lunedì 13 luglio 2015

A torta alta con i ramassin


Le carezze, le espressioni di amore sono necessarie alla vita affettiva come le foglie alla vita di un albero...


Se sono interamente trattenuti l'amore morirà alle radici..
Nathaniel Hawthorne ( 1804-1864)


Qualche giorno fa sono andata a trovare la mia cara consuocera che, tra una chiacchiera e l'altra, mi ha detto che un vicino le aveva regalato una cassettina di ramassin piccole, profumatissime e deliziose prugne di piccole dimensioni .....tra l'altro abbastanza care Non si trovano facilmente in vendita...almeno io non ne ho viste di recente sui banche del mercato...
Mi ha chiesto se le volevo per utilizzarle in qualche modo...
Non ho fatto in tempo a dirle di si che mi sono ritrovata con la borsa frigo colmata da ben 5 sacchetti di queste prugne che tra l'altro io adoro, lavate, denocciolate e ...congelate!!
Cinque chilogrammi di frutta da far fuori!!
Una buona parte è diventata marmellata, veloce da preparare in quanto queste prugnette  sono poco acquose e quindi non ho dovuto cuocere per molto tempo per raggiungere la normale consistenza di una confettura..
Un parte è stata usata per preparare questa torta e per il resto, ancora in freezer, ho tempo a decidere cosa farne..
Altre torte molto probabilmente!!
E con questo caldo ci sta benissimo una buona tazza di the freddo..
Io ho usato una bustina di the Tea Vivre una delizia arrivata dalla Cina!!


Tempo di preparazione: circa 20'
Costo: Basso ( per me bassissimo!!)
Difficoltà:*

INGREDIENTI

300 GR DI FARINA AUTOLIEVITANTE
1 BUSTINA DI VANILLINA
1 PIZZICO DI SALE
1-2 CUCCHIAI DI FIORI E SPEZIE MISTE
1-2 CUCCHIAI DI ACQUA DI FIORI D'ARANCIO
2 UOVA 
100 GR DI BURRO
100 GR DI ZUCCHERO
1 VASETTO DI YOGURT DOLCE
RAMASSIN ( IO SONO ANDATA A MUZZO)

Ecco qui sotto i ramassin debitamente scongelati e privati già all'origine dei piccoli noccioli..
IN

Setacciare la farina autolievitante con il pizzico di sale e mescolare con le spezie miste indicate nella lista ingredienti...


In una grande scodella sbattere le uova con lo zucchero e l'acqua  di fiori d'arancio..


Unire il burro fuso e appena tiepido...


Lo yogurt..


E la farina setacciata ancora una volta e unita poco per volta...


Versare quasi 2/3 della massa in uno stampo di diametro 20/22 cm..
Disporre uno strato di ramassin come appare in foto..


Versare e livellare il resto dell'impasto e porre sulle superficie ancora dei ramassin..
Come ho scritto in precedenza sono andata a muzzo..


Infornare in forno preriscaldato e ventilato con il termostato impostato sui 180° per circa 30'..


Una bellezza..non è vero???


Saggiare la cottura del dolce con uno stuzzicadenti: se esce asciutto la cottura è a puntino..
Buon lunedì a tutti..
Le ferie si  avvicinano sempre di più!! 

2 commenti:

Ale ha detto...

Sembra deliziosa!!!

andreea manoliu ha detto...

Altro che bellezza e non solo, molto invitante anche per il palato ! Alta così com'è e soffice, ispira molto !