giovedì 19 settembre 2013

Mattonella al cacao e pesche


Ci si salva e si va avanti...


Se si agisce insieme e non solo uno per uno....
Enrico Berlinguer  (1922-1984)


Una famosa canzone di Mina si intitola : Parole, parole, parole....
Quanto mai è attuale il testo di questo bellissimo brano musicale e quanto bene si adatta alla situazione che stiamo vivendo.... 
Provo un grande senso di fastidio anche solo sentendo il chiacchiericcio che proviene dalla stanza accanto nella quale la televisione propone uno dei tantissimi programmi dedicati al disastro che stiamo vivendo sulla nostra pelle...
Ma quando mai ci potremo liberare da questi problemi e da chi non riesce a risolverli????
Passiamo alla ricetta che è meglio...tra poco andrò a trovare la mamma in ospedale che si ostina a non fare fisioterapia o a farla pochissimo.
La fisiatra ...non la può neanche vedere, i fisioterapisti non sanno fare il loro lavoro...
Cercherò di strapazzarla un pò...a parole s'intende già sapendo che queste ultime scivoleranno su di lei come pioggia su un impermeabile....

Tempo di preparazione: circa 20' 
Costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI
270 gr di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
2 bustine di preparato per cioccolato Antonelli alla nocciola
240 gr di pesche peso netto
3 uova
150 gr di zucchero di canna
130 gr di burro
poco latte

Per prima cosa sbucciare le pesche e ridurle a cubetti..
Mettere da parte per il momento.....


Mescolare la farina setacciata con il lievito e un pizzico di sale con il preparato per cioccolato...


Versare il tutto nel boccale del mixer e azionarlo per qualche secondo prima di aggiungere lo zucchero di canna...


Aggiungere le uova intere.....


E il burro morbido...


Se il composto si dovesse presentare troppo sodo versare nel boccale poco latte e mixare ancora fino ad ottenere una massa ben amalgamata...


Per precauzione ho imburrato leggermente lo stampo che ho usato anche se è in silicone....
Versare 1/3 dell'impasto disporre su di esso in modo regolare i cubetti di pesche ...


Alternare i due ingredienti fino ad esaurimento ma terminando con l'impasto al cioccolato..


Infornare in forno preriscaldato, ventilato a 170° per circa 35' 45'...


Care amiche dovete regolarvi a seconda del forno che possedete..
Fare sempre la prova dello stuzzicadenti che deve uscire asciutto, prova che la torta è cotta a dovere...
Non resta ora che provare a preparare questo dolce...sempre se la ricetta vi stuzzica!!!!

8 commenti:

annaferna ha detto...

ciao Grazia
la ricetta mi stuzzica eccome!! Con le ultime pesche conviene provarla!
auguri per la mamma...un bacio a voi tutti

Ely ha detto...

Questa mattonella è dolcissima e soffice come non mai, chissà che delizioso profumo!! <3 Amica mia, purtroppo è vero.. oggi le parole servono solo a mettere una pezza sulla coscienza, che invece dovrebbe vergognarsi..
Con la tua mamma so quanto può essere difficile.. ma stare un po' con voi le porterà via tanto stress e angoscia, e magari sarà più disposta a 'collaborare' :) Fammi sapere, sono sempre con te e prego perchè possiate presto essere felici! TVTTTTTTB

Maria Grazia Muffins ha detto...

Ha un aspetto fantastico ed il passo passo è davvero utilissimo! Grazie!

Cuoca Pasticciona ha detto...

Una mattonella buonissima e golosa, dai che ci tira un po su di morale :)

Giulia Possanzini ha detto...

Ciao grazia! veramente buona questa mattonella...cioccolato e pesche ci sta tutto! un abbraccio e buona giornata

La Gaia Celiaca ha detto...

cioccolato e pesche, che accoppiamento invitante!
bella bella!

Brunella Marsalli ha detto...

Mi stuzzica e come!
Buon fine settimana!

Elena ha detto...

Meravigliosa la tua mattonella!!!
Sicuramente buonissima!!!
Un bacio affettuoso e felice week end!!!