domenica 22 aprile 2012

Buon compleanno Rita!! Per lei un biscottino delicato ..un frollino al limone



Dico ai giovani non pensate a voi stessi, pensate agli altri.


Pensate al futuro che vi aspetta, pensate a quello che potete fare e non temete niente.


Non temete le difficoltà: io ne ho passate molte e le ho attraversate senza paura con totale indifferenza alla mia persona.

Non è stato facile scegliere una foto da allegare a questo post...


Questa, in particolare la ritrae in occasione del suo 100° compleanno...


Oggi sicuramente qualche ruga in più si sarà aggiunta al suo viso , ma non fa che accrescere il  fascino di questa creatura  cui noi tutti dobbiamo moltissimo...


La biografia, nota ai più...almeno credo, può essere letta su Internet, ma io desidero parlare del messaggio che questa signora dalla bellezza discreta e poco appariscente, dalla eleganza innata,  dall'aspetto sempre curatissimo e dal "Cervello" sempre attivo può comunicare alle persone  avanti negli anni...


La Signora Levi Montalcini è un esempio da seguire per tutte le persone di una certa età ..parliamo di anziani che veleggiano verso i 70 anni ..che vedono la vecchiaia come una terra di nessuno, un limbo in cui galleggiare in attesa della morte...


Come giustamente afferma: "Il mio corpo fa quello che vuole, ma il cervello fa quello che voglio io"...non so se la citazione sia esatta ma il senso è quello...


Coltivare interessi, esercitare la memoria, fare cose nuove, dedicarsi a studi e ricerche che prima non si aveva avuto tempo di intraprendere....anche solo lavorare al computer con tutti i mille problemi che questo approccio può creare è un modo ottimo per tenere la mente allenata....


Ricordo ancora il mio trauma nel dover affrontare le nuove tecnologie in campo informatico e non solo in quello  e il dover abbandonare le macchine fotografiche analogiche per quelle  digitali , peraltro richieste dal mio lavoro, e l'approccio ai misteri del computer  necessario per poter presentare un prodotto "finito" quando fotografavo i miei reperti archeologici ..


E lo scoprire di volta in volta quanto queste nuove tecnologie fossero geniali e versatili era sempre per me motivo di stupore..


Ora, ovviamente non mi meraviglio più, ma credo che tutto questo  sia servito per tenere allenata la mia mente ...sperando di rimanere lucida fino ai  diciamo...100 anni???  




E alla Signora Levi Montalcini  dedico questi biscottini dall'aspetto discreto ma dal delicato sapore da gustare con una tazza di the o con una tisana profumata...




Non mi è sembrato opportuno proporre  una tortona tutta infiocchettata di panna o di pasta di zucchero pur bella e di grande effetto...






La ricetta è tratta da Più Dolci Luglio agosto 2011 con varie modifiche .


 Tempo di preparazione: circa 20' più il riposo in frigo, altri 30'
Costo: basso
Difficoltà:*



INGREDIENTI


150 gr di mandorle pelate
370 gr di farina 00 della  Rosignoli Molini
3 tuorli
125 gr di zucchero a velo
200 gr di burro
la buccia grattugiata di un limone non trattato


Ecco le mandorle senza pellicina...


Nel caso l'avessero basta immergerle per pochi minuti in acqua ben calda e poi  far scivolare via la buccia scura...tamponarle per bene  e farle tostare un momento in tegame anti aderente....






Versare nel boccale del mixer le mandorle, frullarle qualche secondo e unire la farina......






Unire lo zucchero a velo e la buccia grattugiata di un limone non trattato....






Il burro a pezzetti.....





E, per ultimi, i tuorli azionando il robot fino ad ottenere un impasto omogeneo....



Estrarre la massa , lavorala brevemente, dividerla in due parti conferendo ad ognuna la forma di un cilindro e avvolgere ognuno in pellicola  trasparente....





Porre in frigo i due cilindri per almeno 30'....






Tagliare ogni cilindretto a fette spesse circa 1 cm e lavorare ogni fettina in modo da trasformarla in un bastoncino.....




Nella foto qui sotto eseguita in modalità macro il bastoncino sembra più una mazza da base ball ma non è più lungo di 6-7 cm...




Disporre tutti i biscottini su  più teglie ricoperte da carta da forno ( non ho contato il numero ma ne sono venuti fuori tanti con le dosi indicate nella lista ingredienti).....







Cospargerli con abbondante zucchero a velo....


Infornarli quindi in forno preriscaldato, ventilato a 180° per circa 10'




Cospargerli nuovamente con zucchero a velo anche dopo la cottura ...



Conservarli in scatole di latta.....


A dispetto dall'aria modesta questi biscottini sono piaciuti moltissimo, proprio perché semplici....


Ancora tanti auguri Signora Rita..permette vero  la confidenza???


Auguri di tutto cuore!!

12 commenti:

Stefania ha detto...

Tanti auguri sig.ra Rita! per me è una persona eccezionale dalla forza straordinaria, grazie alei ho intrapreso la mia carriera nella ricerca e lavorare con lei è stato il più grande onore che ho avuto. Bellissimi i dolcetti

annaferna ha detto...

ciao Grazia
come sempre il tuo animo gentile non manca di affiorare nei tuoi post!!
tanti auguri davvero a questa Grande Signora!!!
certamente gradirebbe alcuni di questi deliziosi frollini profumati!!!!
un bacio

Ilaria ha detto...

Hai scelto un biscotto delicato ma dal sapore deciso, proprio come la sensazione che mi ha sempre dato la signora Montalcini. Un esempio per tutti.
Purtroppo però non si può sempre comandare il cervello... diciamo che lei è stata fortunata con la salute.
Buona domeniCa!

Mari e Fiorella ha detto...

Auguri alla signora Rita e complimenti a te per quello che traspare dai tuoi post!!!!!!!!!!!!!!Comunque i biscottini con la farina di mandorle sono una meraviglia!!!!!!!!!!!!Ciao, cara, buona domenica!!!!!!!!!!!!

Yrma ha detto...

Io ti auguro di arrivare alla sua età e in quella forma strepitosa!E' una donna che apprezzo infinitamente!!Tantissimi auguri a Rita e..meravigliosi i tuoi biscottiniiiii!!!

La Gaia Celiaca ha detto...

cara grazia, non sapevo che fosse il compleanno della levi montalcini, veramente una donna che ha reso onore all'italia più di tanti altri.
hai avuto proprio una bella idea a dedicarle il post.

e deliziosi anche i biscottini

Manuela e Silvia ha detto...

Un dolcissimo pensiero per una donna davvero grande e che ha fatto la storia!
I biscottini alle mandorle sono tra i nostri preferiti: morbidi e dolcissimi!
un bacione

Simo ha detto...

Che donna meravigliosa....
E che biscotti strepitosi!
Graziaaaaa....lo sai che poi il famoso pacco è arrivatoooo???! Venerdì! Quasi quasi non ci speravo più...è stata davvero una bella sorpresa e devo dire grazie a te!
Un baciottone!

lidia ha detto...

Un biscotto molto raffinato e delicato.....Bravissima.....Ciaoooooooo

renata ha detto...

Che stupendo post e si!!!!Mantenere allenata la mente ti aiuta ad invecchiare bene...Che tenera che sei Mammazan e i tuoi biscotti (hai ragione) sono perfetti per il compleanno di questa grande donna .....semplici ma speciali ....come lo sei anche tu!!!!!!!!Ti abbraccio forte
CIAOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

PS un bacino alla piccola nipotina

elly ha detto...

E gli auguri alla signora Rita anche da parte mia! A te i complimenti per questi splendidi biscottini. Che facciano campare 100 anni???

carla ha detto...

Auguri alla Sig.ra Rita anche da parte mia, una grandissima donna italiana.
E un bravissima a Te i tuoi biscotti sono una garanzia.
Bacioni