del dolce...




Come si è visto nelle foto di inizio post, i mirtilli si sono mescolati alla massa dell'impasto senza precipitare sul fondo...
Versare la massa in uno stampo di cm 17 di diametro ben imburrato ed infarinato  disponendo sulla superficie i mirtilli lasciati da parte...




Infornare in forno preriscaldato, ventilato e con il termostato impostato sui 175° per circa 40'... ogni amica si regolerà con il suo forno..
Eseguire sempre la prima dello stuzzicadenti...
Se la torta è cotta a puntino deve uscire asciutto..



E anche oggi il caldo non molla..
Per fortuna che ho acquistato il ventilatore!!

3 commenti:

andreea manoliu ha detto...

Ma è venuta bella soffice e con i mirtilli sarà così profumata ed invitante, una delizia per il palato !

eli ha detto...

Ma che bell'aspetto la tua torta!
Non ho mirtilli ma, quest'anno nei rovi vicino a casa ci sono un sacco di more, mi sa che farò questa torta per una deliziosa colazione!
Ciaoooo!

virgikelian ha detto...

Buona la tua torta! Io i mirtilli li deve comprare al super,sanno di poco...mi accontento... Buona giornata!