venerdì 6 aprile 2012

Preparo e poi congelo un insolito primo per Pasqua ovvero i Paccheri ai broccoli



Si può anche dannare la propria vita se si ha genio...





Se si ha solo talento è da stupidi...


Gesualdo Bufalino ( 1920-1996)






Con questa ricetta partecipo al bel contest della mia cara amica Simona.




Questo aforisma mi fa pensare a Vincente Van Gogh che si tagliò l'orecchio e a Sylvia Plath che infilò la testa  nel forno..


""Non esiste grande genio senza una dose di follia....


Riporto una frase di Aristotele, che visse fra il 384 e il 322 


A.C. e fu uno dei maggiori filosofi greci dell'antichità.


A tutt'oggi non si può che condividere un'affermazione del 


genere...


Ma noi cuoche, alle prese con il vivere quotidiano, ci 


permettiamo a volte un pizzico di genio e sregolatezza nella


preparazione dei nostri piatti senza conseguenze letali per 


noi stesse????


Ora volo molto più in basso: né genio né sregolatezza in 


questi paccheri preparati in anticipo e poi posti nel 


congelatore in attesa di essere portati in tavola al momento


 opportuno e perché no nel giorno di Pasqua o 


Pasquetta???


Tempo di preparazione : circa 40'


Costo : medio


Difficoltà:*




INGREDIENTI PER 4 PERSONE




250 gr di paccheri del pastificio Morelli


Per la farcia:


2 broccoli medi


1 spicchio d'aglio

1/2 cipolla 

100 gr di panna

250 gr di ricotta

1 uovo

1 confezione di caprino in rotolo

60 gr di mortadella

 4-5 cucchiai di pecorino grattugiato del caseificio Spadi

1 confezione di besciamella  Gran Cucina della Codap



Come ho scritto in altri post la pasta usata fa la differenza e


 questa che ho usato del Pastificio Morelli fa veramente la


 differenza...









Ecco i paccheri che ho usato per questa ricetta...




Lessare i broccoli, scolarli con cura e poi farli saltare in padella con olio extravergine e uno spicchio d'aglio e mezza cipolla tritati...


Farli raffreddare un poco...




Porli ora nel boccale del mixer con  la ricotta, la panna, l'uovo e uno stik di formaggio caprino..







Unire ora del pecorino e la mortadella....


Frullare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo....







Lessare i paccheri tenendoli un po' al dente.....


Scolarli per bene...





Sistemarli su un canovaccio disponendoli come appare qui sotto....





Porre la sac a poche su un bicchiere alto in modo da non doversi dannare per riempirla e poter usare tutte e due le mani e colmarla con la farcia....




Oliare una teglia usa e getta, nel caso si voglia congelare oppure in una teglia che possa andare in tavola e con la sac a poche riempire i paccheri disponendoli in verticale....


Cospargerli con la besciamella.....







Io ho usato questa, ottima,   a basso contenuto calorico della Codap



Cospargere abbonatemente i paccheri con pecorino grattugiato....






E via in forno a 170°/180° per circa 30' o perlomeno fino a doratura....






Sperando che la ricetta piaccia alle mie amiche ...le saluto per ora...
Devo andare dalla mia nipotina che quando mi vedrà illuminerà questa grigia giornata con il suo sorriso semisdentato... 


Sono in arrivo altri due dentini che la stanno facendo dannare.....povera stellina della sua nonna!!


Se posso ci vediamo domani...almeno per gli auguri!!!

17 commenti:

Luca and Sabrina ha detto...

Grazia, questi paccheri sono imperdibili, il ripieno è di quelli che amiamo tanto e ci domandavamo in effetti come li avessi riempiti, ci vuole tanta pazienza, ma la sac a poche aiuta molto. Prenderemo spunto anche perchè abbiamo un formato di pasta simile che si presta ad essere gratinato. Bravissima!
Mille bacioni da Sabrina&Luca e Buona Pasqua

Nicoletta ha detto...

Ma che ricetta strepitosa!!!!!! complimenti!!!! mi ha fatto venire una gran fame alle 9 del mattino!!! Auguroni di buona Pasqua!!! ciao

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! ottimi anche se non più di stagione: una farcia morbida ed una splendida gratinatura in superficie!
un bacione e Buona Pasqua!

Isabeau ha detto...

Questi paccheri sono splendidi.
da rifare di certo perchè io poi sono golosissima di questa verdura, e mio padre adora i paccheri.

Un abbraccio grande!

emanuela ha detto...

Ma che bel primo...è davvero invitante...sono le 11e ho già fame =)
Complimenti tesoro e un bacione

Giovanna ha detto...

mi hai fatto venir fameeee auguri a te e alla tua famiglia

Vica in cucina ha detto...

Mamma mia ma sono pazzeschi!!!!

Romanzodipocacosa ha detto...

Ottima idea :D
Però non ho capito se li hai congelati prima o dopo il passaggio in forno.
E, in ogni caso, il gusto dopo il congelamento era molto diverso da quello originario?

Buon tutto come sempre :)

eli ha detto...

Ma sono supergolosi questi bei paccheri!!
Io non sono certo un genio, ma quanto a sregolatezza sono molto brillante! ahahahahahah! (per fortuna non sono letale ne per me stessa ne per gli altri...solo un po' caotica!)
Ti auguro di passare una bellissima Pasqua insieme alla tua famiglia!
Un bacione :))))))

ELel ha detto...

Io adoro la pasta ripiena al forno, poi con il broccolo...mi hai conquistata del tutto!

renata ha detto...

Complimenti!!!!! Complimenti...Per la pasta, per il ripieno, per la disposizione in teglia(non mi era mai passato per la testa di metterli in piedi) e per l'ideona salva tempo...Un bacione grande a te e uno alla tua nipotina...anche per il mio dentino nuovo in arrivo....

Silvia ha detto...

bellissimi i paccheri! auguri di buona pasqua!

Dana et Dana ha detto...

Sei un mito! Eccezionali questi paccheri!!!
Buona Pasqua
Dana et Dana

elly ha detto...

Capisco bene l'esigenza di congelarli per il momento opportuno... ma questi vanno mangiati.. e subito! Io mi sono tuffata su quel mega primo piano e ci ho sbavato un quarto d'ora sopra!!!Buona Pasqua, Mammazan!!

Ilaria ha detto...

Non è una follia dirti che questi paccheri non avrebbero fatto in tempo a essere congelati se fossero passati dalla nostra cucina. Sarebbero finiti dritti dritti nelle nostre pancette... :-)
I paccheri ripieni gratinati nel forno sono una preparazione che adoro. Un mix di consistenze che trovo veramente squisito.
Un grande abbraccio alla tua nipotina e tantissimi Auguri di Buona Pasqua a te e alla tua famiglia.

Mammazan ha detto...

@romanzodipocacosa
Te l'ho scritto anche nel tuo blog comunque te lo scrivo anche qui:
I paccheri farciti vanno cotti e poi posti nel congelatore una volta che sono ben freddi

Simo ha detto...

cara Grazia mia, ti ringrazio di vero cuore, la ricetta è perfetta, ti ho aggiunta!
La vacanzina è andata alla grande, ti mando un abbraccio!!!!!!!!!!!