lunedì 31 ottobre 2011

Brownies alle nocciole di Piera




Un inchino ai sacerdoti vale più che cento alla divinità......





I manichini si atteggiano a uomini...si fanno comprare....

Stalislaw Jerzy Lec (1909-1966)




Siamo ritornati all'ora solare.......

Sai che novità!!!

Ma non è questo il punto: sempre ci si lamenta dell'ora legale a fine marzo, a quella solare testè ripristinata.....ci si lamenta di tutto...

Ma pensiamo piuttosto che quando ci si alza la mattina, faccio un esempio, il fastidioso dolore al tallone è sparito e le ginocchia non scricchiolano più del solito ( e qui scendo nel personale)...


Ma pensiamo piuttosto che abbiamo ancora un tetto sulla testa mentre altre persone stanno facendo la conta dei danni per la marea di fango che ha invaso il loro paese e non sanno come affrontare l'inverno incombente e sperano che grazie ad aiuti ..chissà se e quando arriveranno...... potranno avere uno straccio di vita normale.....

Ma pensiamo a guai veramente più grossi e smettiamo di lamentarci perchè fa caldo, fa freddo, fa tiepido!!!


Passiamo, piuttosto, al tema di oggi.....

Le mie amiche si chiederanno il perchè ho allegato quelle deliziose scarpine dopo le foto del dolce che propongo ...

Sia la ricetta del dolce che le bellissime babbucce sono stati doni, inviati in tempi diversi, dalla mia amica Piera che ogni tanto mi fa arrivare via e mail ricette, tutte ottime e che propongo a coloro che passano di qui.....

E desidero ringraziarla tantissimo specialmente per il secondo dono fatto alla mia nipotina ( che assomiglia sempre più ad un piccolo Budda e che gorgheggia tra larghi sorrisoni) inviatomi in un momento veramente traumatico accadutole qualche tempo fa, per fortuna risoltosi bene anche se con mille problemi incombenti...

E' riuscita, nonostante tutto, a ritagliarsi il tempo per andare ad acquistare queste piccole tenerissime scarpine...

Ancora grazie cara amica!!!!

Tempo di preparazione: circa 20'
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI

100 gr di farina 00
125 gr di nocciole tritate grossolanamente
2 uova
100 gr di cioccolato fondente
120 gr di burro
150 gr di zucchero di canna
eventuale zucchero a velo usato come finitura ( come ogni tanto mi accade mi sono dimenticato di metterlo!!)

In un pentolino a fondo spesso e su fuoco bassissimo ( o a bagno maria) fondere il cioccolato con il burro....

Far raffreddare un pò...




Con una frustina mescolare le uova con lo zucchero di canna.....




Mescolare la farina con le nocciole ridotte in polvere.....




Unire ora al cioccolato fuso il mix uova-zucchero di canna.....




E, infine, unire la farina al composto precedentemente amalgamato.....

Una passeggiata!!!




Foderare una teglia rettangolare di lato 20 cm., imburrata per favorire una migliore aderenza, con carta da forno bagnata, strizzata e sagomata per bene specialmente negli angoli .....




Infornare in forno preriscaldato, ventilato alla temperatura di 180° per circa 35'...

Far raffreddare perfettamente, posare il dolce su un tagliare e tagliare dei quadrotti....

Tutto qui!

La ricetta è semplice, Piera mi ha detto che l'ha vista tempo fa su Vero Cucina e l'ha annotata con l'intento di inviarmela...

Sicuramente non è una novità per vecchie volpi come noi che starnazzano tra un fornello e l'altro e si scottano regolarmente nei punti più incredibili... ma ogni tanti proporre un classico fa venire in mente quel sacchetti di nocciole, come in questo caso, dimenticato in dispensa!!!

A tutte le mie amiche buon inizio settima e a te carissima Piera un grosso abbraccio!!!!

12 commenti:

Mary ha detto...

che delizia!

Mary ha detto...

che delizia!

carla ha detto...

Certo che avere un'amica così è proprio una fortuna!!! Bellissime le scarpine per la piccolina, e favolosi questi Brownies!!!
Buona settimana

carla ha detto...

tanti complimenti a te e alla Piera!!!
mamma che voglia di un biscottone!!
ciao carla

giovanni uno storico in cucina ha detto...

buonissimi.. per quanto riguarda il ritorno all'ora solare.. come dice un mio amico, forse Quasimodo quando ha scritto "ed è subito sera" voleva proprio lamentarsi del cambio dell'ora.. :-)

Valentina ha detto...

Che buoni Grazia, non ho ancora provato a farli i brownies ma i tuoi sono veramente golosi!! Un bacione, passa una buona giornata

Ilaria ha detto...

Non ho mai assaggiato i brownies... ma se penso a queste delizie di cioccolato e nocciole mi viene una voglia di farli...

Iris ha detto...

Buonissimi, sanno proprio di autunno con tutte quelle nocciole :)

Lucia ha detto...

Che tenere, quelle scarpine... Mi è tornato alla mente il periodo della mia prima gravidanza, quando mi aveva preso la mania di sferruzzare per il mio bimbo! :-) La tua amica Piera è davvero brava e cara. Per concludere in bellezza questo post non potevi scegliere un dolce migliore: mi è venuta l'acquolina soltanto a guardarli in foto, i tuoi brownies! Ciao, Mammazan :-)

Un'arbanella di basilico ha detto...

Hai ragione Grazia, ci lamentiamo sempre, se non lo facessimo saremmo alieni! Sai cosa si dice a Genova? Una lira di meno, ma il mugugno! Sembra che lo dicessero i marinai al comandante, meglio essere pagati meno ma avere la possibilità di protestare.....
Dammi un bacio alla tua nipotina, sarà bellissima e simpaticissima. Baci anche a te

Simo ha detto...

io devo ancora mettermi in carreggiata con l'ora solare...
Che buoni i tuoi muffins mia cara!

Lauradv ha detto...

In questa ricetta c'è proprio tutto il gusto delle nocciole! Quelle piccole babbucce sono deliziose :D