domenica 11 maggio 2014

Torta veloce al limone


Se un uomo potesse nell'età della ragione rammentare l'ardore di un sol bacio materno


Non potrebbe avere il coraggio di commettere la più piccola ingiustizia verso chi lo ha baciato in quel modo...
Paolo Mantegazza ( 1831-1910)



Sono ancora in tempo per fare a tutte le mia amiche gli auguri per la festa della mamma??
Noi abbiamo festeggiato ieri...
Infatti mia figlia e mio genero non erano riusciti a prenotare al ristorante  per oggi e quindi tutta la truppa composta da due nonne, la mamma in carica più, ovviamente, papà e pargoli ( che sono stati bravissimi per tutta la durata del pasto)  ci siamo recati in un ristorante che era stato raccomandato per la qualità e quantità delle portate...
Volevo regalare una pianta a mia figlia ma lei mi ha detto: "Preferisco che mi prepari le melanzane allo yogurt..le gradisco più dei fiori"..
 In quel ristorante ( dove ho scattato alcune foto molto particolari, previa richiesta del permesso al proprietario che si è perfino meravigliato perchè altri avventori non si erano nemmeno sognati di farlo) abbiamo pranzato benissimo e ci siamo riempiti come zampogne tant'è vero che non abbiamo ordinato  neanche il dolce....



La festa per le mamme, come al solito, è una scusa per comprare fiori, dolci e regali vari...
Le mamme sarebbe più contente se il loro lavoro sia in casa che fuori venisse maggiormente considerato.... 
Che non fossero considerate quasi delle donne tuttofare, tappabuchi, consolatrici solo se necessario...
Se ognuno in famiglia, specialmente i figli ma anche  i mariti o compagni, facesse il minimo   per alleviare le loro fatiche, aiutando a sparecchiare ad esempio, a tenere ordinata nel limite del possibile le proprie stanze affinchè non sembrino quasi delle discariche con tutto sparso dappertutto...sono certa che la qualità della vita delle donne e mamme sarebbe un poco migliore....
Quindi, per i motivi sopracitati,  niente torta delle feste ma una tortina adatta a tutti i giorni...
Da provare...

Tempo di preparazione: circa 20'/30'
Costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI per 2 tortine
200 gr di farina 00
100 gr di maizena
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
150 gr di zucchero semolato
3 uova
120 gr di burro
170 gr di latte
120 gr di zucchero
la buccia di 3 limoni bio

Per lo sciroppo
100 gr di zucchero
il succo dei tre limoni

Con un pelapatate prelevare solo la parte gialla dei limoni e frullarla con lo zucchero....
Si fa prima...


Trasferire lo zucchero profumato con le bucce di limone in una scodelle a aggiungere i tuorli ...




Mescolare con cura, quindi aggiungere il latte e il burro fuso e appena tiepido e montare il tutto con le fruste elettriche...



A cucchiaiate unire la farina setacciata precedentemente con il lievito e il pizzico di sale...



Per ultime le chiare montate a neve fermissima...


Per mia comodità ho usato due stampi, diametro base 17 cm. 
vanno imburrati ed infarinati con cura eliminando l'eccesso di farina...
Suddividere l'impasto equamente fra le due teglie, oppure usarne una grande da 22/24 cm di diametro...



Infornare in forno preriscaldato, ventilato a 170°/180° per circa 30'..
Per lo stampo più grande calcolare un poco più di tempo...effettuando la prova dello stuzzicadenti che deve uscire asciutto se il dolce è ben cotto all'interno...
Far raffreddare e appena tiepido trasferire il dolce su un piatto da portata...



Prepariamo ora lo sciroppo...
In un pentolino a fondo spesso e su fuoco debole porre lo zucchero e aggiungere il succo filtrato dei tre limoni....
Mescolare fino a quando lo zucchero si è sciolto completamente e accenna un piccolo bollore...


Fare sulla superficie del dolce dei forellini con uno stuzzicadenti (  si vedono nelle foto di inizio post) e versare lo sciroppo caldo  poco per volta e a più riprese sul dolce fino ad esaurimento dello stesso....



Non ho cosparso il dolce con lo zucchero a velo in quanto se lo sarebbe assorbito in un battibaleno!!
Domani Fiera del Libro....
Poi vi racconto!

8 commenti:

veronica ha detto...

mi scirvero' questa bella frase ...
accetto gli auguri grazieeee e quale modo migliore con una bella fetta di torta soffice e veloce
tanti auguri ancora

Manuela e Silvia ha detto...

Che delizia questo dolce: soffice, semplice e con un gusto agrumato che lo fa sembrare ancora più leggero.
Bravissima.
baci baci

Manuela e Silvia ha detto...

Che delizia questo dolce: soffice, semplice e con un gusto agrumato che lo fa sembrare ancora più leggero.
Bravissima.
baci baci

Simo ha detto...

auguri di cuore per una mamma e nonna speciale...tu!
ottimo questo dolce, adoro tutto quello che profuma di agrumi...
baci!!!!!

Chiara (blackbird) ha detto...

Stasera provo a fare questo dolce con olio e acqua invece di latte e burro (causa marito intollerante). Sembra una delizia!

Eleonora ha detto...

Adoro i dolci al limone e quanto prima proverò anche il tuo, complimenti come sempre :-)

Mammazan ha detto...

@Chiara dimmi poi com'è venuta la torta con le modifiche,... ma sono certa che sarà buonissima!

Chiara (blackbird) ha detto...

Fatta con 2 limoni, sostituito il latte con pari quantità di acqua e il burro con olio di semi di girasole. E' venuta molto molto molto buona. Per variare gusto penso che la prossima volta la farò senza limoni e con il cacao, e usando acqua e zucchero come bagna! E' proprio la consistenza che è perfetta! Un'ottima torta per colazione o fine pasto. Ho già in mente la variante alle ciliegie (appena il loro prezzo sarà accessibile o arriverà mia mamma con la scorta dalla pianta di casa!)

Ah si...non sapendo quanto doveva venire "bagnata" ho fatto solo un giro con lo sciroppo di limone. Avevo paura si inumidisse troppo. Il resto lo usa mio marito per il the!